Serie B: probabili formazioni e pronostici del 29 dicembre

serie b

Cittadella-Virtus Entella, Crotone-Trapani, Juve Stabia-Cosenza, Perugia-Venezia, Pisa-Frosinone, Pordenone-Cremonese e Spezia-Salernitana sono le partite della diciannovesima giornata di Serie B in programma domenica 29 dicembre alle 15: probabili formazioni, pronostici e diretta streaming.

CITTADELLA – VIRTUS ENTELLA | domenica ore 15:00

Se si escludono le due sconfitte nelle prime due giornate, il Cittadella è la squadra che ha avuto – eccezione fatta naturalmente per il Benevento – il rendimento più continuo in campionato. In casa è rimasto imbattuto nelle ultime cinque partite e dovrebbe evitare la sconfitta anche contro la Virtus Entella, che ha fatto dieci punti nelle ultime cinque giornate e che in trasferta è rimasto a secco solo in una occasione.

Per quanto riguarda le formazioni, l’allenatore del Cittadella Venturato ritroverà Adorni in difesa al posto di Frare. Iori, Branca e Benedetti saranno di nuovo titolari. Dall’altra parte Giuseppe De Luca rientrerà dalla squalifica e tornerà quasi certamente titolare in attacco in coppia con Manuel De Luca. In difesa sulle corsie esterne ci saranno Sala e Coppolaro con il 4-3-1-2 confermato come modulo di partenza.

Serie B: il pronostico di Cittadella-Virtus Entella

Il Cittadella è favorito per la vittoria in una partita in cui c’è da aspettarsi almeno due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Cittadella-Virtus Entella

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Vita, Iori, Branca; D’Urso; Diaw, Luppi.
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Sala, Chiosa, Pellizzer, Coppolaro; Eramo, Paolucci, Settembrini; Schenetti; M.De Luca, G.De Luca.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

CROTONE – TRAPANI | domenica ore 15:00

Il colpaccio di Frosinone ha rilanciato le ambizioni di alta classifica del Crotone che ora ha la possibilità di trovare continuità battendo il Trapani che nonostante il cambio di allenatore e l’arrivo di Castori in panchina non è andato oltre due pareggi consecutivi. Allo stadio “Ezio Scida” il Crotone ha perso solo una volta, vincendo in cinque occasioni, mentre il Trapani in trasferta ha trionfato solo in una occasione.

Il Trapani arriverà a Crotone in una situazione di emergenze. Castori dovrà rinunciare agli squalificati Scognamillo, Strandberg e Taugourdeau, oltre agli infortunati Del Prete, Ferretti e Martina. Il Crotone ha pure qualche assenza di troppo (Benali, Nalini, Maxi Lopez, Zanellato e Spolli) ma ha una panchina molto più lunga rispetto a quella del Trapani e dovrebbe centrare altri tre punti importanti per rilanciare le sue ambizioni di promozione.

Serie B: il pronostico di Crotone-Trapani

Il Crotone è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Crotone-Trapani

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Messias, Barberis, Crociata, Mazzotta; Vido, Simy.
TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Fornasier, Pagliarulo, Minelli; Luperini, Moscati, Corapi, Colpani, Grillo; Pettinari, Evacuo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

Come vedere le partite di Serie B in streaming

Cittadella-Virtus Entella, Crotone-Trapani, Juve Stabia-Cosenza, Perugia-Venezia, Pisa-Frosinone, Pordenone-Cremonese e Spezia-Salernitana in programma domenica a partire dalle 15:00, si potranno vedere in diretta streaming su DAZN.

JUVE STABIA – COSENZA | domenica ore 15:00

Juve Stabia e Cosenza stanno chiudendo il girone di andata in crescita, dopo i numerosi problemi di inizio stagione. Sette punti nelle ultime tre giornate sono un ottimo bottino per la Juve Stabia che è al momento fuori dalla zona retrocessione, così come il Cosenza che grazie alle due vittorie consecutive contro Pisa ed Empoli si è portato in zona playout. Il Cosenza curiosamente ha il migliore attacco esterno del campionato ed è la squadra che dopo il Venezia ha pareggiato di più in trasferta.

Per quanto riguarda le formazioni, l’allenatore Caserta spera di potere contare su Addae, altrimenti giocherà Izco. Bifulco e Mallamo torneranno titolari in attacco in appoggio a Forte, mentre la difesa verrà confermata in blocco. Dall’altra parte Braglia sempre privo di Kanoute, Kone e Carretta, opterà per il 3-4-3 con Sciaudone in mezzo al campo al posto dello squalificato Bruccini.

Serie B: il pronostico di Juve Stabia-Cosenza

Sarà una partita molto equilibrata, un pareggio con gol non sorprenderebbe più di tanto.

Le probabili formazioni di Juve Stabia-Cosenza

JUVE STABIA (3-4-3): Russo; Vitiello, Troest, Fazio, Ricci; Addae, Calò; Canotto, Mallamo, Bifulco; Forte.
COSENZA (3-4-3): Perina; Idda, Monaco, Legittimo; Corsi, Broh, Sciaudone, D’Orazio; Baez, Rivière, Pierini.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

PERUGIA – VENEZIA | domenica ore 15:00

Il Perugia proverà ad approfittare delle attuali difficoltà del Venezia per chiudere il 2019 con una vittoria consolidando così la propria posizione in zona playoff. Il Venezia è rimasto senza vittorie nelle ultime sei partite di campionato, e ha subito dieci gol nelle ultime sei trasferte. La squadra al momento non ha grande fiducia nei suoi mezzi e contro un’avversaria così forte in attacco rischia di crollare.

