Betis-Siviglia, Liga: analisi, pronostico, probabili formazioni

BETIS – SIVIGLIA | domenica ore 21:00

Il Siviglia di Julen Lopetegui ha superato un mese di partite non facili mantenendo solidamente intatta la reputazione di squadra candidata a un piazzamento in Champions League. E ci è riuscito mantenendo peraltro l’apprezzabile primato di essere, in pieno novembre, l’unica squadra a punteggio pieno in Europa League dopo quattro giornate. Nel gruppo A ha battuto il Qarabag, l’APOEL Nicosia e il Dudelange due volte, l’ultima delle quali giovedì scorso in Lussemburgo per 5-2.

Dati gli impegni molto ravvicinati e faticosi in campionato, Lopetegui sta applicando condivisibili scelte di turnover in coppa, sfruttando la lunghezza di una rosa di buon livello. Giovedì scorso contro il Dudelange in attacco ha giocato ancora una volta Munir El Haddadi, centravanti titolare in Europa League e già autore di cinque gol in quattro presenze. In campionato a contendersi il posto di punta centrale nel 4-3-3 sono generalmente Chicharito Hernandez e Luuk de Jong, che giovedì scorso ha dato il cambio ha Nolito e ha giocato tutto il secondo tempo.

Negli ultimi tempi, dopo la netta sconfitta nello scontro diretto contro il Barcellona (4-0), il Siviglia è riuscito a ottenere un doppio pareggio per 1-1 contro avversari di alto livello. Dopo il pareggio al Mestalla contro il Valencia ha pareggiato in casa anche contro l’Atletico Madrid, mantenendo così una posizione per ora rassicurante nella parte alta della classifica.

L’unica notizia recente negativa riguarda il forte portiere titolare Tomáš Vaclík. Ieri in allenamento ha lasciato il campo zoppicando dopo essere caduto male sulla caviglia sinistra, quella che gli aveva già dato problemi di recente. Nel derby contro il Betis ci sono buone probabilità di vedere in campo al suo posto il marocchino Yassine Bounou, titolare in Europa League.

Il Betis di Rubi è sembrato in leggera ripresa nelle ultime settimane, dopo un inizio di stagione tutt’altro che rassicurante. Alla sofferta vittoria per 2-1 contro il Celta Vigo è seguito un ottimo pareggio per 0-0 al Bernabeu contro il Real Madrid. Rubi ha schierato una formazione decisamente più “coperta”, con tre difensori alle spalle di due mediani e due esterni con funzioni prevalentemente difensive.

L’impressione è che una circostanza del tutto casuale – gli infortuni concomitanti di William Carvalho e Javi García – abbia determinato una disposizione tattica alternativa e inedita che sta dando per ora buoni risultati. Sulla mediana insieme a Guardado (o Ismael Gutiérrez) sta infatti giocando il centrale di difesa Marc Bartra, delle cui qualità da ultimo difensore e leader in campo stanno ora beneficiando due interi reparti anziché uno.

Come vedere Betis-Siviglia in diretta TV o in streaming

Betis-Siviglia è in programma domenica 10 novembre, alle 21 al Benito Villamarin. Anche questa partita, come tutte le altre della Liga spagnola della stagione 2019-2020, si può vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di molto altro – in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il derby di Siviglia è una partita tradizionalmente molto combattuta, ragione per cui c’è da aspettarsi probabilmente un alto numero di ammonizioni (il Betis è peraltro secondo dopo il Getafe per media di cartellini ricevuti a partita). Sebbene abbia la peggior difesa del campionato il Betis delle ultime due giornate ha subìto un solo gol, uscendo peraltro dal Bernebeu senza subirne uno. In Betis-Siviglia potrebbe quindi prevalere stavolta il tatticismo e l’attenzione a centrocampo anziché lo spettacolo, anche se una partita con almeno un gol per squadra resta un’ipotesi ampiamente plausibile.

Le probabili formazioni

BETIS (4-2-3-1): Joel Robles; Emerson de Souza, Feddal, Mandi, Alex Moreno; Guardado, Bartra; Joaquín, Canales, Fekir; Loren Moron (o Borja Iglesias).
SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilón; Fernando Reges, Jordan, Banega; Nolito, Ocampos, Chicharito Hernandez.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1