Atalanta-Shakhtar Donetsk, Champions League: pronostici

Atalanta-Shakhtar Donetsk è una partita della seconda giornata del gruppo C della fase a gironi di Champions League, si gioca allo Stadio “San Siro” di Milano alle 18.55: le probabili formazioni e i pronostici.

ATALANTA – SHAKHTAR DONETSK | mercoledì ore 21:00

L’Atalanta si appresta a giocare la sua seconda partita in Champions League cercando di dimenticare il suo storico esordio, in cui le ha prese di brutto dalla Dinamo Zagabria, che ha vinto 4-0. Per riaprire il discorso qualificazione agli ottavi di finale sarebbe molto importante vincere contro lo Shakhtar Donetsk, che sulla carta quando sono stati sorteggiati i tifosi sembrava essere la principale antagonista per il secondo posto, visto che il primo del Manchester City non sembra possa essere messo in discussione.

Nel frattempo la squadra allenata da Gasperini si è prontamente ripresa in campionato: dopo avere mostrato grande forza mentale recuperando due gol alla Fiorentina, uno dei quali all’ultimo minuto di recupero, ha battuto la Roma all’Olimpico e ha poi preso a pallate sempre in trasferta anche il Sassuolo, battuto con il risultato di 4-1.

Lo Shakhtar Donetsk non è un avversario facile da battere. Va bene la sconfitta contro il Manchester City, ma in campionato ha vinto tutte le nove partite giocate finora segnando ventotto gol e ha già dieci punti di vantaggio sulla Dinamo Kiev seconda in classifica. Nonostante la partenza dell’allenatore Fonseca passato alla Roma, per il resto la squadra è cambiata poco: il nuovo allenatore Castro ha mantenuto tutti i titolari dello scorso anno e nella formazione tipo si stanno aggiungendo con maggiore frequenza il fantasioso Solomon e il veloce Teté. Gli altri pericoli sono i soliti, in particolare gli esterni Marlos e Taison e l’attaccante Junior Moraes. Il punto debole resta la difesa, senza dimenticare il portiere Pyatov capace di grandi prestazione ma anche di clamorose papere.

Atalanta-Shakhtar Donetsk: il pronostico

L’Atalanta è favorita per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre dovrebbero fare gol: Gollini finora ha mantenuto la porta inviolata in stagione in una sola occasione, non senza fortuna, contro la Roma.

Le probabili formazioni di Atalanta-Shakhtar Donetsk

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Tolói, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Gómez; Iličić, Zapata.
SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Bolbat, Kryvtsov, Matviyenko, Ismaily; Stepanenko, Alan Patrick; Marlos, Solomon, Taison; Júnior Moraes.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1