Serie B: Ternana-Cagliari, Vicenza-Bari, Entella-Cesena e Lanciano-Ascoli

Serie B
Serie B

Analisi, pronostici e probabili formazioni per le altre quattro partite della seconda giornata di Serie B che si giocheranno alle 15:00.

TERNANA – CAGLIARI | sabato ore 15:00

Nonostante le parecchie assenze, il Cagliari nella prima giornata ha preso a pallate il Crotone confermando la sensazione che questa sia la squadra più forte della Serie B. Stavolta l’allenatore Rastelli avrà problemi di abbondanza. Per capire la qualità di questa squadra basta pensare al fatto che almeno due tra questi cinque fortissimi attaccanti (Farias, Sau, Melchiorri, Giannetti e Cerri) resteranno in panchina.

Lo abbiamo già scritto prima dell’inizio del campionato e anche prima delle partite vinte in Coppa Italia: questo Cagliari ha uno squadrone.

Il campionato di Serie B è molto diverso da quello di Serie A, a volte la tecnica non basta da sola, c’è bisogno anche di voglia di correre, agonismo e grinta. Il Cagliari ha preso dei calciatori che hanno già fatto la differenza in Serie B, come l’attaccante ex Pescara Melchiorri, come il centrocampista ex Vicenza Di Gennaro e gli altri due attaccanti Giannetti e Cerri. Senza dimenticare che Farias e Sau hanno già giocato in passato con ottimi risultati nella serie cadetta. Discorso a parte merita il ruolo del portiere, e con Storari oltre all’abilità tra i pali il Cagliari avrà un leader in campo di grande esperienza.

Ben differente la situazione della Ternana che dopo un campionato – quello passato – in cui la salvezza è arrivata con fatica, nel corso dell’estate non è riuscito a rinforzarsi e ancora una volta i risultati di questa squadra dipenderanno soprattutto dal rendimento dell’ottimo attaccante Avenatti. L’anno scorso con Tesser in panchina la Ternana fece malissimo nelle partite in casa, vedremo se con il ritorno di Toscano cambierà qualcosa. Vista la qualità delle squadre in campo, è però difficile puntare su qualcosa di diverso dal “2”.

La vittoria del Cagliari è a quota 2.05 su Bwin che dà un bonus del 100% sul primo versamento fino a 25 euro.

Probabili formazioni
TERNANA: Sala, Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale, Valjent, Coppola, Busellato, Falletti, Avenatti, Ceravolo.
CAGLIARI: Storari, Balzano, Salamon, Capuano, Murru, Dessena, Di Gennaro, Deiola, Farias, Sau, Melchiorri.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (2.05, Bwin)

VICENZA – BARI | sabato ore 15:00

Il Vicenza ha iniziato il campionato con una bella vittoria a Modena, in una partita in cui la squadra allenata da Marino ha confermato le caratteristiche dello scorso anno: difesa granitica e cinismo in attacco. Il Modena forse avrebbe meritato il pareggio per le occasioni create anche quando è rimasto in dieci contro undici, ma a Vicenza c’è da essere ottimisti perché quando si vincono partite così col minimo sforzo è un buon segnale.

Contro il Bari servirà però un Vicenza migliore, perché di fronte ci sarà uno squadrone che all’esordio ha dato una grande dimostrazione di forza battendo in rimonta il quotato Spezia pur giocando in dieci contro undici. Sarà una partita molto equilibrata e il pareggio non è da escludere: il Vicenza è più probabilmente più solido del Bari in difesa ma ha meno qualità in attacco e l’addio di un regista difficilmente sostituibile come Di Gennaro peserà parecchio alla lunga in fase di possesso palla.

Probabili formazioni
VICENZA: Vigorito, Sampirisi, Brighenti, Mantovani, D’Elia, Gagliardini, Pazienza, Cinelli, Giacomelli, Pettinari, Galano.
BARI: Guarna, Sabelli, Tonucci, Contini, Del Grosso, Defendi, Porcari, Valiani, Rosina, Maniero, De Luca.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (2.95, Bwin)
ENTELLA – CESENA | sabato ore 15:00

La Virtus Entella retrocessa sul campo la scorsa stagione è stata infine ripescata e inizierà questo sabato il suo campionato di Serie B, dopo essere stata ferma insieme all’Ascoli nella prima giornata. L’incertezza sul ripescaggio non ha permesso alla società di rinforzarsi subito adeguatamente e infatti la Virtus Entella ha avuto a disposizione dei giorni supplementari per fare altri acquisti.

Iniziare la stagione in ritardo dopo un ripescaggio è sempre difficile, il miracolo del Vicenza dell’anno scorso è destinato a rimanere un caso isolato. Per la Virtus Entella poi si aggiunge il fatto che nella prima partita – in cui dovrà fare a meno degli squalificati Costa Ferrera e Iacoponi e dell’infortunato Masucci – della stagione affronterà il Cesena che ha una delle squadre più forti della cadetteria. Come il Cagliari, il Cesena ha puntato su un allenatore che conosce bene la categoria (Drago) e lo stesso ha fatto con i calciatori, prendendo – tra gli altri – Mazzotta, Kone, Molina e Ciano. Insieme all’ex Crotone in attacco ci sarà Rosseti, un giovane di talento destinato a fare bene, con in panchina l’esperienza di Succi che in Serie B ha sempre fatto la differenza.

La partita vinta all’esordio contro il Brescia ha confermato la bontà del lavoro fatto in estate dal Cesena, che potrebbe approfittare delle attuali difficoltà della Virtus Entella per fare altri tre punti preziosi.

Probabili formazioni
ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Sini, Keita, Staiti, Gerli, Fazzi, Musacci, Caputo, Sestu.
CESENA: Agliardi, De Col, Caldara, Magnusson, Mazzotta, Kone, Cascione, Molina, Ciano, Rosseti, Ragusa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.26, Bwin)
LANCIANO – ASCOLI | sabato ore 15:00

Per l’Ascoli va fatto lo stesso discorso della Virtus Entella. L’incertezza riguardo il ripescaggio ha impedito alla società di programmare il calciomercato per tempo, e solo negli ultimi giorni sono stati presi dei rinforzi (Caturano, Milanovic, Antonini e Cacia) in grado di aiutare questa squadra a fare un campionato tranquillo di metà classifica. Rispetto alla Virtus Entella il compito però sarà ancora più difficile, perché si tratta in questo caso di una squadra neopromossa.

Queste due squadre hanno giocato un’amichevole a fine agosto, a vincere fu il Lanciano con il risultato di 1-0. Un risultato molto probabile anche a questo giro il cui Lanciano – che ha ormai una buona esperienza in questo campionato e una squadra collaudata – parte favorito.

Probabili formazioni
LANCIANO: Aridità, Pucino, Aquilanti, Amenta, Mammarella, Di Cecco, Paghera, Ze Eduardo, Piccolo, Ferrari, Di Francesco.
ASCOLI: Lanni, Almici, Milanovic, Mengoni, Antonini, Addae, Pirrone, Carpani, Grassi, Petagna, Caturano.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X (1.22, Bwin)