Serie A: Milan-Genoa (domenica)

Serie A

La prima partita della domenica di Serie A si gioca alle 12.30: in questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

MILAN – GENOA | domenica ore 12:30

L’infortunio di Pavoletti – di gran lunga il capocannoniere della squadra – non ci voleva per il Genoa e per Gasperini. Nel corso di questa stagione il Genoa nel girone di andata quando Pavoletti è stato assente per infortunio o squalifica i risultati sono stati molto negativi, sopratutto quando mancava anche Perotti. Ora che l’argentino è stato ceduto alla Roma – in cui nelle prime due partite ha mostrato tutto il suo valore – e che Pavoletti si è infortunato di nuovo, Gasperini è nei guai. Nelle sette partite giocate senza Pavoletti in campo, il Genoa non è mai riuscito a segnare, e ultimamente la situazione era peggiorata ugualmente, visto che contro Fiorentina, Juventus e Lazio i rossoblù sono sempre rimasti a secco. La mancanza della qualità di Perotti nell’ultimo passaggio e del senso del gol di Pavoletti si faranno sentire in questa partita contro il Milan in cui Gasperini dovrà sperare nella rinascita di Cerci – ceduto dal Milan dalla disperazione per lo scarso rendimento – e anche del nuovo arrivato Matavz. Un paio di anni fa Matavz segnava parecchio in un campionato in cui le difese non sono imperforabili come l’Eredivisie, poi in Bundesliga con la maglia dell’Augsburg ha deluso e al Genoa cerca di rilanciare la sua carriera. Il problema è che Matavz è arrivato da poche settimane e il Genoa – che ha il secondo peggiore attacco del campionato in trasferta – creerà probabilmente poche occasioni da gol contro una squadra migliorata nella fase difensiva come il Milan, che ha trovato in Donnarumma un portiere di grande affidabilità.

Ben conoscendo i limiti offensivi della sua squadra, l’allenatore Gasperini probabilmente opterà per il 3-5-2 e punterà allo 0-0 schierando una formazione più abbottonata con l’obiettivo di dare pochi spazi al Milan, squadra che va in difficoltà quando deve importare il gioco contro le difese ben chiuse. L’assenza di Niang e le precarie condizioni fisiche di Bonaventura non giocano a favore dell’allenatore Mihjlovic, che con Luiz Adriano sempre probabile partente e comunque in non perfette condizioni fisiche sarà quasi “costretto” a schierare Balotelli titolare. Balotelli da quando è rientrato dall’infortunio ha fatto vedere ben poco e ancora una volta si è dimostrato limite e non risorsa per la sua squadra. Le sue doti nel tiro sono ben conosciute da tutti, ma a livello tattico e di corsa il suo impegno è basso e questo non farà che peggiorare la situazione nella fase offensiva del Milan, già di per sé poco fluida.

Il Milan è comunque favorito in questa partita, nell’arco dei novanta minuti ci sono parecchi calciatori in grado di trovare la via del gol con un’azione individuale, mentre è difficile immaginare chi e come questo Genoa possa fare gol al Milan.

La vittoria del Milan è a quota 1.61 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
MILAN: Donnarumma, Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli, Boateng, Bertolacci, Honda, Montolivo, Bacca, Balotellli.
GENOA: Perin, Burdisso, Izzo, Munoz, Laxalt, Dzemaili, Rigoni, Tachtsidis, Gabriel Silva, Cerci, Matavz.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.61, Bet365)
1X + UNDER 3.5 (1.54, Eurobet)
UNDER 2.5 (1.80, Bet365)