Liga: Siviglia-Las Palmas, Getafe-Atletico, Barcellona-Celta (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le analisi, i pronostici e le probabili formazioni riguardo Siviglia-Las Palmas, Getafe-Atletico Madrid e Barcellona-Celta Vigo, le tre più belle partite che si giocano domenica nel campionato spagnolo di calcio.

SIVIGLIA – LAS PALMAS | domenica ore 16:00

La triplice recente sfida tra Siviglia e Celta Vigo in campionato e Coppa del Re – due pareggi e un’ampia vittoria del Siviglia – ha in sostanza ristabilito un ordine delle gerarchie più simile a quello della passata stagione. In campionato il Siviglia si trova attualmente al quinto posto in classifica, a otto punti dal Villarreal, quarto; il Celta – che non vince una partita ormai da un mese – resiste ancora al sesto posto insieme all’Athletic Bilbao, con 35 punti, ma ha in buona parte ridimensionato le ambizioni di inizio stagione. Viceversa, la squadra allenata da Unai Emery ha finalmente acquisito una continuità del tutto nella deludente prima parte di stagione, quando è stata per giunta eliminata dal girone di Champions League con Juventus, Borussia Monchengladbach e Manchester City. Il terzo posto finale ha comunque permesso al Siviglia di prendere parte ai sedicesimi di finale di Europa League: giovedì prossimo giocherà a Siviglia la partita di andata contro il Molde.

Considerando le energie spese nelle partite contro il Celta e quelle da “risparmiare” in vista dell’Europa League, non è ancora chiaro quali giocatori del Siviglia affronteranno da titolari la partita di campionato contro il Las Palmas: si tratta di un turno teoricamente facile, che il Siviglia deve assolutamente cercare di sfruttare per continuare a ridurre il distacco in classifica dal Villarreal. Uno che certamente non ci sarà è il panchinaro Federico Fazio, espulso nella partita della settimana scorsa a Vigo; a lui si aggiungono gli assenti per infortunio già noti, e cioè Pareja, Krychowiak e Andreolli. Il Las Palmas sta messo decisamente peggio: a centrocampo e sulle corsie esterne mancano sia Dani che Javi Castellano, e Vicente Gómez – a causa di un brutto infortunio alla clavicola – non si rivedrà in campo prima di aprile.

Anche nel caso in cui Emery decidesse di concedere un po’ di riposo a uno o più titolari scelti tra Gameiro, Banega, Vitolo e Konoplyanka, al momento l’impressione è che il Siviglia abbia nella rosa qualità sufficiente per ottenere i tre punti in questo impegno di campionato al “Ramón Sánchez-Pizjuán”. Non è escluso però che il Las Palmas, ultimamente molto “intraprendente” in attacco, trovi comunque il modo di segnare alla difesa spagnola che finora ha commesso il maggior numero di errori individuali: 13, di cui 8 che hanno causato un gol della squadra avversaria.

Le probabili formazioni:
SIVIGLIA: Rico; Tremoulinas, Kolo, Rami, Mariano; Cristoforo, N’Zonzi; Reyes, Banega, Konoplyanka; Llorente.
LAS PALMAS: Varas; David Garcia, Aythami, Bigas, Garrido; Lemos, Roque Mesa; Viera, Tana, Wakaso; Willian José.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.33, Betfair)
1X + GOL (2.15, Eurobet)




 

GETAFE – ATLETICO MADRID | domenica ore 18:15

La settimana scorsa l’Atletico Madrid, da due giornate non più al primo posto in classifica, ha risolto una partita che si era inaspettatamente complicata in casa contro l’Eibar: un brutto errore difensivo commesso da Saul Niguez – costretto a giocare da centrale titolare, a causa delle numerose assenze in difesa – aveva permesso all’Eibar di portarsi in vantaggio per 1-0 all’inizio del secondo tempo. L’Atletico l’ha rimessa in piedi solo grazie a due calci da fermo: due colpi di testa su calcio d’angolo, uno di Gimenez e uno dello stesso Saul, hanno portato in vantaggio l’Atletico, prima che Fernando Torres mettesse il risultato al sicuro segnando il suo centesimo gol con la maglia dell’Atletico Madrid.

In vista di questa trasferta in casa del Getafe (12° in classifica), la migliore notizie per l’Atletico è il rientro di Godin, Juanfran e Filipe Luis nella linea difensiva a quattro. Saranno di sicuro assenti per infortunio Augusto Fernández e Thomas Partney, e anche la presenza di Carrasco è incerta, ma per il resto la formazione dovrebbe essere quella titolare: l’Atletico non ha necessità stringenti di fare turnover, considerando che giocherà non questa settimana bensì mercoledì 24 la partita di andata degli ottavi di Champions League contro il PSV Eindhoven. Il Getafe ha due squalificati: uno è Mehdi Lacen e l’altro l’ex interista Alvaro Pereira, che sta scontando una squalifica di otto giornate – da scontare in qualsiasi campionato in cui giochi – a causa di una rissa cui ha preso parte mentre giocava nella sua ex squadra, l’Estudiantes.

