Premier League: Swansea-Arsenal, West Ham-Crystal Palace e Huddersfield-Liverpool (martedì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Venticinquesima giornata della Premier League, il massimo campionato inglese. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti tutte e tre le partite in programma martedì.

SWANSEA – ARSENAL | martedì ore 20:45

L’arrivo di Carlos Carvalhal in panchina ha aiutato lo Swansea, che continua a essere coinvolto nella lotta per non retrocedere in Championship, ma adesso può provare a inseguire la salvezza con un po’ più di fiducia. In effetti da quando è allenato dall’ex tecnico dello Sheffield Wednesday, il club gallese ha disputato sette incontri ufficiali e ne ha perso soltanto uno. In particolare il successo ottenuto contro il Liverpool è stato clamoroso.

L’Arsenal è pronto a far debuttare Henrikh Mkhitaryan, calciatore molto talentuoso, i cui gol sono stati determinanti per il trionfo del Manchester United nella scorsa edizione dell’Europa League. L’armeno – accantonato da José Mourinho negli ultimi mesi – è motivatissimo, va in cerca di rilancio e potrebbe fornire ai Gunners un contributo importante a livello offensivo.

Da molto tempo, però, i veri problemi della squadra allenata da Arsène Wenger riguardano la fase di non possesso palla: i movimenti di Nathan Dyer, Tammy Abraham e Jordan Ayew potrebbero rivelarsi insidiosi.

Le probabili formazioni di Swansea-Arsenal

SWANSEA (3-4-3): Fabianski; Van der Hoorn, Fernandez, Mawson; Naughton, Fer, Carroll, Olsson; Dyer, Abraham, Ayew.
ARSENAL (3-4-2-1): Cech; Koscielny, Mustafi, Monreal; Bellerin, Wilshere, Xhaka, Maitland-Niles; Mkhitaryan, Ozil; Lacazette.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA OSPITE VINCE ENTRAMBI I TEMPI? NO (1.23, planetwin365)
GOL (1.80, planetwin365)

WEST HAM – CRYSTAL PALACE | martedì ore 20:45

Il debutto di Joao Mario con la maglia del West Ham si è rivelato negativo. Sabato scorso, in occasione del match di FA Cup contro il Wigan, il portoghese ha trovato spazio nella ripresa e non è riuscito ad aiutare la propria squadra, che è stata sconfitta per 2-0 e ha giocato a lungo in inferiorità numerica per l’espulsione di Arthur Masuaku, il quale ha sputato a Nick Powell e dovrà scontare una squalifica di sei partite.

Classe 1993, Masuaku è un laterale sinistro con caratteristiche difensive: la sua assenza potrebbe creare qualche problema agli Hammers.

Il Crystal Palace – cresciuto di rendimento negli ultimi mesi, dopo aver cominciato malissimo l’attuale stagione – riuscirà probabilmente a rendersi pericoloso in quella zona del campo, in cui dovrebbe schierare il talentuoso Andros Townsend, pronto a servire interessanti palloni a Wilfried Zaha e Christian Benteke.

Le probabili formazioni di West Ham-Crystal Palace

WEST HAM (3-5-1-1): Adrian; Rice, Collins, Ogbonna; Zabaleta, Joao Mario, Noble, Kouyaté, Cresswell; Ayew; Hernandez.
CRYSTAL PALACE (4-4-2): Hennessey; Kelly, Fosu-Mensah, Tomkins, Van Aanholt; Townsend, Milivojevic, Cabaye, McArthur; Zaha, Benteke.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.41, Eurobet)
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.30, GoldBet)

HUDDERSFIELD – LIVERPOOL | martedì ore 21:00

In questa edizione della Premier League, il Liverpool è stato finora l’unico club capace di battere il Manchester City. Si è infatti imposto per 4-3 sulla formazione allenata da Pep Guardiola, lo scorso 14 gennaio. Dopo aver compiuto quella clamorosa impresa, però, i Reds hanno rimediato due inattese sconfitte.

Prima sono stati sorpresi dallo Swansea in campionato e poi dal West Browmich Albion in FA Cup. Jurgen Klopp può contare sul formidabile trio d’attacco formato da Mohamed Salah, Roberto Firmino e Sadio Mané, ma non è ancora riuscito a risolvere i problemi difensivi della propria squadra, spesso troppo sbilanciata.

L’Huddersfield è in piena crisi, non vince in Premier da sei partite e sembra rappresentare l’avversario giusto per consentire a Jordan Henderson e compagni di tornare a conquistare un risultato positivo. I sopracitati limiti del Liverpool in fase di non possesso, però, emergeranno probabilmente in alcune fasi del match: la porta difesa da Loris Karius non dovrebbe rimanere inviolata.

Le probabili formazioni di Huddersfield-Liverpool

HUDDERSFIELD (4-2-3-1): Lossl; Smith, Jorgensen, Schindler, Malone; Hogg, Mooy; Ince, Pritchard, Van La Parra; Depoitre.
LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Gomez, Matip, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Henderson, Can; Salah, Firmino, Mané.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + GOL (2.25, GoldBet)
GOL (2.05, GoldBet)
OVER (1.72, Eurobet)