L’allenatore del Perugia Oddo dovrà fare a meno dello squalificato Gyomber e degli infortunati Di Chiara e Falcinelli, ma in attacco non ha problemi e schiererà Capone, Buonaiuto e Iemmello. Dall’altra parte il Venezia dovrà rinunciare per squalifica al trequartista Aramu.

Serie B: il pronostico di Perugia-Venezia

Il Perugia è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Perugia-Venezia

PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Falasco, Sgarbi, Nzita; Nicolussi Caviglia, Carraro, Falzerano; Capone, Buonaiuto; Iemmello.
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Suciu, Vacca, Fiordilino; Capello; Bocalon, Di Mariano.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

PISA – FROSINONE | domenica ore 15:00

Il Pisa è in difficoltà, ha perso le ultime due partite soprattutto per via dell’alto numero di calciatori infortunati e squalificati. Per questa partita l’allenatore D’Angelo quanto meno ritroverà Birindelli, Marin e Gucher che hanno scontato la squalifica, ma perderà per lo stesso motivo Benedetti e De Vitis. Rimane invece l’emergenza infortuni, soprattutto in attacco: non ci saranno Asencio, Varnier, Izzillo, Meroni e soprattutto il fromboliere Marconi.

Il Frosinone ha così l’occasione di rifarsi dopo l’inaspettata sconfitta casalinga contro il Crotone che ha interrotto la risalita in classifica. L’allenatore Nesta dovrà valutare le precarie condizioni fisiche di Ciano, Dionisi, Beghetto e Capuano, ma ha una situazione tutto sommato migliore rispetto all’emergenza del Pisa.

Serie B: il pronostico di Pisa-Frosinone

Il Frosinone dovrebbe riuscire a evitare quanto meno la sconfitta.

Le probabili formazioni di Pisa-Frosinone

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Ingrosso, Aya, Lisi; Siega, Gucher, Marin; Minesso; Moscardelli, Fabbro.
FROSINONE (4-3-2-1): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Gori, Maiello, Haas, Beghetto; Novakovich, Dionisi.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1

PORDENONE – CREMONESE | domenica ore 15:00

Il Pordenone proverà a dimenticare subito la batosta di Salerno per vincere l’ultima partita del 2019 e restare così al secondo posto, che vorrebbe dire a fine stagione promozione in Serie A. La neopromossa allenata da Tesser è stata finora la grande sorpresa di questo campionato, e affronterà la delusione più grande. La Cremonese, dotata di una rosa fatta di tanti calciatori esperti che in passato hanno vinto questo campionato, non è riuscita a trovare un rendimento accettabile e si trova al momento in zona retrocessione. Né con Baroni al posto di Rastelli i risultati sono migliorati più di tanto.

Se Tesser ritrova dalla squalifica il terzino sinistro De Agostini e non ha problemi di formazione, diverso è il discorso per Baroni che non avrà a disposizione lo squalificato Valzania e gli indisponibili Boultam e Kingsley.

Serie B: il pronostico di Pordenone-Cremonese

Il Pordenone dovrebbe evitare quanto meno la sconfitta in una partita da almeno due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Pordenone-Cremonese

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Barison, Camporese, De Agostini; Zammarini, Burrai, Pobega; Chiaretti; Strizzolo, Ciurria.
CREMONESE (3-4-2-1): Agazzi; Bianchetti, Claiton, Ravanelli; Mogos, Gustafson, Arini, Migliore; Soddimo, Piccolo; Ceravolo.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

SPEZIA – SALERNITANA | domenica ore 15:00

La Salernitana è rinata. I sette punti totalizzati nelle ultime tre giornate hanno salvato la panchina di Ventura, che ora punta a un nuovo risultato positivo contro lo Spezia per chiudere il girone di andata in zona playoff. Di fronte si troverà però una squadra rimasta imbattuta nelle ultime cinque giornate e che ha perso solo una delle ultime dieci partite.

Per quanto riguarda le formazioni, nello Spezia non ci sarà Erlic squalificato: al suo posto tornerà titolare Terzi. In attacco tornerà titolare Ragusa che completerà il tridente con Gudjohnsen e F. Ricci. Dall’altra parte Ventura confermerà il solito 3-5-2: in attacco non ci sarà Jallow, influenzato.

Serie B: il pronostico di Spezia-Salernitana

Nelle ultime cinque trasferte la Salernitana ha fatto un solo punto: lo Spezia dovrebbe riuscire a evitare la sconfitta.

Le probabili formazioni di Spezia-Salernitana

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Capradossi, Terzi, Ramos; Mora, Bartolomei, Mastinu; Ragusa, Gudjohnsen, F. Ricci.
SALERNITANA (4-3-2-1): Micai; Karo, Billong, Jaroszynski; Lombardi, Akpa Akpro, Dziczek, Kiyine, Cicerelli; Djuric, Gondo.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1