Serie B: Ascoli-Como, Cagliari-Pescara, Livorno-Cesena e Modena-Brescia

Serie B
Serie B

In questo post ci sono approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite di Serie B in programma sabato pomeriggio alle 15.

ASCOLI – COMO | sabato ore 15:00

Il Como arriva a questa delicatissima sfida salvezza reduce da ben 7 risultati utili consecutivi. C’è da dire però che gli 11 punti conquistati durante questa serie utile di risultati non hanno permesso al Como di abbandonare l’ultimo posto in classifica e in caso di risultato negativo i ragazzi di Festa rischierebbero di ritrovarsi nuovamente a -10 dalla zona salvezza. Fare risultato in questa sfida non sarà affatto semplice per il Como, difatti l’Ascoli sta costruendo la sua salvezza proprio in casa, dove ha conquistato 21 dei suoi 28 punti totali e dove può vantare anche la terza miglior difesa del campionato. L’Ascoli nelle ultime 7 partite interne giocate ha preso gol solo nella partita persa contro il Novara e anche la partita contro il Como potrebbe essere caratterizzata da poche reti.

Probabili formazioni
ASCOLI: Lanni, Di Marco, Milanovic, Mitrea, Almici, Giorgi, Bianchi, Addae, Jankto, Cacia, Petagna.
COMO: Scuffet, Brillante, Giosa, Cassetti, Marconi, Basha, Fietta, Bessa, Barella, Pettinari, Ganz.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.60, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.57, Eurobet)

CAGLIARI – PESCARA | sabato ore 15:00

Nelle ultime 10 giornate di campionato il Cagliari e il Pescara sono state le due squadre che hanno fatto più punti di tutte – 25 i sardi e 23 gli abruzzesi – ma in classifica i ragazzi di Rastelli hanno 10 punti in più rispetto ai prossimi rivali. Il Cagliari affronterà questa importantissima sfida davanti al proprio pubblico, che è un vantaggio non da poco visto che in casa è l’unica squadra ancora imbattuta e ha vinto – Coppa Italia compresa – 13 delle 14 partite finora giocate. Vincere contro il Pescara però non sarà affatto semplice: gli ospiti, dopo un avvio di stagione difficoltoso, si sono resi protagonisti di una strepitosa rimonta in classifica e grazie ai 9 risultati utili consecutivi dai quali sono reduci rimangono – dopo il Crotone lo stesso Cagliari – l’unica squadra ancora potenzialmente in corsa per la promozione diretta in Serie A. Cagliari e Pescara sono due squadre dalle grandi potenzialità e entrambe stanno attraversando un buon momento di forma, per questo motivo è probabile aspettarsi una sfida molto movimentata. I padroni di casa con 50 reti hanno il miglior attacco della Serie B, 9 in più del Pescara che proprio fuori casa ha il secondo attacco più prolifico, quindi, in una partita dove il Cagliari partirà leggermente favorito, è probabile che entrambe riescano ad andare a segno.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Storari, Balzano, Salamon, Ceppitelli, Barreca, Munari, Di Gennaro, Fossati, Joao Pedro, Farias, Melchiorri.
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Campagnaro, Zuparic, Mazzotta, Mandragora, Verre, Memushaj, Benali, Caprari, Lapadula.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + GOL (2.00, Eurobet)
1X + OVER 1.5 (1.46, Eurobet)
LIVORNO – CESENA | sabato ore 15:00

Il netto 3-0 subito domenica scorsa contro lo Spezia è stato un risultato inaspettato visto che è arrivato dopo le due ottime vittorie ottenute dal ritorno di Panucci in panchina. La sconfitta ha nuovamente ridimensionato le ambizioni di una squadra che, pur sognando di conquistare un posto nei playoff, continua ad essere sempre più a ridosso della zona retrocessione. Per il Livorno perdere significherebbe non solo rinunciare alla corsa playoff, ma anche rischiare di ritrovarsi invischiato nella lotta per non retrocedere. Il Cesena è in un buon momento anche se va detto che fuori casa i ragazzi di Drago continuano a faticare parecchio. La vittoria esterna manca dallo scorso 19 settembre e nelle ultime 10 trasferte giocate il Cesena ha segnato appena 4 gol e perso in 5 occasioni. Viste le grandi difficoltà del Cesena quando gioca in trasferta e i problemi di un Livorno che fatica a trovare continuità sia nel gioco che nei risultati è probabile aspettarsi una gara molto contratta, dove la paura di perdere – sopratutto per i padroni di casa – potrebbe produrre una partita poco piacevole. Otto degli ultimi nove precedenti giocati fra le due squadre sono terminati con il segno “Under 2.5”, opzione che vista l’importanza della posta in palio potrebbe ripetersi anche in questa occasione.

Probabili formazioni
LIVORNO: Pinsoglio, Ceccherini, Vergara, Borghese, Lambrughi, Schiavone, Luci, Baez, Biagianti, Moscati, Vantaggiato.
CESENA: Gomis, Perico, Caldara, Lucchini, Renzetti, Kessie, Sensi, Cascione, Ragusa, Ciano, Djuric.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 2.5 (1.60, Eurobet)
MODENA – BRESCIA | sabato ore 15:00

Sabato scorso il Modena ha non solo perso l’importantissimo scontro diretto contro il Lanciano – in cui fra l’altro era riuscito anche a passare in vantaggio – ma ha anche collezionato la sua undicesima sconfitta esterna stagionale, peggio di qualsiasi altra squadra. In casa le cose vanno meglio, 24 dei 26 punti totali sono stati ottenuti proprio davanti al pubblico amico ed è solo grazie a questo rendimento interno da zona playoff che i ragazzi di Crespo possono sperare ancora nella salvezza. Il Modena avrà il vantaggio di giocare contro un Brescia che nel girone di ritorno è parso in diverse occasioni in grandissima difficoltà. Rispetto al girone d’andata l’unica costante è rimasta quella legata ai gol, quando gioca il Brescia difficilmente le partite sono avare di reti e anche le prime 5 partite del girone di ritorno sono terminate sempre con più di due reti e in 4 occasioni con entrambe le squadre a segno.

Probabili formazioni
MODENA: Provedel, Aldrovandi, Gozzi, Bertoncini, Rubin, Osuji, Giorico, Nardini, Camara, Granoche, Luppi.
BRESCIA: Minelli, Calabresi, Camilleri, Ant. Caracciolo, Coly, Mazzitelli, Martinelli, Kupisz, Morosini, Embalo, Geijo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.80, Eurobet)
GOL (1.80, Eurobet)