La Mercedes ha co-prodotto un nuovo tipo di ventilatore

ventilatore
(bigstockphoto/Patrik Slezak)

Un nuovo ventilatore meccanico progettato dagli ingegneri dell’azienda automobilistica Mercedes ha ricevuto l’approvazione dal sistema sanitario nazionale britannico. È un dispositivo di ventilazione meccanica a pressione positiva continua, da utilizzare in caso di ostruzioni delle vie aeree. Al progetto hanno lavorato gli ingegneri della fabbrica Mercedes di Brixworth, nel Regno Unito, e i ricercatori della prestigiosa University College London.

Un centinaio di dispositivi saranno consegnati allo University College Hospital per avviare una veloce fase di utilizzo sperimentale. “Queste attrezzature contribuiranno a salvare vite umane garantendo che una risorsa limitata come i ventilatori siano utilizzati per i malati più gravi”, ha detto un medico del reparto di terapia intensiva. La speranza è che l’uso di questi strumenti possa rivelarsi efficace nel trattamento dei pazienti che non richiedono l’uso di tecniche di ventilazione più invasive.

Venerdì scorso sette squadre di Formula 1 che hanno sedi nel Regno Unito, inclusa la tedesca Mercedes, avevano annunciato l’intenzione comune di unire gli sforzi per sviluppare attrezzature mediche. L’obiettivo è quello di fornire aiuto per contenere l’emergenza sanitaria internazionale determinata dalla diffusione pandemica del coronavirus.