Come detto in altre occasioni, finora per l’Atletico Madrid le partite di campionato in trasferta sono generalmente state contraddistinte da una tendenza ancora più marcata a difendere, in attesa di “colpire” l’avversario grazie alle rapide ripartenze condotte da Koke, Carrasco, Oliver Torres, Correa, e di solito concluse efficacemente da Griezmann, senza dubbio il più forte e costante calciatore dell’Atletico Madrid.

Le probabili formazioni:
GETAFE: Guaita; Damian, Cala, Vergini, Vigaray; Juan Rodriguez, Medràn; Victor Rodriguez, Sarabia, Pedro Leon; Scepovic.
ATLETICO MADRID: Oblak; Juanfran, Gimenez, Godin, Filipe Luis; Saul Niguez, Gabi, Koke, Oliver Torres; Griezmann, Vietto.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3,5 (1.36, Eurobet)
UNDER (1.60, #)
RISULTATO: 0-1, 0-2 o 0-3 (2.30, Bwin)

 

BARCELLONA – CELTA VIGO | domenica ore 20:30

Fatte le dovute proporzioni, il Barcellona e il Celta Vigo sono due squadre spesse messe a confronto, in tempi recenti, in relazione al tipo di gioco praticato: passaggi molto rapidi, di prima, e in spazi ristretti. Proprio questo tipo di approccio tattico alle partite, in una fase della stagione in cui al Celta girava praticamente tutto alla perfezione, nel girone di andata ha permesso alla squadra allenata da Eduardo Berizzo addirittura di battere il Barcellona 4-1, lo scorso settembre al “Balaídos”. Da allora è cambiato moltissimo: il Celta Vigo, in parte penalizzato da alcuni rilevanti infortuni, ha perso diverse partite (già 8 in campionato) e non riesce più a vincere una partita da quasi un mese; il Barcellona ha invece raggiunto il primo posto in classifica, sia nella Liga che nel proprio girone di Champions League, e soprattutto ha continuato a ottenere una tale quantità di vittorie e di punti da rendere assolutamente plausibile e ben argomentata l’ipotesi che si tratti del Barcellona migliore di sempre.

Come se non bastassero di per sé queste considerazioni, a rendere ancora più squilibrata questa partita di domenica sera tra Barcellona e Celta Vigo al “Camp Nou” ci sono le assenze per squalifica di giocatori essenziali nella formazione titolare solitamente proposta da Berizzo: mancano Iago Aspas, Orellana, Sergi Gomez e Bongonda, e ancora non si sa quando diavolo rientrerà l’infortunato Nolito. Senza i primi due e l’ultimo, in particolare, praticamente il Celta è un’altra squadra, ed è anche per questo motivo che ha smesso di ottenere i buoni risultati della prima parte di campionato. Quelli che stanno giocando in queste settimane, cercando di arrangiarsi alla meno peggio, stanno comunque mostrando limiti evidenti: Guidetti è un tipo di attaccante che, sul piano tecnico, non c’entra un accidente con Aspas, Nolito e Orellana; Beauvue ha già segnato un gol ma fa ancora fatica a partecipare con ordine alle azioni d’attacco; Planas non sta giocando sempre bene nella difesa priva dell’infortunato Fontàs.

Anche per il Barcellona vale il discorso fatto per l’Atletico: non manca nessun giocatore e non ha alcuna necessità di ricorrere al turnover, dato che non giocherà la sua partita di andata di Champions la settimana prossima bensì martedì 23 (all'”Emirates Stadium” contro l’Arsenal). Considerata anche la stanchezza accumulata dal Celta nelle tre estenuanti partite consecutive contro il Siviglia, le ragionevoli premesse di una schiacciante vittoria del Barcellona – probabilmente motivato a restituire il “poker” dell’andata – ci sono tutte.

Le probabili formazioni:
BARCELLONA: Bravo; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Busquets, Rakitic, Iniesta; Messi, Neymar, Suarez.
CELTA VIGO: Sergio Álvarez; Jonny, Hugo Mallo, Cabral, Planas; Radoja, Wass; Pablo Hernandez, Sené, Beauvue; Guidetti.

PROBABILE RISULTATO: 4-1
MULTI GOL 3-6 (1.50, Eurobet)
1 + OVER 3,5 (1.70, Betfair)