Premier League: Arsenal-Southampton, Leicester-Liverpool, Norwich-Tottenham e Sunderland-Manchester City

Premier League

Ventiquattresima giornata del campionato inglese: analisi, probabili e formazioni per quattro delle otto partite in programma martedì sera.

ARSENAL – SOUTHAMPTON | martedì ore 20:45

Il Southampton ha vinto le ultime tre partite consecutive, si è risollevato in classifica ed è tornato a fare punti dopo un lungo periodo negativo che era iniziato appena dopo il clamoroso 4-0 rifilato in casa proprio all’Arsenal, prossimo avversario di Premier League. La squadra allenata da Koeman nel girone di andata ha spesso giocato bene ma non è riuscita a ripetere i risultati della stagione precedente. Nell’ultimo periodo anche le prestazioni erano state deludenti ma proprio nel momento in cui la panchina dell’olandese stava per essere messa in discussione sono arrivate queste tre vittorie fondamentali, l’ultima addirittura a Old Trafford in casa del Manchester United.

L’Arsenal però non è il deludente Manchester United di questa stagione, è ben più competitivo e va comunque ricordato come il Southampton prima avesse perso quattro trasferte di fila contro Man City, West Ham, Crystal Palace e Norwich. Con l’arrivo di Charlie Austin in attacco dal Qpr – che l’anno scorso fece gol all’Arsenal sia all’andata che al ritorno – il Southampton ha un calciatore valido in più, e in contropiede potrà mettere in difficoltà una difesa spesso distratta come quella dei “gunners” grazie anche alla velocità di Mane.

Resta però il fatto che l’Arsenal è seconda nella classifica relativa ai punti fatti in casa e il ritorno di Alexis Sanchez e Walcott dà maggiori alternative a un attacco in cui Ozil e Giroud stanno giocando alla grande da inizio stagione: “1” probabile, da provare anche “over 2.5” e “gol”.

Probabili formazioni:
ARSENAL: Cech, Bellerín, Mertesacker, Koscielny, Monreal, Coquelin, Ramsey, Campbell, Ozil, Sánchez, Giroud.
SOUTHAMPTON: Forster, van Dijk, Fonte, Bertrand, Cédric Soares, Clasie, Wanyama, Targett, Tadic, Mane, Long.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.83, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
OVER 2.5 (2.07, Bet365)




LEICESTER – LIVERPOOL | martedì ore 20:45

Nonostante la prima posizione in classifica quando ormai siamo arrivati alla ventiquattresima giornata di campionato, i bookmaker continuano a dare quote relativamente alte per le vittorie del Leicester, e anche in questo caso nella partita contro il Liverpool – che è settimo e non ha mai mostrato continuità di rendimento in stagione – le quote sono praticamente in perfetto equilibrio. La vittoria del Leicester su Bet365 – che dà ai nuovi utenti un bonus del 100% fino a 50 euro sul primo versamento – è a quota 2.62, quella del Liverpool è appena più alta, 2.87. A questo punto conviene puntare sulla doppia chance interna, per parecchi motivi: il Leicester ha perso soltanto due partite nel corso di questo campionato di Premier League, nel weekend ha riposato non avendo impegni di Fa Cup al contrario del Liverpool, che ha giocato e deluso in casa contro il West Ham e che deve ancora rinunciare a parecchi calciatori infortunati. L’allenatore Klopp anche stavolta ha problemi soprattutto in difesa dove mancheranno ancora Lovren e Skrtel, non saranno della partita anche Coutinho, Ings, Origi e Sturridge, mentre la presenza di Henderson – acciaccato – è in dubbio.

Il Leicester nell’ultima trionfale vittoria per 3-0 contro lo Stoke ha fatto rivedere ottime cose a livello offensivo con Vardy e Mahrez che sembrano avere superato il periodo di flessione delle precedenti giornate.

