Premier League, le partite delle 16: pronostici e formazioni

Everton-West Ham
Ancelotti (bigstockphoto/Maxisports)

West Ham-Everton, Norwich-Bournemouth e Southampton-Wolverhampton sono le altre tre partite di Premier League chee si giocano sabato alle 16: probabili formazioni e pronostici.

NORWICH – BOURNEMOUTH | sabato ore 16:00

Sfida delicatissima tra due squadre in crisi, pienamente coinvolte nella lotta per non retrocedere in Championship.

Il Norwich si trova sul fondo della classifica di Premier League: dopo essere sorprendentemente uscito vittorioso dal match casalingo dello scorso 14 settembre contro il Manchester City, non si è quasi mai riproposto su livelli elevati di rendimento, ha dimostrato di avere enormi problemi e si è limitato a ottenere un solo successo in diciassette giornate. Il Bournemouth ha collezionato una vittoria, un pareggio e ben nove sconfitte negli ultimi undici incontri disputati in campionato: partito con l’obiettivo di raggiungere una tranquilla salvezza, ha centrato buoni risultati nella fase iniziale di questa stagione, ma poi si è clamorosamente involuto.

Lo scontro diretto in programma a Carrow Road dovrebbe essere combattuto ed equilibrato. Entrambe le formazioni hanno attualmente poche certezze e proveranno a evitare un pericoloso passo falso, che avrebbe conseguenze pesantissime per chi lo commettesse.

Il pronostico

Un pareggio è possibile.

Premier League: le probabili formazioni di Norwich-Bournemouth

NORWICH (4-2-3-1): Krul; Aarons, Zimmermann, Hanley, Byram; Tettey, Trybull; Buendia, Duda, Cantwell; Idah.
BOURNEMOUTH (4-4-1-1): Travers; A. Smith, S. Cook, Aké, Rico; H. Wilson, L. Cook, Billing, Fraser; Solanke; C. Wilson.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

Manchester City-Crystal Palace, Arsenal-Sheffield United e Brighton-Aston Villa, Premier League: formazioni, pronostici

SOUTHAMPTON – WOLVERHAMPTON | sabato ore 16:00

La recente crescita del Southampton merita di essere sottolineata. Dopo aver faticato moltissimo nella prima parte dell’attuale stagione, la squadra allenata da Ralph Hasenhuttl ha mostrato notevoli miglioramenti: essendo reduce da cinque vittorie e un pareggio negli ultimi sei impegni ufficiali, si avvicina con fiducia al prossimo match, in cui tenterà di approfittare della presumibile scarsa brillantezza dei propri avversari, reduci da un duro impegno infrasettimanale.

Pochi giorni fa, a Old Trafford, il Wolverhampton ha giocato un importante replay del terzo turno di FA Cup contro il Manchester United, dal quale è uscito sconfitto per 1-0: la rete decisiva è stata realizzata al 22′ della ripresa da Juan Mata, che ha trascinato i Red Devils verso la qualificazione.

In questo weekend, insomma, i Wolves rischieranno di essere in condizioni fisiche non ottimali. Nei minuti conclusivi, in particolare, le loro energie potrebbero essere decisamente ridotte.

Il pronostico

È possibile che il secondo tempo si riveli favorevole al Southampton, le cui possibilità di conquistare almeno un punto in questa partita appaiono elevate.

Premier League: le probabili formazioni di Southampton-Wolverhampton

SOUTHAMPTON (4-4-2): McCarthy; Soares, Stephens, Bednarek, Bertrand; Armstrong, Ward-Prowse, Hojbjerg, Redmond; Ings, Adams.
WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patricio; Dendoncker, Coady, Saiss; Doherty, Neves, Moutinho, Jonny; Traoré, Jimenez, Neto.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

WEST HAM – EVERTON | sabato ore 16:00

L’Everton ha appena avviato un bel progetto, che potrebbe permettergli di concludere in modo positivo l’attuale stagione e di centrare risultati ancor più positivi nelle prossime annate. L’arrivo di Carlo Ancelotti si è già rivelato prezioso per questo club, allontanatosi dalle zone basse della classifica di Premier League e pronto a dar vita a un ciclo interessante, grazie anche a investimenti mirati sul mercato e alla costruzione di un nuovo stadio.

Con Ancelotti in panchina, i Toffees hanno ottenuto pesanti vittorie ai danni di Burnley, Newcastle e Brighton. Finora, durante la gestione dell’allenatore italiano, le uniche sconfitte si sono materializzate contro Manchester City e Liverpool, due squadre di categoria nettamente superiore.

Il West Ham è atteso da un match complicato e non dovrebbe riuscire a imporsi, ma potrebbe limitare i danni, strappare un punto e dare continuità alle buone indicazioni fornite nelle ultime partite. Il ritorno di David Moyes sta aiutando il club londinese, che recentemente si è imposto sul Bournemouth e sul Gillingham, è stato battuto soltanto di misura dallo Sheffield United, è tornato a sperare nella salvezza e ha raggiunto il quarto turno di FA Cup.

Il pronostico

L’Everton dovrebbe uscire imbattuto da questa partita. Un pareggio non è da escludere.

Premier League: le probabili formazioni di West Ham-Everton

WEST HAM (4-4-1-1): Randolph; Zabaleta, Balbuena, Ogbonna, Cresswell; Snodgrass, Rice, Noble, Fornals; Lanzini; Haller.
EVERTON (4-4-2): Pickford; Coleman, Keane, Holgate, Digne; Sidibé, Davies, Sigurdsson, Bernard; Calvert-Lewin, Richarlison.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1