Fantacalcio: i consigli per la quinta giornata di Serie A

La quinta giornata di Serie A, in programma da martedì a giovedì, è un turno infrasettimanale. Ci sono almeno un paio di partite tra squadre della parte alta della classifica: Roma-Atalanta e Inter-Lazio. Conviene ovviamente tenerne conto, se per esempio la scelta in attacco è tra un centravanti della Lazio e uno del Napoli, che invece gioca in casa contro il Cagliari.

Portieri

Nell’ultima partita giocata in casa ha fermato sullo 0-0 la Juventus. Quindi contro la Sampdoria il portiere della Fiorentina Dragowski, sempre positivo nel rendimento, merita fiducia.

Difensori

Tra i difensori occhio a Spinazzola, che finora nel turnover di Fonseca (vedi Europa League) è sempre stato il primo cambio. Contro l’Atalanta, sua ex squadra, potrebbe trovare un posto da titolare. Il terzino destro del Napoli Di Lorenzo dovrebbe giocare titolare contro il Cagliari, che ha in Luca Pellegrini un esterno valido in fase offensiva ma ancora troppo spesso poco attento nelle coperture. Gli inserimenti di Di Lorenzo potrebbero quindi essere determinanti nelle offensiva della squadra di Ancelotti. Il Bologna sarà probabilmente privo di Dijks nella partita di Marassi contro il Genoa. Krejci in fase difensiva non ha mai convinto, e quindi Ghiglione potrebbe trovare spazi per mettere dentro palle preziose per gli attaccanti.

Centrocampisti

La difesa del Lecce è una delle più perforate del campionato, e la Spal proverà ad approfittarne con Kurtic. Vanta una media di 3.5 tiri a partita e ha già segnato un gol in stagione proprio in casa contro la Lazio. Dal punto di vista tattico, per il Parma giocare contro una squadra come il Sassuolo che lascia spazi da attaccare in contropiede è l’ideale. Ne potrebbe approfittare il giovane Kulusevski, che verrà schierato molto probabilmente nel tridente d’attacco (mentre al fantacalcio è considerato centrocampista). Lorenzo Pellegrini è salito a quota quattro assist in due partite ma contro l’Atalanta vorrà trovare anche il go. Lo ha fatto capire tirando per ben sei volte verso la porta nella scorsa partita contro il Bologna.

Nel 3-5-2 della Fiorentina, Chiesa sta giocando da attaccante centrale e non più spostato a destra: contro la difesa della Sampdoria fin qui disastrosa in trasferta potrà divertirsi. A chi cerca un’opzione più a basso costo, occhio a Verre, schierato trequartista nel Verona: l’anno scorso in Serie B col Perugia ha segnato ben 12 gol, contro l’Udinese ha l’occasione giusta per sbloccarsi.

Attaccanti

L’attacco è il reparto in cui non si deve badare a spese. Visti i problemi fisici di Cristiano Ronaldo conviene puntare su Higuain, nella Juventus che sfida il Brescia. Nel Napoli Mertens è il candidato numero uno a segnare contro il Cagliari. Occhio infine alla voglia di Pinamonti dopo la panchina dello scorso turno: contro il Bologna va a caccia del primo gol in casa col Genoa.