Champions League: Arsenal-Ludogorets Razgrad e Psg-Basilea (gruppo A)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Arsenal e Psg sono prime in classifica con quattro punti nel gruppo A e hanno la possibilità di aumentare la distanza dalle altre due squadre, visto che giocano entrambe in casa rispettivamente contro Ludogorets Razgrad e Basilea, ferme a un punto.

ARSENAL – LUDOGORETS RAZGRAD | mercoledì ore 20:45

L’Arsenal solo nella passata stagione ha sofferto più del previsto prima di ottenere la qualificazione agli ottavi di finale, il vero problema per la squadra allenata da Wenger è andare poi avanti nella fase ad eliminazione diretta, visto che non arriva almeno ai quarti di finale dall’ormai lontano 2010. Il rendimento all’Emirates Stadium nel corso delle fasi a gironi è ottimo, visto che ha sempre segnato almeno due gol nelle ultime otto partite e di fronte avrà una squadra – il Ludogorets – che in trasferta in Champions League non ha mai vinto finora: un pareggio e tre sconfitte.

Rispetto all’ultima partita di Premier League vinta 3-2 contro lo Swansea sabato scorso, l’allenatore Wenger dovrebbe fare qualche cambio. In porta ci sarà Ospina al posto di Cech, come già capitato nelle due precedenti partite di Champions League: il cileno si è fatto valere in modo particolare a Parigi, facendo parecchie parate decisive soprattutto su Cavani. La linea difensiva rimarrà uguale a sabato con – da destra a sinistra – Bellerin, Mustafi (acquistato in estate dal Valencia), Koscienly e Monreal. Le scelte del resto sono obbligate viste le assenze per infortunio di Jenkinson e Mertesacker. A centrocampo potrebbe esserci Xhaka con Cazorla: Coquelin è pienamente recuperato, ma visto che lo svizzero è stato espulso contro lo Swansea e sarà squalificato per la prossima di campionato, Wenger potrebbe decidere di preservare Coquelin che è reduce da un infortunio. In attacco con Giroud infortunato e Lucas Perez in precarie condizioni fisiche, l’allenatore dovrebbe confermare Alexis Sanchez nel ruolo di attaccante centrale con Iwobi, Ozil e Walcott sulla trequarti. L’attaccante cileno ha fatto due gol e tre assist nelle ultime cinque partite di Champions League giocate in casa dall’Arsenal, e in una posizione più avanzata avrà maggiori probabilità di fare gol.

Dall’altra parte il Ludogorets non ha problemi di infortuni o squalifiche e dovrebbe confermare la formazione che ha messo in difficoltà il Psg nell’ultimo turno, passando in vantaggio, mentre nel turno precedente i bulgari erano riusciti a pareggiare sul difficile campo del Basilea, un punto che gli permette di sperare nel terzo posto che vale la “retrocessione” in Europa League. Il Ludogorets ha segnato in tutte e due le precedenti partite e potrebbe farlo anche stavolta: se la difesa non è il massimo della solidità, in attacco ci sono calciatori molto bravi soprattutto in contropiede. Il brasiliano naturalizzato bulgaro Marcelinho è molto bravo nelle verticalizzazioni, e ci sono due attaccanti veloci come Jonathan Cafù e Wanderson, anche loro brasiliani.

L’Arsenal non vinceva sei partite consecutive dall’aprile del 2015 e la vittoria non è in discussione, i diciassette gol segnati in questo parziale fanno pensare anche a una possibile goleada, fermo restando che il Ludogorets ha le caratteristiche per fare almeno un gol in contropiede. L’Arsenal nell’ultima partita contro lo Swansea ha commesso delle leggerezze in difesa e il “gol” ad alta quota è da provare a 2.25 su Better che regala ai suoi nuovi clienti 10€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica di almeno 10€, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzino ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Le probabili formazioni:
ARSENAL: Ospina, Bellerín, Mustafi, Koscielny, Monreal, Xhaka, Cazorla, Walcott, Özil, Iwobi, Sánchez.
LUDOGORETS RAZGRAD: Stoyanov, Minev, Moți, Palomino, Natanael, Dyakov, Anicet, Misidjan, Marcelinho, Wanderson, Cafú.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER 1.5 (1.20, Better)
GOL (2.25, Better)
ALEXIS SANCHEZ MARCATORE (1.70, Eurobet




 

PSG – BASILEA | mercoledì ore 20:45

I vertici societari del Paris Saint Germain vorrebbero che il loro club diventasse presto un’importante potenza calcistica a livello internazionale. I non eccezionali risultati ottenuti in campo europeo sono costati la panchina a Laurent Blanc, rimpiazzato nei mesi scorsi con Unai Emery, che però ha cominciato questa nuova avventura in modo un po’ altalenante. La squadra della capitale francese si trova attualmente soltanto al secondo posto in Ligue 1, a quattro punti di distanza dal Nizza: la situazione è ben diversa da quella delle ultime stagioni, durante le quali il dominio esercitato dal PSG entro i propri confini nazionali era stato clamoroso.

Le non perfette condizioni fisiche di Thiago Motta e Javier Pastore rappresentano due problemi importanti dal punto di vista della costruzione del gioco, complicata anche dai problemi di ambientamento di Hatem Ben Arfa, talentuoso centrocampista offensivo che è arrivato con molte aspettative nel corso della recente sessione estiva di mercato, ma sta trovando poco spazio e potrebbe andar via già nel prossimo mese di gennaio.

La possibilità di contare su calciatori come Edinson Cavani – che senza Ibrahimovic di mezzo si sta divertendo visto che ha fatto 12 gol su 10 partite ufficiali giocate finora – e Angel Di Maria consente comunque al Paris Saint Germain di trovare buone soluzioni offensive in qualsiasi momento e di essere favorito, ma il Basilea dovrebbe riuscire a limitare i danni: la formazione svizzera è abbastanza solida in fase di non possesso palla, ha incassato appena otto gol nelle prime undici giornate del proprio campionato ed è pronta a scendere in campo in modo prudente, nel tentativo di chiudere tutti gli spazi e di provare eventualmente a ripartire in contropiede.

Le probabili formazioni:
PSG: Aréola, Aurier, Marquinhos, Thiago Silva, Maxwell, Verratti, Krychowiak, Matuidi, Lucas, Cavani, Di Maria.
BASILEA: Vaclik, Lang, Suchy, Hoegh, Traoré, Xhaka, Zuffi, Bjarnason, Delgado, Steffen, Doumbia.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 + UNDER 4.5 (1.60, Paddy Power)
CAVANI MARCATORE (1.55, Eurobet