Francia-Islanda, qualificazioni Europei 2020 (lunedì)

Euro 2020
Euro 2020

Francia-Islanda è una partita della seconda giornata del gruppo H di qualificazione agli Europei del 2020: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

FRANCIA – ISLANDA | lunedì ore 20:45

La Francia ha iniziato il girone di qualificazione agli Europei del 2020 alla grande, con una bella vittoria col risultato di 4-1 sul campo della Moldavia. In questa seconda giornata la squadra campione del mondo allenata da Deschamps si troverà di fronte l’avversaria più forte di un girone che comunque è destinata a vincere senza troppe difficoltà: l’Islanda. L’ultima partita ufficiale giocata contro l’Islanda, la Francia l’ha vinta agevolmente col risultato di 5-2 nei quarti di finale degli Europei del 2016 giocati in casa e poi persi in finale contro il Portogallo.

I quarti di finale degli Europei del 2016 hanno rappresentato il punto più alto raggiunto dalla nazionale dell’Islanda che poi è riuscita pure a qualificarsi per i Mondiali in cui però nella fase a gironi ha deluso. L’Islanda ha vinto all’esordio, ma contro una nazionale di basso livello come Andorra, e con un risultato nemmeno troppo roboante: 2-0. Prima della vittoria contro Andorra, l’Islanda aveva perso sei partite ufficiali consecutive. Inoltre la nazionale allenata da Erik Hamrén ha subito almeno due gol in 13 delle ultime 16 partite giocate. C’è però da considerare che in un 2018 pessimo a livello di risultati, l’Islanda in amichevole lo scorso mese di ottobre ha sfiorato il colpaccio con la Francia che ha poi pareggiato 2-2.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il commissario tecnico della Francia Deschamps ha poche opzioni sulla fascia sinistra difensiva, dove oltre ad Hernandez e Mendy si è infortunato anche Digne, motivo per cui giocara Kurzawa. Un altro calciatore infortunato è Coman, che era stato annunciato tra i titolari per la partita contro la Moldavia ma ha poi avuto un problema fisico nel corso del riscaldamento. Al suo posto ha giocato Matuidi che verrà confermato anche in questa occasione: la formazione sarà quella che ha giocato contro la Moldavia, con Giroud al centro dell’attacco. L’attaccante del Chelsea (tripletta alla Dinamo Kiev in Europa League) è in grande ripresa e ha segnato nelle ultime due partite giocate con la nazionale.

Dall’altra parte l’Islanda deve rinunciare a Bjorn Sigurdarson, mentre il capitano Aron Gunnarsson è in dubbio per una botta presa nella partita contro Andorra. Il modulo di gioco sarà il 4-4-1-1 con Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason e Skulason a protezione di Halldorsson, a centrocampo Sigurjonsson, Bjarnason, Gudmundsson e A. Sigurdsson. In attacco ci saranno i due calciatori di maggiore talento, G. Sigurdsson dell’Everton e Finnbogason a quota dieci gol con l’Augsburg in Bundesliga.

Il pronostico

La Francia è nettamente favorita per la vittoria ma l’Islanda potrebbe riuscire a segnare almeno un gol come sempre capitato negli ultimi sette precedenti, sei dei quali con almeno tre gol complessivi segnati che salgono a cinque nel caso dei cinque più recenti.

Le probabili formazioni di Francia-Islanda

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Kurzawa; Kantè, Pogba; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud.
ISLANDA (4-4-1-1): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason; Sigurjonsson, Bjarnason, Gudmundsson, A. Sigurdsson; G. Sigurdsson; Finnbogason.

PROBABILE RISULTATO: 3-1