Levante-Siviglia, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Levante-Siviglia si gioca alle 12:00 ed è la prima di quattro partite in programma nella domenica di Liga spagnola. Il Siviglia viene da una travolgente vittoria in coppa ma ha avuto un inizio di campionato non esaltante. Il Levante, rivelazione dello scorso girone di ritorno, non vince da tre partite.

LEVANTE – SIVIGLIA | domenica ore 12:00

Il 5-1 con cui il Siviglia ha seppellito lo Standard Liegi giovedì scorso in Europa League ha detto forse molto più sulla qualità dell’avversario che sui meriti della squadra di Pablo Machín. Non serve moltissimo quindi come metro di valutazione di alcuni calciatori che si stanno rendendo di volta in volta disponibili a seconda delle scelte tattiche dell’allenatore. Wissam Ben Yedder ha segnato due gol riaprendo la “partita” con André Silva per una maglia da titolare in attacco. Quincy Promes, ala olandese arrivata in estate dallo Spartak Mosca, ha giocato – bene – la sua prima partita da titolare (finora era stato impiegato soltanto come riserva).

Al netto della buona prestazione offerta da giocatori più esperti e tecnicamente validi come Ever Banega (2 gol) Franco Vázquez (1 gol), il Siviglia è ancora una squadra “in costruzione”. In campionato viene dalle due sconfitte contro il Betis e poi in casa per 2-0 contro il Getafe. Machín sta peraltro cercando di mettere a punto una formazione che non contempli la presenza di tre potenziali titolari – Gabriel Mercado, Sergio Escudero e Maxime Gonalons – tutti assenti per infortuni dai tempi di recupero non brevi.

La difficoltà della trasferta contro il Levante pone Machín nella posizione di evitare scelte azzardate per ragioni di turnover, anche perché al momento il Siviglia non ha neppure una formazione titolare così ben definita. A parte Simon Kjaer e Sergi Gómez in difesa, i giocatori imprescindibili sembrano al momento soltanto tre, tutti a centrocampo: Banega, Roque Mesa e Pablo Sarabia. Le possibilità del Siviglia di segnare almeno un gol al momento passano tutte inevitabilmente dai piedi di questi tre giocatori, a prescindere dal finalizzatore (reparto che al Siviglia difetta). Serviranno tutti e tre, e in buona forma, anche mercoledì prossimo contro il Real Madrid nella partita del turno infrasettimanale.

Intanto c’è la trasferta al Ciutat de València, appunto, in cui il Levante non ha ancora vinto una partita in questo campionato. Ci ha pareggiato 2-2 nel derby contro il Valencia e prima ancora aveva perso 2-1 contro il Celta Vigo. Dal momento che ci sarà da giocare tre partite nel giro di una settimana potrebbero esserci delle variazioni nella formazione titolare, ha detto l’allenatore Paco López, aggiungendo che farà le sue valutazioni in base allo stato di forma dei giocatori, come è naturale che sia.

Il giocatore migliore in questo inizio di stagione è stato il centrocampista e capitano José Luis Morales. Tralasciando il suo pur fondamentale contributo diretto in fase di realizzazione (ha già segnato tre gol), è lui il giocatore capace di cambiare passo e trasformare le azioni della squadra da difensive in offensive (cit.) sfruttando le sue qualità tecniche e la sua forza fisica.

Come vedere Levante-Siviglia in diretta TV o in streaming

Levante-Siviglia si potrà vedere alle 12:00 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

La vulnerabilità difensiva mostrata recentemente dal Siviglia, persino in coppa contro lo Standard Liegi, impedisce di ritenere la squadra di Machín favorita in una trasferta del genere. Il Levante è in grado di segnare almeno un gol e ottenere quantomeno un pareggio, ma proverà a vincere del tutto per ripristinare il suo sorprendente rendimento sotto la guida di Paco López.

Le probabili formazioni

LEVANTE (4-4-2): Oier; Pedro López, Postigo, Róber Pier, Luna; Campaña, Prcic, Bardhi, Morales; Roger Martí, Emmanuel Boateng.
SIVIGLIA (3-4-2-1): Vaclík; Sergi Gómez, Kjaer, Gnagnon; Jesus Navas, Roque Mesa, Banega, Vidal; Vázquez, Sarabia; André Silva.

PROBABILE RISULTATO: 1-1