Formula 1, GP Germania: Hamilton in pole, male le Ferrari

lewis hamilton
Lewis Hamilton sulla Mercedes AMG F1 davanti a Charles Leclerc sulla Ferrari SF90 (foto: Lukas Raich, Wikimedia Commons, ritagliata, licenza CC BY-SA 4.0)

Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton ha ottenuto la pole position nel Gran Premio della Germania, a Hockenheim, undicesima gara del campionato mondiale di Formula 1. Dietro di lui si sono qualificate la Red Bull di Max Verstappen e l’altra Mercedes, di Valtteri Bottas. La Ferrari ha avuto guasti tecnici su entrambe le macchine. Il monegasco Charles Leclerc, a lungo il più veloce in pista nel corso del weeeked, non ha partecipato alla terza e ultima manche, e partirà decimo. L’altro pilota, Sebastian Vettel, non ha completato nemmeno un giro cronometrato e partirà dall’ultima posizione.

Anche Max Verstappen, pilota olandese della Red Bull, ha avuto una sessione complicata da qualche problema tecnico alla macchina. Nel corso della seconda manche della qualifica (Q2) ha dovuto interrompere il suo primo tentativo per un improvviso problema di propulsione, poi subito risolto.

La Ferrari era stata stabilmente la macchina più veloce nel corso di tutte le precedenti prove libere del weekend. Vettel aveva ottenuto il miglior tempo nella prima sessione, Leclerc nelle due successive. In generale la SF90 aveva mostrato ampi e imprevisti margini di adattabilità alle caratteristiche della pista tedesca. Le buone prestazioni erano motivate secondo gli addetti anche dalle temperature molto alte dell’aria e dell’asfalto, che hanno favorito maggiore aderenza.

La partenza del Gran Premio della Germania è in programma domani alle 15:10. Nella classifica generale dei piloti Hamilton è in prima posizione con trentanove punti di vantaggio sul suo compagno di squadra Bottas. La Mercedes è in testa alla classifica dei costruttori con un margine molto ampio sulla Ferrari, seconda.

I tempi delle qualifiche del Gran Premio della Germania

[lt id=”87″]