Coppa Italia: Juventus-Torino (mercoledì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Juventus-Torino è l’ultima partita dei quarti di finale di Coppa Italia, che si giocano in gara secca: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

JUVENTUS – TORINO | mercoledì ore 20:45

Già eliminate Napoli, Roma e Inter, le formazioni al momento posizione ai primi posti della classifica di Serie A, la Juventus ha un compito sulla carta ancora più facile per cercare di conquistare per la quarta volta consecutiva la Coppa Italia.

In questo ultimo quarto di finale che si gioca in partita secca, con tempi supplementari ed eventualmente rigori in caso di parità, la Juventus affronterà il Torino. Si tratta di un derby, e c’è da aspettarsi un Torino molto carico a livello agonistico, motivo per cui sarà una partita da non sottovalutare. Le assenze di Belotti e Ljajic e i precedenti recenti tra le due squadre sembrano però lasciare poche speranze a Mihajlovic.

Contro il Genoa nell’ultima giornata di campionato, il Torino ha giocato abbastanza bene ma ha risentito dell’assenza dei suoi due calciatori più incisivi in zona gol pareggiando 0-0. Niang si è impegnato, ma non è stato lucido in zona gol. L’impressione è che stasera le fortune a livello offensivo del Torino dipenderanno per lo più da Iago Falque, ma la Juventus recentemente con il passaggio al 4-3-3 ha blindato la difesa e ha subito gol solo dal Verona dopo sette partite consecutive in cui aveva mantenuto la porta inviolata.

Le ultime notizie sulle formazioni

Allegri tra l’altro manderà in campo una formazione molto competitiva, facendo un turn over limitato. Fermo restando l’abbondanza di alternative di qualità che ha a disposizione l’allenatore della Juventus, giocheranno titolari tra gli altri Pjanic, Matuidi e Higuain, così come dovrebbe esserci dal primo minuto Dybala. L’attaccante argentino dopo un periodo difficile e parecchie panchine, ha segnato a Verona una doppietta risultata decisiva per la vittoria finale.

Dall’altra parte Mihajlovic, vista l’importanza della partita, avrebbe preferito mandare in campo la formazione tipo, e invece le assenze di Ansaldi, Barreca, Belotti, Edera, Ljajic e Lyanco obbligano quasi tutte le scelte. Tra i pali ci sarà il portiere di Coppa Italia Milinkovic-Savic, che finora ha fatto molto bene, parando l’impossibile contro la Roma. E prendendo anche una traversa su calcio di punizione, una sua specialità.

Gli unici ballottaggi riguardano il centrale difensivo che farà coppia con Nkoulou (uno tra Burdisso e Moretti) e il centrocampo dove Acquah e Valdifiori si giocano un posto.

I pronostici

La Juventus che già vanta un’ottima tradizione nei derby contro il Torino negli ultimi anni giocherà questa partita con una formazione più competitiva rispetto a quella avversaria che sarà priva di parecchi titolari. Spesso poi i calciatori del Torino nelle ultime partite contro la Juventus hanno giocato con un agonismo eccessivo, perdendo la giusta calma e concentrazione che sono indispensabili per provare a contenere una squadra forte e organizzata come quella bianconera.

Le probabili formazioni di Juventus-Torino

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Higuain.
TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Acquah, Rincon, Baselli; Iago Falque, Niang, Berenguer.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.35, GoldBet)
OVER 2.5 (1.72, GoldBet)
ESPULSIONE SÌ (2.50, GoldBet)
#