Premier League: Bournemouth-Middlesbrough, Hull City-Watford, Swansea-Stoke City e West Ham-Everton (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle quattro partite di Premier League in programma sabato alle 16.

BOURNEMOUTH – MIDDLESBROUGH | sabato ore 16:00

Il Bournemouth nelle ultime quattro partite di campionato non è riuscito a vincere e ha perso due partite consecutive per la prima volta in due mesi, anche se queste sconfitte sono arrivate contro le prime due in classifica, e cioè Chelsea e Tottenham. Il Bournemouth ha ora sette punti di vantaggio sulla zona retrocessione da amministrare in questo finale di torneo, la situazione appare sotto controlla ma già vincere questa partita contro il Middlesbrough potrebbe mettere la squadra al sicuro da eventuali sofferenze finali. Ben diversa la situazione del Middlesbrough che non vince una partita da prima di Natale e che ha centrato l’ultimo successo in trasferta nello scorso mese di agosto: la squadra ha una pessima fase offensiva e non riesce a difendere bene come le capitava in avvio di stagione. I punti di ritardo dal quartultimo posto sono sei, ma per come ha giocato il Middlesbrough ultimamente viene difficile credere in una rimonta.

Di sicuro in questa partita il Middlesbrough dovrà provare a vincere, un pareggio servirebbe a ben poco e così quanto meno nel secondo tempo – se il risultato sarà fermo sul pareggio – la squadra dovrà sbilanciarsi e attaccare. Il Bournemouth di Eddie Howe si fa preferire per organizzazione di gioco e sembra nettamente favorito per la vittoria, però un gol potrebbe anche subirlo, visto che gli avversari dovranno necessariamente fare una partita d’attacco e Boruc ultimamente sta subendo gol con troppa frequenza: il Bournemouth è la squadra che ha subito più gol in Premier League nel 2017, ben 32, sei in più di ogni altra squadra del campionato inglese, e nelle ultime otto partite interne ha mantenuto la porta inviolata solo in una occasione, subendo per il resto ben diciassette gol.

La doppia chance interna unita all’over 1.5 è a quota 1.60 su Betfair che offre ai nuovi clienti un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato di Serie A, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Probabili formazioni
BOURNEMOUTH: Boruc, Smith, Francis, Cook, Daniels, Fraser, Arter, Cook, Pugh, King, Afobe.
MIDDLESBROUGH: Guzan, Friend, Gibson, Chambers, Barragán, Clayton, De Roon, Forshaw, Ramírez, Negredo, Downing.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1X + OVER 1.5 (1.60, Betfair)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.10, Betfair)




HULL CITY – WATFORD | sabato ore 16:00

Se l’Hull City in questo esatto momento della stagione è virtualmente salvo con due punti in più sullo Swansea terzultimo lo deve soprattutto al cambio di allenatore e al rendimento casalingo. Da quando è arrivato Marco Silva in panchina – grazie anche ad alcuni mirati acquisti nel corso del calciomercato invernale – la squadra è migliorata nei risultati, soprattutto in casa dove ha vinto ben cinque delle ultime sei partite, quindici punti che sono stati fondamentale per uscire dalla zona retrocessione. Il vantaggio sulla terzultima è però ancora esiguo e così servirà un nuovo successo casalingo, stavolta contro il Watford di Mazzarri, squadra che grazie alle tre vittorie ottenute nelle ultime quattro giornate di campionato si è messa in salvo. L’Hull City può guardare con ottimismo a questa partita perché gli avversari potrebbero avere meno motivazioni dopo le recenti vittorie e dopo avere ottenuto la salvezza, anche perché in trasferta i risultati sono spesso stati negativi in stagione, in particolare ha perso otto delle ultime dieci partite e in sei delle ultime otto il Watford non è nemmeno riuscito a segnare.

L’Hull City non ha infortuni recenti con cui fare i conti e l’allenatore Marco Silva potrà scegliere l’attaccante più in forma tra Abel Hernandez, Oumar Niasse, Dieumerci Mbokani: i due che resteranno inizialmente in panchina potrebbero tornare utili nella ripresa. Nel Watford ancora assenti Cathcart, Kaboul, Behrami, Pereyra e Zarate.

