Atalanta-Empoli, Genoa-Cesena, Lazio-Chievo e Parma-Palermo

Serie A

Questa domenica ci sono otto partite di Serie A. In questo post trovate i pronostici su Atalanta-Empoli in programma alle 12.30 e su tre partite delle 15: Genoa-Cesena, Lazio-Chievo e Parma-Palermo.

ATALANTA – EMPOLI | domenica ore 12:30

Nelle ultime settimane l’Empoli è calato, sia nella tenuta della fase difensiva che sotto il profilo dei risultati. Ottenuta la salvezza virtuale grazie alla vittoria contro il Sassuolo, nelle ultime tre partite l’Empoli ha fatto solo un punto – contro il Parma ultimo in classifica – e ha subito otto gol, tanti quanti ne aveva subiti nelle precedenti 12 giornate di campionato.

L’Atalanta – che dopo il pareggio dell’Olimpico contro la Roma ha aumentato a sette i punti di vantaggio sul Cesena terzultimo in classifica – proverà ad approfittarne per fare un altro risultato positivo. L’Empoli ha quattro punti in più dell’Atalanta e aspetta solo la matematica certezza di una salvezza ormai sicura, ma dopo gli ultimi risultati negativi proverà a ritrovare quanto meno la consueta solidità difensiva.

L’Empoli però anche nei periodi migliori di questo campionato è stato limitato dalla scarsa precisione dei suoi attaccanti e infatti nelle ultime nove trasferte non è mai riuscito a vincere, motivo per cui la doppia chance interna è da provare: l’Atalanta difficilmente perderà in casa contro una squadra già salva mettendo nuovamente a rischio la propria permanenza in Serie A.

La doppia chance interna è a quota 1.34 su Eurobet che offre 20€ gratis subito dopo il primo deposito da almeno 10€ + un bonus (fino a un massimo di 100€) del 50% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
ATALANTA: Sportiello, Zappacosta, Biava, Stendardo, Dramé, Estigarribia, Cigarini, Carmona, Gomez, Moralez, Denis.
EMPOLI: Sepe, Laurini, Rugani, Tonelli, Hysaj, Vecino, Valdifiori, Croce, Saponara, Maccarone, Pucciarelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.34, Eurobet)
UNDER 3.5 (1.20, Eurobet)

GENOA – CESENA | domenica ore 15:00

La sconfitta a Palermo nell’ultima giornata è stato un duro colpo alle ambizioni di Europa League del Genoa, però tutte le squadre davanti in classifica non hanno vinto e così il distacco dal sesto posto è rimasto di soltanto cinque punti. Il calendario prevede tanti scontri diretti contro Milan, Inter e Torino, tutto è ancora possibile specialmente prendendo una bella rincorsa vincendo questa partita – sulla carta la più facile da qui alla fine del campionato – in casa contro il Cesena.

Il Genoa ha vinto le ultime due partite giocate in casa (tutte e due col risultato di 2-0) e sul piano fisico ha dato ottime risposte anche nella sconfitta di Palermo, correndo e restando in partita fino all’ultimo minuto. Il Cesena non vince da sei giornate e i quattro pareggi e le due sconfitte recenti lo hanno sempre più avvicinato alla retrocessione. All’allenatore Di Carlo non possono essere fatti rimproveri perché ha dato il massimo come i calciatori, la squadra però ha sempre avuto evidenti carenze a livello tecnico che alla lunga si pagano.

Il Genoa oltre ad avere una maggiore qualità a livello tecnico soprattuto in attacco dove Iago e Perotti stanno giocando alla grande, può contare sulla sapienza tattica del suo allenatore Gasperini. Il Genoa anche quest’anno sta facendo vedere un bel calcio, la squadra è sempre corta, c’è grande armonia tra i reparti e il gioco sulle fasce funziona a meraviglia. Il primo tempo fatto contro il Parma – che pochi giorni prima aveva battuto la Juventus – è stato un esempio di quanto questa squadra sappia giocare bene a calcio quando i calciatori allenati da Gasperini sono a posto sul piano fisico.

