Bologna-Spal, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Bologna-Spal è una delle quattro partite di Serie A che si giocheranno domenica sera: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Pippo Inzaghi è il nuovo allenatore del Bologna e ha riportato entusiasmo tra i tifosi, anche se la squadra non si è rinforzata più di tanti. La Spal sembra in grado di centrare una nuova salvezza.

BOLOGNA – SPAL | domenica ore 20:30

Bologna-Spal è una partita tra due squadre che puntano a una salvezza tranquilla, e questo primo confronto diretto sarà importante per capire che tipo di campionato potranno affrontare.

L’entusiasmo di Pippo Inzaghi

Il Bologna negli ultimi anni con Roberto Donadoni come allenatore ha sempre centrato la salvezza in modo abbastanza tranquillo, eppure serviva una svolta per ridare un po’ di entusiasmo ai tifosi. Da questo punto di vista ingaggiare un allenatore ambizioso come Pippo Inzaghi è servito parecchio. A fronte del suo arrivo però, il calciomercato in entrata è stato tutt’altro che eccezionale e così proprio Inzaghi dovrà essere bravo a tirare fuori il massimo dai suoi.

Da calciatore era un grande attaccante, da allenatore è attento prima di tutto alla fase difensiva, e lo ha confermato negli ultimi due anni al Venezia. Il modulo di base impiegato da Inzaghi è il 3-5-2, con esterni nemmeno troppo offensivi. I gol, oltre agli attaccanti, li dovranno portare i centrocampisti interni con i loro inserimenti: in particolare Blerim Dzemaili sembra adatto a questo tipo di gioco.

Proprio in difesa sono arrivati i calciatori giusti: Lukasz Skorupski è un portiere di sicuro affidamento, Danilo potrà ritornare quello dei tempi migliori in una difesa a tre. Federico Mattiello, se lasciato in pace dagli infortuni, potrà dare il suo contributo da esterno destro, a sinistra c’è Mitchell Dijks che nel precampionato ha convinto anche per propensione al crodd dal fondo.

Le incognite maggiori riguardano l’attacco. Mattia Destro non ha più la fiducia della società, Rodrigo Palacio ha 36 anni, c’è da capire la reale dimensione dei due nuovi arrivati Diego Falcinelli e Federico Santander.

Spal, ancora rinforzi

La Spal ha proseguito la campagna di rafforzamento che aveva già iniziato nel corso dello scorso calciomercato invernale e che poi ha portato alla conquista della salvezza (23 i punti totalizzati nel girone di ritorno, otto in più dell’andata). L’allenatore è ancora Leonardo Semplici, i rinforzi principali sono stati quelli di Johan Djourou e Kevin Bonifazi in difesa, Mohamed Fares, Mirko Valdifiori, Simone Missiroli e Mattia Valoti a centrocampo, Andrea Petagna in attacco. Sono stati inoltre confermati i punti di forza dello scorso campionato e cioè Francesco Vicari, Manuel Lazzari, Jasmin Kurtic e Mirko Antenucci.

Semplici ha ora a disposizione più alternative in tutti i ruoli e Petagna è un attaccante valido per il 3-5-2, potrà essere molto utile nelle sponde per gli inserimenti di Antenucci e dei centrocampisti. Non porta in dote un gran numero di gol, ma aiuterà probabilmente a segnarne di più e sarà un utile punto di riferimento anche quando ci sarà da alleggerire la pressione degli avversari.

Le ultime notizie sulle formazioni

La Spal ha messo su una formazione in grado di salvarsi senza troppi patemi, però in questa prima partità avrà parecchi assenti. Bonifazi, Djourou e Valoti non saranno della partita, i problemi sono soprattutto in difesa visto che anche Vicari non è al top. Per gli ultimi arrivati Valdifiori e Missiroli ci sarà ancora bisogno di tempo. E così la formazione titolare, con il modulo 3-5-2, sarà molto simile a quella delle ultime giornate dello scorso campionato, con l’unica novità di Gomis in porta (Meret è stato ceduto al Napoli) e Petagna in attacco.

Maggiori novità nel Bologna allenato da Inzaghi. Il modulo 3-5-2 sarà nuovo rispetto al passato, così come nuovi saranno il portiere Skorupski, il difensore Danilo, gli esterni Mattiello e Dijks e l’attaccante Falcinelli.

Come vedere Bologna-Spal in diretta TV o in streaming

La partita tra Bologna e Spal verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming tramite l’app di Sky GO.

Il pronostico

Sarà una partita molto equilibrata e visto l’atteggiamento tattico difensivo di entrambe sarà difficile vedere più di due gol totali in questa partita. Il Bologna parte leggermente favorito: gioca in casa, e l’arrivo del nuovo ambizioso allenatore Pippo Inzaghi ha riportato grande entusiasmo nell’ambiente.

Le probabili formazioni di Bologna-Spal

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Mbaye, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Palacio, Falcinelli.
SPAL (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Everton Luiz, Costa; Antenucci, Petagna.

PROBABILE RISULTATO: 1-0