Serie A: Napoli-Crotone, Spal-Sampdoria e Udinese-Bologna (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Napoli-Crotone, Spal-Sampdoria e Udinese-Bologna sono le altre tre partite dell’ultima giornata di Serie A che si giocano domenica alle 18: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

NAPOLI – CROTONE | domenica ore 18:00

Nello scorso turno il Napoli nonostante la bella vittoria in trasferta sulla Sampdoria ha definitivamente detto addio al sogno Scudetto. Un addio che la squadra di Sarri, per ammissione dello stesso allenatore, aveva già detto la sera in cui la Juventus ha rimontato due gol all’Inter. I tifosi vorranno comunque ringraziare la squadra per la splendida stagione, e i calciatori non vorranno sfigurare. Un problema in più per il Crotone che nonostante il buon pareggio con la Lazio nell’ultimo turno si ritrova terzultimo in classifica e con il problema degli scontri diretti sfavorevoli con Udinese, Cagliari e Spal. Anche vincendo insomma, il Crotone potrebbe ugualmente retrocedere se le avversarie faranno altrettanto.

Dopo l’impresa in rimonta dello scorso anno però il Crotone non si arrenderà e proverà a fare il suo, e visto che il Napoli in stagione spesso ha avuto un approccio sbagliato alle partite passando anche in svantaggio (è capitato recentemente con Chievo e Udinese), potrebbe anche subire il primo gol.

Il Napoli ci tiene però a finire bene il campionato: con i tre punti potrebbe diventare la prima squadra della storia della Serie A a superare i 90 punti senza vincere lo Scudetto; e sarebbe la terza squadra della storia ad andare oltre questa cifra dopo Inter e Juventus. Se lo Scudetto non è arrivato, insomma, è stato solo per i grandi meriti della Juventus, e il Napoli ha poco da rimproversarsi.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il fatto che il Napoli non snobberà la partita provando a superare i novanta punti è confermato dal fatto che Sarri non dovrebbe fare nessun tipo di turn over, mandando in campo i soliti titolari, con i consueti ballottaggi Zielinski-Hamsik e Mertens-Milik. In difesa potrebbe essere impiegato nel corso della ripresa il terzino sinistro Ghoulam, che è tornato ad allenarsi in gruppo dopo essere stato a lungo fermo per infortunio.

Dall’altra parte l’allenatore del Crotone Zenga dovrebbe preferire nuovamente Rohden a Stoian a centrocampo, mentre in attacco si va verso la conferma del tridente con Simy e Trotta autori di sette gol a testa in campionato e spesso decisivi in questi ultimi due mesi.

Le probabili formazioni di Napoli-Crotone

NAPOLI (3-5-2): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
CROTONE (3-4-2-1): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Rohden, Mandragora, Barberis; Trotta, Simy, Nalini.

PROBABILE RISULTATO: 3-2
1 (1.48, GoldBet)
GOL (1.42, GoldBet)
CROTONE SEGNA PER PRIMO (2.79, GoldBet)

SPAL – SAMPDORIA | domenica ore 18:00

La Spal è terzultima a pari merito con il Crotone, ma essendo in vantaggio negli scontri diretti con il Crotone sarà sicuro della salvezza in caso di vittoria contro la Sampdoria in questa ultima partita di campionato. E visto che gli avversari sono privi di motivazioni di classifica e in trasferta hanno avuto un rendimento pessimo per tutta la stagione, per la squadra di Semplici ci sono buone probabilità di fare festa a fine partita.

La Sampdoria ha perso ben sei delle ultime sette trasferte, e più in generale fuori casa è stata raramente competitiva, perdendo undici volte su diciotto partite. Dall’altra parte invece la Spal ha costruito buona parte della sua possibile salvezza in casa, dove ha perso solo una volta nelle ultime sei partite, con due vittorie e tre pareggi nel parziale.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Spal Semplici deve fare i conti con alcuni problemi di formazione, dovuti soprattutto all’alto numero di calciatori squalificati. Everton Luiz, Salamon e Cionek non potranno essere della partita. Quanto meno in difesa c’è da registrare il recupero dall’infortunio di Vicari, che sarà al centro del trio formato per il resto da Simic e Felipe.Centrocampo titolare con Lazzari e Costa sulle fasce e il trio Kurtic-Schiattarella-Grassi, la coppia d’attacco sarà formata molto probabilmente da Paloschi e Antenucci, che ha partecipato attivamente al 44% dei gol della SPAL in questo campionato (16 su 36). Sei delle sue nove reti in questo campionato, inclusa l’ultima, sono inoltre arrivate in casa.

Le probabili formazioni di Spal-Sampdoria

SPAL (3-5-2): Gomis; Simic, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Grassi, F. Costa; Paloschi, Antenucci.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Belec; Bereszynski, Ferrari, Andersen, Regini; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari, Quagliarella.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.58, GoldBet)
OVER (1.65, GoldBet)
ANTENUCCI MARCATORE (2.00, GoldBet)

UDINESE – BOLOGNA | domenica ore 18:00

Pur avendo vinto appena due delle ultime diciannove partite di campionato, l’Udinese è vicina alla salvezza. Per stare al sicuro da brutti scherzi, la squadra affidata a Tudor dovrà battere il Bologna. Anche in caso di pareggio sarebbe quasi tranquilla, c’è un solo caso limite che andrebbe a suo sfavore, con Chievo, Spal e Crotone a 38 punti e Cagliari a 39.

Il Bologna da parte sua è già salvo virtualmente da tempo, anche se lo scarso rendimento avuto nelle ultime giornate per poco non lo ha riportato in zona pericolo proprio in extremis. In particolare la squadra di Donadoni ha raccolto un solo punto nelle ultime cinque giornate di campionato, parziale in cui ha segnato appena tre gol. In questa partita inoltre ci saranno parecchie defezioni: Destro, Palacio, Di Francesco, Gonzalez, Mbaye e Pulgar sono infortunati, Helander è squalificato. Tutte queste assenze e il fatto di giocare in trasferta l’ultima partita senza motivazioni di classifica, fanno pensare a una nuova possibile sconfitta del Bologna.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore dell’Udinese Tudor dovrà fare a meno per infortunio di Balic e Behrami a centrocampo: il primo è infortunato, il secondo squalificato. Probabile così il rientro di Fofana al fianco di Hallfredsson, conferme nella formazione titolare anche per Barak, Nuytinck e De Paul.

Dall’altra parte viste le tante assenze troveranno posto in attacco Avenatti e Orsolini.

Le probabili formazioni di Udinese-Bologna

UDINESE (4-4-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Nuytinck, Samir; Barak, Fofana, Hallfredsson, Jankto; De Paul; Lasagna.
BOLOGNA (4-3-2-1): Mirante; Krafth, S. Romagnoli, De Maio, Masina; Poli, Nagy, Dzemaili; Verdi, Avenatti, Orsolini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.50, planetwin365)
OVER 2.5 (1.60, planetwin365)