Empoli-Cagliari, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Empoli-Cagliari è una delle quattro partite di Serie A che si giocheranno domenica sera: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. La stagione della neopromossa Empoli è iniziata male con una brutta sconfitta in Coppa Italia, il Cagliari sembra più pronto e proverà ad evitare le sofferenze della passata stagione.

EMPOLI – CAGLIARI | domenica ore 20:30

La stagione della neopromossa Empoli è iniziata male con una brutta sconfitta in Coppa Italia, il Cagliari sembra più pronto e proverà ad evitare le sofferenze della passata stagione.

Si riparte dalla squadra che ha dominato la Serie B

L’Empoli torna a giocare in Serie A dopo un solo anno di B. La società ha cambiato molto la squadra dopo la retrocessione, e ha puntato su calciatori che potessero essere pronti ad affrontare un campionato diverso. Ora però ci sarà da capire come una squadra che ha sempre dominato sul piano del gioco in Serie B, giocando all’attacco (ha segnato almeno un gol per 28 partite di fila), saprà adattarsi in Serie A.

Già in passato con Sarri e Giampaolo, l’Empoli ha ottenuto ottimi risultati prediligendo un calcio offensivo, con la linea di difesa alta, basato su passaggi veloci e precisi e un centrocampo di grande qualità tecnica. Il processo di è interrotto bruscamente nell’anno della retrocessione con Martusciello, ma sembra essere ripartito con Andreazzoli, allenatore di grande esperienza e molto preparato a livello tattico.

Si ripartirà dal gioco della passata stagione, non si torna indietro. Il rischio però è che dopo la brutta figura fatta in Coppa Italia contro il Cittadella (sconfitta 0-3) ci sia un po’ di paura da parte dei calciatori. Per rendere proficuo un gioco del genere si deve cercare di massimizzare le occasioni che si hanno in attacco. Molto dipenderà dal rendimento di Caputo e La Gumina: il primo dovrà dimostrare di essere capace di fare gol anche in Serie A, il secondo ha più talento ed è un potenziale campione, ma è ancora giovane e potrebbe pagare il peso della responsabilità. Il reparto più forte dell’Empoli è il centrocampo, ci sono tanti calciatori di grande tecnica che dovranno però essere bravi ad adattarsi ai ritmi della Serie A: Rade Krunic, Ismaël Bennacer, Afriyie Acquah, Miha Zajc e Salih Ucan.

Il Cagliari si è rinforzato

Già il test contro il centrocampo del Cagliari sarà probante per l’Empoli, che si troverà un mix di esperienza e qualità tecnica, con Luca Cigarini, Nicolò Barella e Lucas Castro. La squadra che l’anno scorso si è salvata a stento si è rinforzata grazie agli arrivi di Ragnar Klavan e Darijo Srna in difesa, Lucas Castro a centrocampo e Alberto Cerri in attacco. Il nuovo allenatore Rolando Maran, dopo i buoni campionati al Chievo che dal 2014 in poi ha fallito solo il girone di ritorno dello scorso campionato, sembra essere l’allenatore perfetto per portare la squadra in salvo, visto che ha a disposizione molti calciatori di esperienza e adatti al centrocampo a rombo tipico di Maran. Rispetto alla scorsa stagione inoltre il Cagliari spera di avere a disposizione per tutta la stagione Alessio Cragno in porta e Joao Pedro sulla trequarti. Anche la conferma di Leonardo Pavoletti è importante, perché assicura almeno quei dieci gol che sono importanti per una squadra che vuole salvarsi.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il primo dubbio di Andreazzoli riguarda già il portiere, con il ballottaggio tra Terracciano e Provedel. La difesa sarà priva dell’esperto Maietta, un’assenza che non ci voleva proprio in avvio di campionato. La coppia centrale sarà formata da Silvestre e Rasmussen, con Di Lorenzo e Pasqual come terzini. A centrocampo c’è Bennacer che non sta benissimo, e così potrebbe giocare Capezzi con Krunic e il giovane Traorè. Trequartista titolare nel 4-3-1-2 tipico dell’Empoli della passata stagione sarà Zajc, con in attacco la coppia formata da Caputo e La Gumina.

Come vedere Empoli-Cagliari in diretta TV o in streaming

La partita tra Empoli e Cagliari verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport e in streaming tramite l’app di Sky GO.

Il pronostico

L’Empoli può diventare una delle squadre più imprevedibili del campionato di Serie A. Per il gioco che fa e per il potenziale dei centrocampisti, sarà capace in alcune giornate di sorprendere anche squadre molto più titolare, così come fallire scontri salvezza. Il Cagliari sembra più solido ed esperto, e questo potrebbe essere un vantaggio non di poco conto soprattutto in avvio di stagione. Per questo motivo c’è da fidarsi un po’ più del Cagliari in questa partita in cui i gol non dovrebbero mancare.

Dall’altra parte non ci sono invece particolari dubbi di formazione per Maran, che confemerà gli stessi calciatori che hanno superato il Palermo in Coppa Italia. Gli unici assenti per squalifica sono Srna e Joao Pedro, che saranno sostituiti da Faragò e Barella, che giocherà nel ruolo di trequartista, con Castro e Ionita schierati da interni e Cigarini come regista. In attacco con Pavoletti ci sarà Farias, favorito su Sau. Solo panchina per Cerri.

Le probabili formazioni di Empoli-Cagliari

EMPOLI (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Rasmussen, Pasqual; Krunic, Capezzi, Traorè; Zajc; Caputo, La Gumina.
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Romagna, Ceppitelli, Lykogiannis; Castro, Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti, Farias.

PROBABILE RISULTATO: 1-1