La vittoria del Genoa è a quota 1.60 su Eurobet che offre 20€ gratis subito dopo il primo deposito da almeno 10€ + un bonus (fino a un massimo di 100€) del 50% dell’importo delle scommesse effettuate entro 7 giorni dalla registrazione: vale solo per le scommesse multiple con almeno 3 eventi con quota minima 1.20 e moltiplicatore totale minimo 2.50.

Probabili formazioni
GENOA: Lamanna, Roncaglia, Burdisso, De Maio, Edenilson, Rincon, Bertolacci, Marchese, Iago, Niang, Perotti.
CESENA: Agliardi, Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti, Carbonero, Cascione, Giorgi, Brienza, Defrel, Succi.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.60 Eurobet)
LAZIO – CHIEVO | domenica ore 15:00

Il Chievo ha 13 punti di vantaggio sulla terzultima in classifica e ha ormai ottenuto la salvezza con largo anticipo. Dopo l’avvio difficoltoso sotto la gestione Corini era difficile pensare al Chievo sicuro della salvezza già a sette-otto giornate dalla fine, Maran ha fatto un ottimo lavoro. Dopo la vittoria di Cesena e l’ottimo pareggio contro l’Udinese il rischio è quello di un calo di concentrazione che sarebbe anche fisiologico. Il Chievo sul piano tecnico ha dei calciatori di basso livello, che però grazie all’aggressività, al pressing, al dinamismo e all’organizzazione tattica sono riusciti a fare un piccolo capolavoro, soprattutto a livello difensivo.

La Lazio dopo otto vittorie consecutive ha perso in casa della Juventus ma ha mantenuto il secondo posto e avrà grandi motivazioni. Nonostante gli infortuni di Parolo e Biglia e l’assenza di Cataldi per squalifica, Pioli manderà in campo un 4-2-3-1 di grande valore con Candreva, Mauri e Anderson pronti a mettere in difficoltà la difesa del Chievo con i loro continui inserimenti. Il Chievo per riuscire a non subire gol dalla Lazio dovrebbe dare il massimo e giocare con grande aggressività, difficile riesca a farlo con la salvezza ormai in tasca.

La vittoria della Lazio è a quota 1.42.

Probabili formazioni
LAZIO: Marchetti, Basta, Radu, Mauricio, Lulic, Onazi, Ledesma, Candreva, Mauri, Anderson, Klose.
CHIEVO: Bizzarri, Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic, Schelotto, Izco, Radovanovic, Hetemaj, Paloschi, Pellissier.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.42 Eurobet)
PARMA – PALERMO | domenica ore 15:00

Il Palermo da qui alla fine del campionato ha un calendario abbastanza facile che permette di sognare il sorpasso a Milan e Inter ma non solo. Dopo questa partita contro il Parma, il Palermo giocherà contro Torino, Sassuolo, Atalanta, Cagliari e Fiorentina. Le partite contro Torino e Fiorentina che lottano per la qualificazione in Europa League il Palermo le giocherà in casa. Otto punti di distacco dal sesto posto a sette giornate dalla fine sono parecchi ma il Palermo in questo finale di stagione potrebbe togliersi altre soddisfazioni, e l’obiettivo è quello di fare aumentare il prezzo del cartellino dei vari Dybala e Vazquez e perché no continuare a valorizzare i giovani come Chochev, grande protagonista nella partita vinta contro il Genoa.

Il Parma contro l’Empoli ha dimostrato di volere continuare a giocare col massimo impegno, ma sarà difficile fare risultato contro il Palermo che soprattutto in attacco ha molto più talento. In questa settimana poi ci sono state anche parecchie vicende extra-calcistiche, tra cui le trattative per la riduzione dello stipendio dei calciatori. La doppia chance esterna a quota 1.33 è da provare.

Probabili formazioni
PARMA: Mirante, Cassani, Lucarelli, Feddal, Varela, Mauri, Lodi, Nocerino, Gobbi, Belfodil, Coda.
PALERMO: Sorrentino, Vitiello, Gonzalez, Andelkovic, Rispoli, Rigoni, Maresca, Chochev, Lazaar, Vazquez, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.33, Eurobet)