Premier League, le partite delle 16: pronostici e formazioni

Aston Villa-Chelsea
(bigstockphoto(

Chelsea-Burnley, Leicester-Southampton, Man Utd-Norwich e Wolves-Newcastle sono quattro partite di Premier League in programma sabato pomeriggio alle 16: probabili formazioni e pronostici.

CHELSEA – BURNLEY | sabato ore 16:00

Il Chelsea occupa un buon quarto posto nella classifica di Premier League, ha raggiunto gli ottavi di finale di Champions ed è ancora in corsa anche in FA Cup. Analizzando le ultime sei partite di campionato disputate dai Blues, però, si scopre che il loro recente rendimento si è rivelato troppo altalenante: accanto alle vittorie ottenute ai danni di Tottenham e Arsenal in due sentiti derby, infatti, c’è stato spazio per le sconfitte subite di fronte a Everton, Bournemouth e Southampton, nonché per un non esaltante pareggio contro il Brighton.

Frank Lampard sta puntando su un calcio spregiudicato, perciò la sua squadra è molto brillante in fase di possesso palla, mentre fatica a livello difensivo. Il Chelsea si esalta davanti ad avversari propositivi, che si sbilanciano e gli concedono tante occasioni. Quando affronta formazioni più chiuse e intenzionate a giocare in contropiede, invece, ha maggiori problemi.

Nel prossimo match, Cesar Azpilicueta e compagni potrebbero mostrare ancora una volta i propri pregi e difetti. Il Burnley rischierà di essere messo sotto pressione per larghi tratti: in alcuni momenti, comunque, dovrebbe usufruire di spazi interessanti e ripartire in modo pericoloso.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino.

Premier League: le probabili formazioni di Chelsea-Burnley

CHELSEA (4-3-3): Kepa; James, Rudiger, Zouma, Azpilicueta; Kanté, Jorginho, Kovacic; Willian, Abraham, Hudson-Odoi.
BURNLEY (4-4-1-1): Pope; Bardsley, Tarkowski, Mee, Taylor; Brady, Westwood, Cork, McNeil; Hendrick; Rodriguez.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

LEICESTER – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Il Southampton giocherà questa partita con orgoglio, nel tentativo di vendicare sportivamente il clamoroso 0-9 dell’andata. Non sarà facile ribaltare la situazione rispetto a quel match dello scorso 25 ottobre, ma la squadra allenata da Ralph Hasenhuttl si trova in un buon periodo, sta guadagnando fiducia e potrebbe quantomeno uscire dal King Power Stadium con una sconfitta onorevole.

Il Leicester rappresenta ormai una realtà importante. Dopo aver conquistato il titolo nazionale nella stagione 2015-2016, è recentemente tornato protagonista: secondo in Premier League, ha grandi possibilità di qualificarsi per la prossima edizione della Champions.

Reduce da quattro vittorie e un pareggio negli ultimi cinque impegni ufficiali, il Southampton potrebbe inizialmente creare qualche difficoltà ai propri avversari, puntando soprattutto sui movimenti di Danny Ings, che sta vivendo un’annata decisamente positiva. Alla lunga, comunque, gli ospiti rischieranno di calare e di essere messi sempre più in difficoltà dai padroni di casa, pronti ad affidarsi all’ottimo senso del gol di Jamie Vardy, esperto attaccante di alto livello.

Il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare. I gol totali saranno probabilmente più di due. È possibile che il primo tempo termini in parità, mentre la ripresa sarà verosimilmente favorevole al Leicester.

Premier League: le probabili formazioni di Leicester-Southampton

LEICESTER (3-5-2): Schmeichel; Soyuncu, Evans, Fuchs; Pereira, Praet, Tielemans, Choudhury, Chilwell; Vardy, Iheanacho.
SOUTHAMPTON (4-4-2): McCarthy; Soares, Stephens, Bednarek, Bertrand; Armstrong, Ward-Prowse, Hojbjerg, Djenepo; Ings, Redmond.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1

Everton-Brighton, Premier League: formazioni, pronostici

MANCHESTER UNITED – NORWICH | sabato ore 16:00

Il derby di martedì scorso contro il City si è chiuso con un pesante sconfitta interna per il Manchester United, che è stato battuto per 3-1 e ha smarrito gran parte della proprie speranze di qualificarsi per l’atto conclusivo della Coppa di Lega. Le possibilità di sovvertire il risultato nella semifinale di ritorno – fissata in calendario per il prossimo 29 gennaio – appaiono ridottissime per i Red Devils, i cui limiti stanno periodicamente emergendo.

Sul lungo periodo, a meno che non riesca a compiere importanti operazioni nell’attuale sessione di mercato, la squadra allenata da Ole Gunnar Solskjaer non sembra poter aspirare a grandissimi traguardi. In questo weekend, invece, dovrebbe quantomeno mettere un freno alla propria crisi, sfruttando l’opportunità di ricevere una formazione poco competitiva.

Ultimo in Premier League, il Norwich rischia seriamente di tornare immediatamente in Championship, dopo la promozione della passata stagione. I Canaries stanno faticando soprattutto in trasferta, dove hanno sinora conquistato appena cinque punti in questa edizione del massimo campionato inglese: viste le premesse, dunque, si avvicinano con pochissima fiducia al confronto in programma a Old Trafford.

Il pronostico

Una vittoria del Manchester United è probabile.

Premier League: le probabili formazioni di Manchester United-Norwich

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Jones, Williams; Matic, Fred; James, Mata, Rashford; Martial.
NORWICH (4-2-3-1): Krul; Aarons, Zimmermann, Hanley, Byram; Tettey, Vrancic; Buendia, McLean, Cantwell; Idah.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

WOLVERHAMPTON – NEWCASTLE | sabato ore 16:00

Dopo essere passato in breve tempo dalla seconda serie del calcio inglese alla partecipazione all’Europa League, competizione in cui sfiderà l’Espanyol nei sedicesimi di finale, il Wolverhampton è intenzionato a stupire ancora. Una folta colonia portoghese – che parte dall’allenatore, il bravissimo Nuno Espirito Santo, e prosegue con numerosi calciatori – sta dando grandi soddisfazioni a un club ambizioso e ricco di risorse.

Il Newcastle ha cominciato questa stagione tra mille difficoltà ed è successivamente stato capace di ottenere alcuni buoni risultati. Adesso, però, è di nuovo in calo: tornato ad avere un margine ridotto nei confronti della zona retrocessione, è consapevole di dover ancora combattere duramente nei prossimi mesi, se vorrà evitare di scivolare in Championship.

Anche nella trasferta al Molineux Stadium, come di consueto, i Magpies scenderanno in campo con un sistema di gioco prudente, in ossequio alle idee tattiche di Steve Bruce: potrebbero quantomeno subire un basso numero di gol, ma non dovrebbero ottenere un risultato positivo.

Il pronostico

Le reti totali saranno presumibilmente meno di quattro. Una vittoria del Wolverhampton è probabile.

Premier League: le probabili formazioni di Wolverhampton-Newcastle

WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patricio; Dendoncker, Coady, Saiss; Doherty, Neves, Moutinho, Jonny; Traoré, Jimenez, Neto.
NEWCASTLE (5-4-1): Dubravka; Yedlin, Hayden, Fernandez, Lejeune, Krafth; Ritchie, M. Longstaff, S. Longstaff, Atsu; Joelinton.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0