Premier League: Manchester United-Burnley, Watford-Leicester, WBA-Everton e Liverpool-Swansea (martedì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Prima giornata di ritorno del massimo campionato inglese. Dopo essere scivolato a tredici punti di distanza dal City, il Manchester United affronta il Burnley: ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti questa partita e altri tre incontri in programma nel Boxing Day.

MANCHESTER UNITED – BURNLEY | martedì ore 16:00

Momento delicato per il Manchester United, che è stato eliminato dalla League Cup per mano del Bristol e si è fatto bloccare sul 2-2 dal Leicester in Premier. Ora, i Red Devils si trovano addirittura a tredici punti di distanza dal Manchester City, dominatore dell’attuale edizione del massimo campionato inglese.

Le delusioni incassate recentemente potrebbero condizionare la squadra allenata da José Mourinho, che rischierà di scendere in campo con poca fiducia nel Boxing Day.

Il Burnley, peraltro, non rappresenta un ostacolo agevole: arriva da una sconfitta contro il Tottenham, ma è stato complessivamente protagonista di una brillantissima prima parte di stagione, ha un’ottima organizzazione tattica e dovrebbe concedere pochi spazi allo United, almeno nei minuti iniziali del match, quando sarà più brillante a livello fisico.

Le probabili formazioni di Manchester United-Burnley

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Lindelof, Jones, Rojo, Shaw; Matic, Pogba; Mata, Lingard, Rashford; Lukaku.
BURNLEY (4-4-1-1): Pope; Lowton, Mee, Long, Taylor; Gudmundsson, Cork, Defour, Wells; Hendrick; Barnes.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
SQUADRA DI CASA VINCE ENTRAMBI I TEMPI? NO (1.44, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.44, GoldBet)

WATFORD – LEICESTER | martedì ore 16:00

Il Watford aveva cominciato bene questa stagione, ma adesso è in seria difficoltà: ha collezionato cinque sconfitte e un pareggio nelle ultime sei partite ufficiali, concede troppo in fase difensiva e sta perdendo posizioni all’interno della classifica di Premier League.

Il Leicester, invece, sta attraversando un periodo positivo: l’arrivo di Claude Puel in panchina ha fatto bene a questa squadra, leggermente favorita in vista del match di Vicarage Road, in cui potrebbe comunque soffrire in fase difensiva, perché deve fare i conti con la squalifica di Daniel Amartey e con le non perfette condizioni di Danny Simpson, problemi che si aggiungono all’assenza del lungodegente Robert Huth.

Il Watford è pronto a puntare sulle qualità tecniche di Richarlison e potrebbe segnare almeno un gol, ma presumibilmente non sarà capace di ottenere una vittoria.

Le probabili formazioni di Watford-Leicester

WATFORD (3-4-2-1): Gomes; Mariappa, Kabasele, Prodl; Janmaat, Cleverley, Watson, Holebas; Carrillo, Richarlison; A. Gray.
LEICESTER (4-4-1-1): Schmeichel; Dragovic, Morgan, Maguire, Chilwell; Mahrez, Ndidi, Iborra, D. Gray; Okazaki; Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.56, GoldBet)
GOL (1.62, Eurobet)

WBA – EVERTON | martedì ore 16:00

La recente sconfitta incassata contro lo Stoke ha fatto ulteriormente precipitare la situazione del West Bromwich Albion, che è senza vittorie da ben diciotto partite ufficiali. L’arrivo di Alan Pardew in panchina non è finora servito ai Baggies, sempre più coinvolti nella lotta per non retrocedere in Championship.

L’Everton è reduce da sette risultati utili consecutivi in partite ufficiali, sei dei quali sono arrivati sotto la guida di Sam Allardyce, subentrato a David Unsworth, che aveva precedentemente sostituito ad interim l’esonerato Ronald Koeman.

Allardyce, abituato a puntare molto sulla fase di non possesso palla, sta riuscendo a risollevare le sorti dei Toffees, che dovrebbero giocare una partita attenta dal punto di vista tattico e ottenere quantomeno un pareggio anche sul campo del WBA.

Le probabili formazioni di WBA-Everton

WBA (4-3-3): Foster; Nyom, Hegazi, Evans, Brunt; Livermore, Barry, Krychowiak; Robson-Kanu, Rondon, Rodriguez.
EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Kenny, Keane, Williams, Martina; Schneiderlin, Davies; Lennon, Rooney, Sigurdsson; Niasse.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 (1.52, GoldBet)
UNDER (1.52, Eurobet)

LIVERPOOL – SWANSEA | martedì ore 18:30

La partita di venerdì scorso tra Arsenal e Liverpool è stata ricca di emozioni. I Reds hanno inizialmente dominato la scena e sono andati in vantaggio di due gol, ma poi hanno incassato tre reti in cinque minuti, sono stati vicini a una clamorosa sconfitta e hanno pareggiato i conti nel finale, grazie a Roberto Firmino.

Le caratteristiche del Liverpool, del resto, sono note da tempo: la fase offensiva è brillantissima, mentre quella di non possesso palla lascia decisamente a desiderare.

Contro lo Swansea, che è una squadra molto più debole dell’Arsenal, si trova sul fondo della classifica di Premier League e ha recentemente esonerato Paul Clement, la formazione allenata da Jurgen Klopp dovrebbe far valere maggiormente i propri punti di forza e centrare una vittoria.

Le probabili formazioni di Liverpool-Swansea

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Klavan, Robertson; Wijnaldum, Milner, Coutinho; Salah, Firmino, Oxlade-Chamberlain.
SWANSEA (4-3-3): Fabianski; Rangel, Fernandez, Mawson, Olsson; Clucas, Mesa, Carroll; Dyer, Abraham, Ayew.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.16, GoldBet)
GOL (2.20, GoldBet)
OVER (1.40, GoldBet)