Premier League: WBA-Manchester United e Bournemouth-Liverpool (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Diciottesima giornata del massimo campionato inglese. Manchester United e Liverpool sono impegnati in trasferta, rispettivamente contro West Bromwich Albion e Bournemouth: ecco i pronostici su queste due partite.

WBA – MANCHESTER UNITED | domenica ore 15:15

Dopo aver perso il derby contro il City, il Manchester United si è risollevato in settimana, battendo il Bournemouth a Old Trafford. Anche il prossimo impegno potrebbe chiudersi con un esito positivo per i Red Devils, attesi da una trasferta non troppo complicata.

Il West Bromwich Albion è in piena crisi. Reduce da sedici partite senza vittorie, ha recentemente ingaggiato un nuovo allenatore, ma finora non è riuscito a mostrare grandi miglioramenti. I Baggies appaiono in difficoltà soprattutto dal punto di vista realizzativo: nelle tre partite disputate sotto la guida di Alan Pardew, infatti, non hanno segnato nemmeno un gol.

Lo United non dovrebbe soffrire molto in fase di contenimento, ma troverà pochi spazi: avrà di fronte a sé una squadra che giocherà con un 4-3-2-1, destinato a diventare un vero e proprio 4-5-1 in fase di non possesso, grazie al lavoro di Hal Robson-Kanu e James McClean, i quali aiuteranno Jake Livermore, Claudio Yacob e Grzegorz Krychowiak. Le qualità tecniche dei calciatori a disposizione di José Mourinho, comunque, faranno probabilmente la differenza.

Le probabili formazioni di WBA-Manchester United

WBA (4-3-2-1): Foster; Nyom, Hegazi, Evans, Gibbs; Livermore, Yacob, Krychowiak; Robson-Kanu, McClean; Rondon.
MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Valencia, Jones, Smalling, Young; Matic, Herrera; Lingard, Mata, Martial; Lukaku.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.60, GoldBet)
2 + UNDER 4.5 (1.75, Eurobet)
SQUADRA DI CASA NON SEGNA (2.05, Eurobet)




 

BOURNEMOUTH – LIVERPOOL | domenica ore 17:30

Jurgen Klopp appare intenzionato a schierare una formazione spregiudicata, come è abituato a fare molto spesso. L’ex allenatore del Borussia Dortmund punterà su un ormai tradizionale 4-3-3: Mohamed Salah, Roberto Firmino e Sadio Mané dovrebbero comporre il trio d’attacco ed essere sostenuti da Philippe Coutinho, pronto a partire dalla linea di centrocampo, in posizione di mezzala sinistra.

Il Bournemouth sarà sotto pressione per larghi tratti della partita, ma avrà anche modo di rendersi pericoloso in contropiede e di mettere in difficoltà i propri avversari.

Già nella scorsa stagione, peraltro, il Liverpool ha vissuto un pomeriggio difficile al Vitality Stadium, impianto dal quale è uscito sconfitto per 4-3, dopo essere stato in vantaggio per 3-1. Anche l’ormai imminente nuovo confronto potrebbe rivelarsi insidioso per i Reds, tuttora poco convincenti in fase difensiva.

Le probabili formazioni di Bournemouth-Liverpool

BOURNEMOUTH (4-4-1-1): Begovic; Francis, S. Cook, Aké, Daniels; Stanislas, L. Cook, Surman, Fraser; King; Defoe.
LIVERPOOL (4-3-3): Mignolet; Gomez, Lovren, Klavan, Robertson; Milner, Henderson, Coutinho; Salah, Firmino, Mané.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
SQUADRA OSPITE VINCE ENTRAMBI I TEMPI? NO (1.21, Eurobet)
GOL (1.68, Eurobet)