Milan-Empoli, Serie A (venerdì)

Serie A
Serie A

Milan-Empoli è la prima partita della venticinquesima giornata di Serie A e si gioca in anticipo venerdì alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

MILAN – EMPOLI | venerdì ore 20:30

Gli innesti di Paquetà e Piatek hanno dato slancio al Milan che dopo avere eliminato il Napoli dai quarti di finale di Coppa Italia ha vinto nelle ultime due giornate di Serie A portando la serie di risultati positivi a sette partite. Se dopo il periodo difficile vissuto tra fine novembre e inizio dicembre per via dell’alto numero di infortuni in difesa, con i ritorni in squadra di Romagnoli e Musacchio la fase di non possesso palla era migliorata notevolmente ma restava il problema del gol (tre pareggi per 0-0 contro Torino, Bologna e Frosinone), con gli arrivi di Paquetà e Piatek sono arrivati anche quelli. Higuain è già un lontano ricordo: Piatek ha segnato sei gol nelle ultime quattro partite ufficiali, smentendo subito chi affermava che non fosse pronto al salto dal Genoa al Milan. Anche il centrocampista brasiliano sta stupendo, non tanto per le sue indubbie qualità tecniche, quanto per la capacità di inserirsi subito negli schemi del Milan e comprendere tatticamente un calcio molto diverso da quello brasiliano.

Il Milan non dovrebbe avere particolari problemi contro l’Empoli, che pur rinvigorito dalla bella vittoria sul Sassuolo della scorsa domenica, ha pur sempre vinto solo due delle ultime dieci partite di Serie A e in trasferta non ha mai centrato i tre punti, raccogliendo solo quattro pareggi a fronte di sette sconfitte). Fuori casa inoltre l’Empoli ha mantenuto la porta inviolata solo in una occasione e ha subito venticinque gol, seconda peggiore difesa del campionato.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore del Milan Gattuso deve pensare anche alla partita di andata delle semifinali di Coppa Italia contro la Lazio, anche se giocando in anticipo al venerdì ci sarà tempo per recuperare. Un cambio obbligato rispetto al solito ci sarà in attacco dove giocherà uno tra Borini e Castillejo al posto dello squalificato Suso. Con Calhanoglu ci sarà Piatek, che però nella ripresa soprattutto in caso di risultato già positivo potrebbe riposare lasciando spazio a Cutrone. Confermata la difesa con Calabria, Romagnoli, Musacchio e Rodriguez, così come il centrocampo a tre formato da Kessié, Bakayoko e Paquetà dove non c’è più spazio per Biglia nonostante sia ormai recuperato dall’infortunio.

Dall’altra parte l’allenatore dell’Empoli dovrebbe confermare il modulo 3-5-2 visto contro il Sassuolo con il nuovo arrivato Dell’Orco ancora titolare a sinistra e Dragowski in porta. Sulle fasce ci saranno come al solito Di Lorenzo a destra e Pasquale a sinistra, a centrocampo mix di qualità e quantità con Acquah, Bennacer e Krunic. In attacco ancora panchina per il recuperato La Gumina: Farias, autore di un gran gol contro il Sassuolo, partirà titolare al fianco del fromboliere Caputo.

Il pronostico

Il Milan dovrebbe vincere la partita senza subire gol come capitato nelle ultime tre partite ufficiali giocate a San Siro.

Le probabili formazioni di Milan-Empoli

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, R. Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Borini, Piatek, Calhanoglu.
EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Acquah, Bennacer, Krunic, Pasqual; Farias, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0