Probabili formazioni:
LEICESTER: Schmeichel, Simpson, Morgan, Huth, Fuchs, Mahrez, Drinkwater, Kanté, Albrighton, Okazaki, Vardy.
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, K Touré, Sakho, Moreno, Henderson, Can, Milner, Ibe, Roberto Firmino, Lallana.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.42, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.90, #)
NORWICH – TOTTENHAM | martedì ore 20:45

Il Norwich ha perso le ultime tre partite di campionato e la classifica è tornata a essere preoccupante, l’attuale diciassettesimo posto non vorrebbe dire retrocessione, ma i punti di vantaggio sul Newcastle terzultimo sono ora soltanto due e c’è bisogno di migliorare in fretta. La società ha operato bene in sede di calciomecato prendendo un valido terzino destro come Ivo Pinto dalla Dinamo Zagabria e soprattutto un attaccante di grande temperamento e qualità tecnica come Naismith. I problemi però riguardano la zona centrale della difesa dove Bassong sta deludendo, la squadra continua a subire troppo facilmente gol, nelle ultime tre partite addirittura ne ha presi undici. L’acquisto del nazionale svizzero Timm Klose alla lunga potrebbe migliorarne il rendimento, ma in questa partita non dovrebbe ancora esserci spazio per il nuovo arrivato.

Finora il rendimento in casa è stato comunque abbastanza positivo e in questa sfida contro il Tottenham c’è da pensare positivo anche per la pesante assenza nella difesa avversaria del forte centrale Vertonghen: il Norwich nelle undici partite giocate in casa in stagione solo in una occasione non è riuscito a fare gol, altro motivo per cui il “gol” è da provare.

Probabili formazioni:
NORWICH: Rudd, Ivo Pinto, Martin, Bassong, Brady, Tettey, Howson, Redmond, Naismith, Hoolahan, Mbokani.
TOTTENHAM: Lloris, Walker, Alderweireld, Wimmer, Rose, Dier, Dembélé, Lamela, Dele Alli, Eriksen, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
SUNDERLAND – MANCHESTER CITY | martedì ore 20:45

La situazione di classifica del Sunderland è disastrosa, ma nelle ultime partite la squadra allenata dall’esperto Sam Allardyce ha lasciato intravedere qualche miglioramento. Nelle ultime cinque partite ufficiali il Sunderland è sempre riuscito a segnare almeno un gol, e questo è un segnale positivo e non casuale visto l’ottimo stato di forma del redivivo Defoe e gli inserimenti di Lens e Borini, che con la loro velocità potrebbero mettere in difficoltà il Manchester City. La squadra allenata da Pellegrini è sempre priva del suo migliore difensore Kompany e anche del suo primo sostituto Mangala, motivo per cui giocherà ancora una volta al centro della difesa l’argentino Demichelis, non a caso in campo in 4 delle 5 sconfitte stagionali dei citizens in Premier League. Demichelis e Otamendi hanno lasciato a desiderare anche nelle ultime due partite contro West Ham in campionato e contro l’Everton nella semifinale di ritorno di League Cup. Pellegrini deve fare i conti con parecchi infortuni visto che non saranno della partita anche Delph, De Bruyne, Nasri e Bony. Il rendimento stagionale del Manchester City in trasferta non è stato entusiasmante (solo 4 vittorie su 11 partite), così si può puntare sul gol del Sunderland e sul solito “Kun” Aguero come marcatore, visto che ha fatto 11 gol nelle ultime 9 partite, di cui 4 nelle ultime due, e di fronte avrà la peggiore difesa del campionato con 46 gol subiti.

Probabili formazioni:
SUNDERLAND: Mannone, Jones, O’Shea, Brown, Van Aanholt, M’Vila, Cattermole, Johnson, Lens, Borini, Defoe.
MANCHESTER CITY: Hart, Sagna, Otamendi, Demichelis, Kolarov, Y Touré, Fernando, Jesus Navas, Silva, Sterling, Aguero.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.61, Bet365)
AGUERO MARCATORE (1.90, #)
X2 + OVER 1.5 (1.33, #)