Probabili formazioni
HULL CITY: Jakupovic, Robertson, Dawson, Ranocchia, Maguire, Grosicki, Huddlestone, N’Diaye, Markovic, Clucas, Niasse.
WATFORD: Gomes, Holebas, Britos, Prödl, Janmaat, Cleverley, Doucouré, Capoue, Niang, Deeney, Amrabat.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.90, GoldBet)
1X + OVER 1.5 (1.57, GoldBet)
SWANSEA – STOKE CITY | sabato ore 16:00

Lo Stoke City dopo quattro sconfitte consecutive nell’ultimo turno ha centrato una vittoria contro l’Hull City che gli permetterà di affrontare le ultime giornate di campionato con la massima tranquillità: a quota 39 la squadra allenata da Mark Hughes è ormai salva. C’è da capire a questo punto come i calciatori dello Stoke affronteranno questa trasferta, se la maggiore tranquillità di classifica sarà un vantaggio per giocare spensierati o se la mancanza di motivazioni darà via libera allo Swansea che invece deve assolutamente fare punti per cercare la salvezza, vista l’attuale terzultima posizione. Il recente rendimento dello Stoke City in trasferta (un solo punto conquistato nelle ultime cinque partite senza però mai riuscire a segnare) fa optare per la seconda ipotesi: lo Swansea ha perso cinque delle ultime sei partite ma ha calciatori di qualità tra centrocampo e attacco come Ayew, Sigurdsson, Routledge e Llorente: sarà una partita da vincere a tutti i costi, motivo per cui oltre alla doppia chance interna c’è da credere nel segno “over 1.5”.

Probabili formazioni
SWANSEA: Fabianski, Olsson, Mawson, Fernández, Naughton, Carroll, Fer, Ayew, Sigurdsson, Narsingh, Llorente.
STOKE CITY: Grant, Muniesa, Martins Indi, Shawcross, Pieters, Adam, Cameron, Johnson, Arnautovic, Shaqiri, Berahino.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.73, GoldBet)
WEST HAM – EVERTON | sabato ore 16:00

Il West Ham è riuscito nell’impresa di fare segnare due gol al Sunderland ultimo in classifica che nelle precedenti dieci partite era riuscito a segnare solo in una occasione, a ulteriore conferma della pessima annata della squadra allenata dal croato Bilic che molto probabilmente sarà esonerato a fine campionato. Grazie al pareggio dell’ultimo turno il West Ham ha quanto meno raggiunto quota trentasette punti ed è quasi salvo, e meno male visto che fare punti in questa partita contro l’Everton sarà molto difficile considerato l’ottimo stato di forma della squadra avversaria. La squadra allenata da Koeman sta giocando un fantastico girone di ritorno e pur avendo due partite in più di Arsenal e Manchester United è ancora teoricamente in corsa per il quinto posto, e ci proverà fino all’ultimo. L’attaccante Lukaku è in uno splendido stato di forma, è il calciatore con più gol nel 2017 a quota 14, segnati con appena 23 tiri in porta, a conferma della freddezza che il nazionale belga riesce ad avere in zona gol. Lukaku tra l’altro ha sempre segnato nelle nove partite in cui ha affrontato in passato il West Ham, che indebolito nel calciomercato invernale dalla cessione di Payet ha perso nelle ultime settimane per infortunio un altro calciatore fondamentale come Antonio (9 gol e 3 assist), e in questa sfida dovrà fare a meno anche del regista Noble, squalificato e dell’attaccante Carroll (7 gol) alle prese con nuovi guai fisici.

Probabili formazioni
WEST HAM: Randolph, Masuaku, Fonte, Collins, Nordtveit, Fernandes, Kouyaté, Lanzini, Ayew, Snodgrass, Sakho.
EVERTON: Robles, Baines, Williams, Jagielka, Holgate, Davies, Schneiderlin, Gueye, Mirallas, Lukaku, Barkley.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (2.20, Betfair)
OVER 2.5 (1.70, Betfair)