Serie B: Brescia-Parma, Cremonese-Pro Vercelli, Foggia-Avellino e Frosinone-Pescara (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Brescia-Parma, Cremonese-Pro Vercelli, Foggia-Avellino e Frosinone-Pescara sono quattro delle otto partite di Serie B che si giocano sabato pomeriggio alle 15: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BRESCIA – PARMA | sabato ore 15:00

Il ritorno in panchina di Boscaglia che a sua volta era stato sostituito da Marino, è servito a ben poco al Brescia. Forse da parte del nuovo presidente Cellino più che il solito cambio in panchina sarebbe servito qualche rinforzo in più in sede di calciomercato. Vedremo se Embalo, di rientro a Brescia dopo l’esperienza non esaltante a Palermo, riuscirà a dare maggiore velocità e fantasia alla fase offensiva.

Le tre sconfitte subite nelle ultime tre partite e i sei gol incassati non fanno sperare a nulla di buono in vista della partita contro il Parma. A dire il vero anche la squadra di D’Aversa prima dell’ultima giornata non se la passava benissimo (quattro punti in cinque partite). La netta vittoria per tre a zero sul Novara nell’ultimo turno e i tanti rinforzi arrivati sul mercato (uno su tutti Ciciretti, che però è ancora indisponibile) hanno riacceso l’entusiasmo e un nuovo risultato positivo è possibile.

Le probabili formazioni di Brescia-Parma

BRESCIA (4-2-3-1): Minelli, Cancellotti, Gastaldello, Somma, Coppolaro, Bisoli, Martinelli, Embalo, Torregrossa, Furlan, Caracciolo.
PARMA (4-3-3): Frattali, Gazzola, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo, Munari, Scozzarella, Scavone, Insigne, Calaiò, Da Cruz.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, GoldBet)

CREMONESE – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

La Pro Vercelli nell’ultimo turno ha conquistato una vittoria fondamentale contro una diretta concorrente nella zona retrocessione, l’Ascoli. E a questo punto viene da chiedersi se la società non sia stata troppo frettolosa a esonerare Grassadonia, richiamato poi in fretta e furia dopo il disastroso rendimento nella breve era Atzori.

La dirigenza ha comunque dimostrato sul mercato di volere provarle tutte per centrare un’altra salvezza, tesserando parecchi calciatori. Raffaele Alcibiade, Mamadou Kanoute, Reginaldo, Massimiliano Gatto, Fabrizio Paghera e Alex hanno rinforzato la rosa di Grassadonia che ora dovrà essere bravo a trovare la giusta quadratura tattica per fare rendere al meglio la squadra alla luce di tutti questi nuovi arrivi.

Servirà probabilmente del tempo, la Cremonese ha il vantaggio di essere già su ottimi livelli da questo punto di vista, come lo conferma la solidità della difesa che nelle ultime otto partite ha incassato appena tre gol.

Le probabili formazioni di Cremonese-Pro Vercelli

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani, Almici, Claiton, Canini, Renzetti, Arini, Pesce, Cavion, Piccolo, Brighenti, Scappini.
PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli, Ghiglione, Alcibiade, Gozzi, Mammarella, Germano, Vives, Castiglia, Kanoute, Reginaldo, Morra.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.80, planetwin365)

FOGGIA – AVELLINO | sabato ore 15:00

Il paradosso del Foggia è quello di avere fatto finora più punti in trasferta che in casa, nonostante uno stadio “Zaccheria” sempre pieno di entusiasmo con i tifosi che incitano i calciatori dall’inizio alla fine. Grazie alle cinque vittorie ottenute finora fuori casa, il Foggia è di poco al di sopra della zona retrocessione, ma d’ora in avanti per centrare la salvezza sarà molto importante iniziare a fare punti anche in casa.

L’occasione è ghiotta, perché l’Avellino arriva a questa partita in grande emergenza. Fuori per infortunio Morosini, Ardemagni, Castaldo, Cabezas, Bidaoui e Gavazzi, in queste condizioni fare risultato pieno sarà molto complicato.

Le probabili formazioni di Foggia-Avellino

FOGGIA (3-5-2): Guarna, Loiacono, Camporese, Tonucci, Gerbo, Agnelli, Greco, Deli, Kragl, Mazzeo, Nicastro.
AVELLINO (3-5-2): Radu, Ngawa, Marchizza, Migliorini, Rizzato, Molina, De Risio, Di Tacchio, Laverone, D’Angelo, Asencio.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.45, planetwin365)

FROSINONE – PESCARA | sabato ore 15:00

La vittoria in casa del Cittadella è stata una dimostrazione di forza del Frosinone, squadra che punta decisa alla promozione diretta in Serie A. In questo turno di campionato visto lo scontro diretto tra Empoli e Palermo potrà guadagnare punti preziosi, a patto di battere il Pescara.

La squadra di Zeman continua il suo strano campionato fatto di alti e bassi. Nelle ultime cinque giornate inoltre sono arrivati ben cinque segni “under 2.5”, un’anomalia per l’allenatore boemo che negli anni passati ci aveva abituati a una maggiore ricorrenza di “gol” e “over 2.5”. La squadra non riesca ad esprimere il calcio offensivo voluto dal suo allenatore. Sul mercato è arrivato Falco, calciatore che può diventare prezioso nel 4-3-3 di Zeman, ma è infortunato e non sarà della partita.

Il Frosinone è in serie positiva (quattro vittorie di file e quindici risultati utili consecutivi) e ha tre attaccanti di grande qualità come Ciano, Dionisi e Ciofani pronti a colpire alla prima disattenzione della non impeccabile difesa avversaria. Già all’andata in trasferta il Frosinone aveva dimostrato la sua superiorità andando in vantaggio di tre gol, salvo poi farsi rimontare. Nelle ultime partite la squadra di Longo ha dimostrato di essere maturata nella gestione del vantaggio, e con il nuovo arrivato Chibsah ha molta più quantità a centrocampo.

Le probabili formazioni di Frosinone-Pescara

FROSINONE (4-3-3): Bardi, Terranova, Ariaudo, Brighenti, Ciofani, Maiello, Chibsah, Beghetto, Ciano, Dionisi, Ciofani.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Crescenzi, Campagnaro, Perrotta, Mazzotta, Valzania, Carraro, Brugman, Baez, Pettinari, Capone.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.70, GoldBet)
OVER 2.5 (1.55, GoldBet)