Austria-Israele, qualificazioni Europei 2020: pronostici

qualificazioni europei 2020

Austria-Israele è una partita del gruppo G di qualificazione agli Europei del 2020, si gioca giovedì sera alle 20:45 all’Ernst-Happel-Stadion: le probabili formazioni e i pronostici.

AUSTRIA – ISRAELE | giovedì ore 20:45

Se Israele è ancora in corsa per la qualificazione alla fase finale degli Europei del 2020 lo deve principalmente al suo fromboliere Zahavi, autore di ben nove gol e capocannoniere del girone. Zahavi ha segnato inoltre già 26 gol nelle prime 22 partite del campionato cinese, e quello più recente lo ha realizzato con una fantastica rabona a tempo quasi scaduto nella partita tra Guangzhou R&F e Tianjin Tianhai.

L’ultima partita ufficiale giocata da Zahavi, vista la sosta del campionato cinese, risale ormai a quasi un mese fa. Zahavi arriverà riposato all’appuntamento e proverà a metterla ancora una volta dentro con l’aiuto dell’altro forte attaccante della nazionale israeliana Dabbur. Senza dimenticare il giovane Manor Solomon, dello Shakhtar Donetsk, autore del gol beffa all’ultimo minuto che ha condannato l’Atalanta alla sconfitta nella seconda partita del girone.

Anche l’Austria ha un attacco di buon livello e come Israele avrà un attaccante riposato a disposizione: anche Arnautovic gioca in Cina e da un paio di settimane sta lavorando sodo per aiutare la sua nazionale in questa partita decisiva. Il commissario tecnico Franco Foda dovrà fare a meno degli infortunati Lainer, Lienhart, Grillitsch e Schlager, ma spera di recuperare Alaba vittima di una contusione a una costola: la sua presenza è in dubbio, al suo posto è pronto Onisiwo.

Austria-Israele: il pronostico

Israele dopo una partenza lanciata ha fatto un solo punto nelle ultime tre partite in cui ha subito otto gol: l’Austria è favorita per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero andare a segno.

Le probabili formazioni di Austria-Israele

AUSTRIA (4-2-3-1): Stankovic; Trimmel, Posch, Dragovic, Ulmer; Ilsanker Baumgartlinger; Lazaro, Sabitzer, Alaba (Onisiwo); Arnautovic.
ISRAELE (5-2-1-2): Marciano; Eli Desa, Hatem Abd al-Hamid, Taleb Tawateh, Louis Taha, Omri Ben-Harush; Natcho, Bitton; Solomon; Dabbur, Zahavi.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1