A Porto Alegre non c’è ancora distanza di sicurezza

Giovedì all’Arena do Grêmio di Porto Alegre, in Brasile, si è giocato un atteso derby tra Gremio e Internacional, nella fase a gruppi di Copa Libertadores. La partita è finita 0-0 ma ad attirare l’attenzione dei media sportivi è stata la violenta rissa che si è sviluppata a pochi minuti dalla fine.

L’arbitro argentino Fernando Rapallini ha espulso complessivamente otto giocatori, inclusi alcuni intervenuti dalla panchina. Per fare le sue valutazioni ha peraltro fatto ricorso al VAR. La rissa è cominciata dopo un contrasto tra Pepê del Gremio e Moises dell’Internacional, poi espulso.