Serie A: Verona-Benevento (lunedì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Verona-Benevento è l’ultima partita dell’ottava giornata di Serie A, si gioca lunedì e mette di fronte due squadre in zona retrocessione: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

VERONA – BENEVENTO | lunedì ore 20:45

Verona-Benevento è una partita molto importante per due squadre neopromosse che hanno iniziato molto male il campionato. Complessivamente sul piano del gioco il Verona è forse stata la peggiore squadra finora in Serie A, ma ha avuto comunque il merito e la fortuna di fare tre punti al contrario del Benevento che è ancora fermo a quota zero: le uniche due squadre a partire così male in Serie A sono state Venezia 1949/50 (primo punto alla nona) e Legnano 1951/52 (primo punto all’ottava), entrambe poi retrocesse. Gli allenatori Pecchia e Baroni sono stati finora confermati, ma in caso di una sconfitta in questa partita rischierebbero entrambi parecchio, in modo particolare Baroni che sembra avere meno fiducia da parte della sua società rispetto al collega.

La sosta per le nazionali è servita al Benevento a recuperare qualche calciatore infortunato, incluso uno dei più talentuosi, l’esterno d’attacco Ciciretti, che però non è ancora al meglio e partirà dalla panchina pronto a entrare nel secondo tempo. Il Benevento aveva giocato molto bene le prime partite di campionato nonostante i risultati negativi, poi è crollato contro Napoli, Roma e Crotone prima di tornare quanto meno a provarci contro l’Inter, una buona prestazione che ha riportato quanto meno un po’ di ottimismo tra i calciatori. L’allenatore Baroni manderà in campo il 4-3-3 e proverà a giocarsi la partita contro un’avversaria che lascia parecchi spazi da attaccare. Il Verona infatti gioca con un modulo che appare spregiudicato se messo in relazione con la qualità tecnica dei calciatori a disposizione di Pecchia. Il 4-3-3 con i terzini in costante spinta e il baricentro alto sono lussi che si possono concedere le squadre abili nella fase di possesso palla, il Verona non ha queste caratteristiche e anzi Caceres ed Hertaux sono apparsi spesso in difficoltà in queste prime giornate, inoltre come terzino sinistro verrà impiegato fuori ruolo Fares, che solitamente gioca in un ruolo molto più avanzato.

Verona e Benevento non possono accontentarsi del pareggio e proveranno a vincere, spesso tutte e due le squadre hanno assunto un atteggiamento offensivo contro squadre sulla carta più forti, e la scelta del 4-3-3 come modulo di partenza per tutte e due fa pensare a una partita in cui almeno un paio di gol potrebbero vedersi. Se è vero che si affrontano i due peggiori attacchi della Serie A, allo stesso tempo Verona e Benevento hanno anche le peggiori difese.

Gli unici precedenti tra Serie A e B tra queste due squadre sono arrivati durante la scorsa stagione e il Benevento è rimasto imbattuto grazie a una vittoria in casa (2-0) e un pareggio (2-2) in trasferta che lasciano ben sperare in vista di questa partita: forse è arrivato il momento di fare il primo storico punto in Serie A.

Probabili formazioni
VERONA: Nicolas, Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares, Romulo, Bessa, Fossati, Cerci, Pazzini, Verde.
BENEVENTO: Belec, Venuti, Djimsiti, Antei, Letizia, Viola, Cataldi, Memushaj, Puscas, Iemmello, Lombardi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
X2 (1.90, Bet365)
#