Svezia-Francia, Nations League: formazioni, pronostici

Croazia-Francia
Il commissario tecnico della Francia Didier Deschamps (Bigstockphoto/Celso Pupo)

Svezia-Francia è una partita della prima giornata della Nations League e si gioca sabato alle 20.45: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

SVEZIA – FRANCIA | sabato ore 20:45

La Francia di Didier Deschamps debutta in Nations League contro un avversario, la Svezia, che in teoria non dovrebbe causare particolari problemi alla selezione transalpina, più forte sotto ogni punto di vista. A meno che i campioni del mondo in carica non commettano l’errore di prendere l’impegno sottogamba, come accadde tre anni fa quando le due squadre si trovarono di fronte nel girone di qualificazione al mondiale russo. In quell’occasione i francesi capitolarono 2-1 in terra scandinava, pur non compromettendo la prima postazione nel mini-torneo. La Francia deve riscattare la non esaltante Nations League 2018, quando mancò l’aggancio alla fase finale. Senza tralasciare il principale obiettivo dei Bleus, che è realizzare la doppietta Mondiale-Europeo, impresa che peraltro già riuscirono a compiere vent’anni fa.

Quando Zlatan Ibrahimovic annunciò il l’addio alla nazionale nel 2016, tutti erano convinti che per la Svezia sarebbero iniziati anni bui. Invece la squadra allenata da Janne Andersson, ripartendo da zero e lavorando con la massima umiltà, ha raggiunto i quarti di finale a Russia 2018 dopo aver estromesso l’Italia ai playoff, è stata promossa dalla Lega B alla Lega A nella scorsa Nations e, a completamento del percorso, ha già conquistato un biglietto per i prossimi campionati europei.

La Francia parte avanti in questo match, ma attenzione perché lo scarto di gol potrebbe essere minimo, essendo la Svezia un rivale abbastanza ostico.

Leggi anche: Portogallo-Croazia, Nations League: probabili formazioni e pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

Deschamps ha richiamato lo juventino Rabiot al posto di Paul Pogba, che negli ultimi giorni è risultato positivo al coronavirus: possibile che parta addirittura tra i titolari. In attacco spazio all’usato sicuro Giroud, dietro al quale agiranno Griezmann e Mbappé. In mezzo sicuro della presenza c’è Kanté, finito nel mirino dell’Inter di Conte. Dietro a destra tocca a Dubois al posto dell’incerottato Pavard.

Nella Svezia i riflettori sono puntati sul nuovo talento della Juve, Dejan Kulusevski, che nel sobrio 4-4-2 di Andersson giocherà più arretrato insieme ad altri due protagonisti della Serie A, Sema ed Ekdal. L’attacco sarà formato dall’ex Palermo Quaison e da Berg.

Il pronostico

La Francia è favorita per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Svezia-Francia

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Helander, Augustinsson; Kulusevski, Ekdal, Forsberg, Sema; Berg, Quaison.
FRANCIA (4-3-3): Lloris; Dubois, Varane, Upamecano, Mendy; Sissoko, Kantè, Rabiot; Griezmann, Mbappè, Giroud.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2