La Francia ha battuto 2-0 l’Uruguay ed è in semifinale

La prima partita dei quarti di finale dei Mondiali, Uruguay-Francia, è finita 2-0 per la Francia. Hanno segnato un gol su calcio piazzato Raphael Varane, nel primo tempo, e poi un altro Antoine Griezmann, grazie a una decisiva papera del portiere uruguaiano Fernando Muslera. Non è stata una gran partita.

Per quaranta minuti, prima che Raphael Varane segnasse un gol di testa su calcio piazzato, Uruguay-Francia è rimasta in perfetto equilibrio sotto molti aspetti. Per lungo tempo nessuna delle due squadre si è resa pericolosa con frequenza e facilità, ma c’è da dire che il portiere francese Hugo Lloris ha compiuto una parata fondamentale in occasione di un colpo di testa di Martin Caceres, deviato da Lloris sul palo alla sua destra.

Nel secondo tempo l’Uruguay non ha dato l’impressione di poterla riprendere segnando un gol su azione, date le difficoltà a costruire gioco. È finita che ne ha segnato un altro la Francia, al 61° minuto. È stato un gol notevole ma non per merito di chi lo ha segnato: su un tiro di Antoine Griezmann piuttosto centrale e apparentemente “innocuo”, Fernando Muslera ha goffamente deviato il pallone in porta nel tentativo di respingerlo.

Sul secondo gol subìto l’Uruguay ha praticamente mollato, nonostante mancasse ancora una mezz’ora alla fine della partita. Negli ultimi dieci minuti il commissario tecnico della Francia, Didier Deschamps, ha inserito alcuni giocatori (Stephen N’Zonzi e Nabil Fekir) utili a ostacolare ulteriormente il gioco dell’Uruguay a centrocampo. La Francia giocherà in semifinale martedì prossimo contro la vincente di Brasile-Belgio.