Ligue 1: Caen-Nizza, Monaco-Lille e Rennes-Angers (sabato)

I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio
I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio

Seconda giornata di Ligue 1. Ecco i pronostici su tre partite in programma sabato alle 20: Caen, Monaco e Rennes affrontano rispettivamente Nizza, Lille e Angers.

CAEN – NIZZA | sabato ore 20:00

Nell’attuale stagione calcistica, uno degli allenatori emergenti intorno ai quali c’è maggiore interesse è Patrick Vieira, recentemente ingaggiato dal Nizza, che lo ha scelto per sostituire Lucien Favre, passato al Borussia Dortmund. Il fortissimo ex calciatore di Cannes, Milan, Arsenal, Juventus, Inter e Manchester City, reduce da un’esperienza sulla panchina del New York City FC, deve dimostrare di poter svolgere un buon lavoro da tecnico in Ligue 1, campionato difficile e ricco di squadre valide.

Dopo i recenti movimenti di mercato, il Nizza appare più solido e meno pericoloso a livello offensivo rispetto al recente passato. Gli arrivi del difensore centrale Christophe Hérelle e del mediano Danilo hanno permesso al club della Costa Azzurra di rinforzarsi in fase di non possesso palla, ma le partenze di Jean Michaël Seri e Alassane Pléa, che sono rispettivamente un centrocampista di grande qualità e un attaccante di buon livello, rischiano di pesare sulla costruzione e sulla finalizzazione del gioco. Da questo punto di vista, oltretutto, un’eventuale partenza di Mario Balotelli – peraltro squalificato per le prime tre giornate della Ligue 1 2018-2019 – complicherebbe ancor più la situazione.

Negli ultimi mesi, il Caen ha cambiato presidente, allenatore e gran parte della rosa: un’autentica rivoluzione, in seguito alla quale non sarà facile ottenere immediatamente risultati di buon livello. La strada verso la permanenza nella massima serie del calcio francese, insomma, non si preannuncia agevole.

Il pronostico

Il Nizza potrebbe uscire imbattuto da questa partita, che sarà presumibilmente caratterizzata da meno di tre gol.

Le probabili formazioni di Caen-Nizza

CAEN (4-2-3-1): Samba; Guilbert, Genevois, Djiku, Mbengue; Peeters, Oniangué; Bammou, Fajr, Ninga; Tchokounté.
NIZZA (4-3-3): Benitez; Burner, Hérelle, Dante, Boscagli; Danilo, Tameze, Cyprien; Lees-Melou, Srarfi, Saint-Maximin.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

MONACO – LILLE | sabato ore 20:00

A partire dal giugno del 2014, il Monaco è allenato da Leonardo Jardim. Nelle prime due stagioni vissute nel Principato, il tecnico portoghese ha puntato soprattutto su una solida fase di non possesso palla. Poi, invece, ha cominciato ad affidarsi a un gioco decisamente spregiudicato: questa svolta è stata alla base di risultati importanti, su tutti il titolo nazionale festeggiato nella primavera del 2017.

Il Monaco è tuttora votato all’attacco: nelle ultime settimane, infatti, ha dimostrato di non avere grande compattezza, ma di saper essere estremamente temibile dalla trequarti in su. Radamel Falcao, Stevan Jovetic, Rony Lopes e il promettente Jordi Mboula, che ha un passato nel settore giovanile del Barcellona, rappresentano opzioni offensive di alto livello: Jardim, inoltre, attende di poter contare su Aleksandr Golovin, il quale è arrivato dal CSKA Mosca, ha brillato con la maglia della Russia in occasione dei recenti Mondiali ed è attualmente in condizioni non ottimali.

Il Lille è reduce da un’annata complicatissima, iniziata sotto la guida di Marcelo Bielsa, i cui rapporti con i vertici societari sono presto diventati pessimi: l’argentino è stato temporaneamente rimpiazzato con uno staff diretto da Fernando Da Cruz, prima dell’arrivo di Christophe Galtier, che ha centrato la salvezza ed è stato confermato in panchina. Sabato scorso, Nicolas Pépé, Lebo Mothiba e Jonathan Bamba hanno creato seri problemi al Rennes: questi tre calciatori potrebbero impensierire un po’ il Monaco, comunque favorito.

Il pronostico

Questa partita dovrebbe essere contraddistinta da più di due gol, almeno uno dei quali sarà probabilmente segnato dal Lille. Il Monaco ha buone possibilità di ottenere una vittoria.

Le probabili formazioni di Monaco-Lille

MONACO (4-2-3-1): Benaglio; Touré, Glik, Jemerson, Barreca; Tielemans, Aholou; Mboula, Jovetic, Lopes; Falcao.
LILLE (4-2-3-1): Maignan; Celik, Dabila, Soumaoro, Ballo-Touré; Thiago Maia, Xeka; Pépé, Benzia, Bamba; Mothiba.

PROBABILE RISULTATO: 3-1

RENNES – ANGERS | sabato ore 20:00

Nella passata stagione, un bel finale ha consentito al Rennes di chiudere la Ligue 1 al quinto posto e di qualificarsi per la fase a gironi dell’Europa League. Il principale artefice di questo exploit è stato Sabri Lamouchi, allenatore interessante, che è subentrato a Christian Gourcuff nel novembre del 2017 e ha svolto un ottimo lavoro. La vittoria ottenuta sul campo del Paris Saint Germain nella penultima giornata di campionato, in particolare, è stata clamorosa.

Questa nuova annata calcistica è cominciata in modo non esaltante per il Rennes, sconfitto in trasferta per 3-1 dal Lille nello scorso fine settimana, ma la squadra guidata in panchina da Lamouchi dovrebbe reagire prontamente di fronte all’Angers, destinato a lottare per la salvezza e apparso in grandissima difficoltà dal punto di vista difensivo in occasione del recente match contro il neopromosso Nîmes Olympique, che lo ha sconfitto a domicilio per 4-3.

L’Angers dovrebbe essere messo in crisi dalla posizione di Clément Grenier, pronto a piazzarsi sulla trequarti, alle spalle di Diafra Sakho. Anche i movimenti di Benjamin Bourigeaud e Ismaïla Sarr, due buoni esterni offensivi, si riveleranno verosimilmente pericolosi.

Il pronostico

Il Rennes dovrebbe uscire imbattuto da questo match, in cui segnerà probabilmente più di un gol.

Le probabili formazioni di Rennes-Angers

RENNES (4-2-3-1): Koubek; Traoré, Gelin, Mexer, Baal; André, Léa Siliki; Bourigeaud, Grenier, Sarr; Sakho.
ANGERS (4-3-3): Butelle; Manceau, Traoré, Thomas, Bamba; Santamaria, Pajot, Mangani; Fulgini, Kanga, Tait.

PROBABILE RISULTATO: 2-1