Borussia Dortmund-Psg, Champions League: pronostici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45
Borussia Dortmund-Psg
(bigstockphoto/sportsphotographer)

Borussia Dortmund-Psg è una delle partite potenzialmente più spettacolari degli ottavi di finale di Champions League, si gioca al WestfalenStadion di Dortmund alle 21.00: ultime notizie, statistiche, probabili formazioni e pronostici.

BORUSSIA DORTMUND – PSG | martedì ore 21:00

Thomas Tuchel torna da avversario a Dortmund. Ha allenato il Borussia tra il 2015 e il 2017 vincendo una Coppa di Germania e dando spettacolo con un calcio offensivo che ha convinto il Psg a chiamarlo a luglio del 2018 dopo un anno sabbatico. Nella prima stagione da allenatore del Psg ha vinto solo il campionato, fallendo in Coppa di Francia e in Coupe de la Ligue. Uscendo inoltre in Champions League già agli ottavi di finale come capitato nelle due stagioni precedenti del Psg. Risultati non in linea con le ambizioni del club, visto l’alto potenziale a disposizione. Ecco perché contro la sua ex squadra, Tuchel si gioca le sue possibilità di conferma per la prossima stagione. Un’eliminazione agli ottavi di finale di Champions League porterebbe all’addio pur vincendo tutto in Francia.

La partita tra Borussia Dortmund e Psg è potenzialmente una delle più spettacolari degli ottavi, sarebbe una sorpresa non vedere tutte e due le squadre in gol sia nella partita di andata sia in quella di ritorno. Tutte e due le squadra adottano dei moduli di gioco sbilanciati e hanno degli attaccanti fortissimi ma dei difensori meno efficaci, soprattutto nel caso del Borussia Dortmund.

Nelle cinque partite di Bundesliga del 2020 il Borussia Dortmund ha segnato 23 gol, facendone almeno quattro in ben quattro partite in questo parziale. La difesa però ha lasciato a desiderare: in due occasioni in questo parziale ha subito almeno tre gol, cosa accaduta anche in Coppa di Germania nell’eliminazione a sorpresa contro il Werder Brema.

Il Psg ha invece pareggiato 4-4 in trasferta contro l’Amiens nell’ultimo turno di Ligue 1, una partita in cui Tuchel ha fatto parecchio turnover e in cui i calciatori erano inevitabilmente distratti dall’imminente impegno di Champions League, dal momento che la vittoria della Ligue 1 non è in discussione. In precedenza il Psg aveva vinto ben nove partite consecutive, nelle ultime 23 non ha mai perso collezionando 20 vittorie e 3 pareggi contro Real Madrid, Monaco e appunto Amiens.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Borussia Dortmund Favre sta utilizzando il 3-4-2-1 come modulo di base. Nella formazione titolare troveranno posto i due acquisti del calciomercato invernale: l’ex Juventus Emre Can e l’attaccante ex Salisburgo Haaland. Il fromboliere norvegese (19 anni) si è ambientato subito e ha continuato a fare gol con la stessa frequenza di quando era in Austria. Ha segnato 9 gol in 6 partite, o meglio in 349 minuti visto che non sempre è partito titolare.

Mancherà per infortunio Reus mentre Brandt non è al meglio, motivo per cui sulla trequarti giocheranno Thorgan Hazard e Sancho, altro calciatore di appena 19 anni che sta assicurando un rendimento di altissimo livello: 16 gol e 17 assist su 30 partite giocate. Se Haaland e Sancho sono i calciatori da copertina del Borussia Dortmund, molto importanti per lo sviluppo del gioco sono i due terzini Hakimi e Guerreiro. Si tratta di due esterni velocissimi, molto tecnici e abili anche in zona gol: contro Meunier e Bernat, non sempre impeccabili in fase di non possesso palla, potrebbero risultare fondamentale.

Borussia Dortmund-Psg: le possibili scelte di Tuchel

Se il Borussia Dortmund si affida ai campioni del futuro, il Psg ha a disposizione dei campioni già affermati come Thiago Silva, Di Maria e Neymar, più il fenomenale Mbappé e un fromboliere come Icardi. Tuchel ha deciso di affidarsi a un 4-4-2 classico in cui la differenza non la fa lo schema ma i calciatori. Di Maria e Neymar creano la superiorità numerica partendo dalle fasce, Verratti ha il compito di verticalizzare, Gueye è utile in fase di interdizione, Mbappé va alla ricerca di spazi da attaccare e Icardi in area di rigore aspetta la palla buona per metterla dentro. Rispetto agli ultimi anni, il Psg ha la fortuna di presentarsi agli ottavi di Champions League senza particolari problemi di infortuni, c’è il solo dubbio relativo a Neymar che dovrebbe recuperare e giocare regolarmente.

Borussia Dortmund-Psg: il pronostico

Trattandosi pur sempre di una sfida a eliminazione diretta, almeno inizialmente le due squadre proveranno a prestare la massima attenzione in fase difensiva. Alla lunga però, soprattutto quando la partita si sbloccherà, la partita diventerà più avvincente e ricca di occasioni. I gol non dovrebbero mancare, ma nel secondo tempo potrebbero arrivarne più che nella prima frazione di gioco. Difficile sbilanciarsi su una squadra favorita: il Borussia Dortmund può contare sul fattore campo, il Psg ha più qualità in tutti i reparti. Pur essendo favorito per il passaggio del turno, non è detto che il Psg riuscirà a vincere questa partita di andata.

Le probabili formazioni di Borussia Dortmund-Psg

BORUSSIA DORTMUND (3-4-2-1): Bürki; Zagadou, Hummels, Piszczek; Hakimi, Emre Can, Witsel, Guerreiro; Sancho, Hazard; Haaland.
PSG (4-4-2): Navas; Meunier, Marquinhos, Thiago Silva, Bernat; Di María, Gueye, Verratti, Neymar; Icardi, Mbappé.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2