Roma-Atalanta, Cagliari-Napoli e Inter-Milan

Serie A

In questo post ci sono i pronostici sulle altre tre partite di Serie A di questa domenica: Roma-Atalanta, Cagliari-Napoli (ore 18) e Inter-Milan (ore 20.45).

ROMA – ATALANTA | domenica ore 15:00

La Roma ha confermato nella partita di Torino pareggiata 1-1 di avere superato il periodo di difficoltà culminato nell’eliminazione dall’Europa League con la sconfitta all’Olimpico per 3-0 contro la Fiorentina, ma i limiti offensivi della squadra di Rudi Garcia continuano a pesare nel rendimento. I giallorossi hanno fatto più di un gol solo in una delle ultime 12 partite di campionato (2-1 a Cagliari).

Il problema della Roma è che ha delle enormi difficoltà a creare occasioni da gol contro le squadre che – come farà l’Atalanta e come fanno ormai tutte le squadre che vanno a giocare all’Olimpico conoscendo il gioco di Rudi Garcia – si chiudono bene in difesa. Una squadra che vuole vincere campionato e coppe non può affidarsi esclusivamente a un calciatore di 38 anni, seppure fortissimo. Totti ha un valore indiscutibile per questa squadra, il problema non è tanto Totti quanto il fatto che non si riesca a trovare un sostituto o un modulo di gioco che vada bene anche per un altro attaccante diverso da Totti, le cui caratteristiche sono uniche. Destro è un ottimo attaccante d’area di rigore, l’allenatore Rudi Garcia non ha saputo costruirgli intorno una Roma-2 che giocasse in modo diverso dalla Roma con Totti e avere preso Doumbia – impresentabile finora – è servito a ben poco.

Ancora fuori Gervinho per infortunio, al centro dell’attacco ci sarà Iturbe che ha dato segnali di miglioramento nelle ultime partite ma che nel corso dell’intero campionato ha fatto un solo gol, per giunta inutile nella sconfitta 3-2 a Torino contro la Juventus. Ljajic ultimamente sta faticando pure lui a trovare la porta, Ibarbo ha le stesse caratteristiche di Iturbe: velocità e dribbling, ma scarsa precisione in zona gol. Non è così un caso se tutti gli ultimi quattro gol della Roma sono arrivati da centrocampisti.

In questa partita contro l’Atalanta, la Roma dovrebbe comunque tornare alla vittoria, ma la fiducia nel segno “1” è dovuta soprattutto allo scarso rendimento della squadra avversaria, soprattutto in trasferta.

Prima della vittoria sul Sassuolo privo ormai di motivazioni di classifica, l’Atalanta non vinceva in campionato da febbraio (tre pareggi e cinque sconfitte). L’Atalanta in trasferta ha perso 7 volte e non è riuscita a fare gol in ben nove occasioni.

La vittoria della Roma è a quota 1.40 su William Hill che #.

Probabili formazioni
ROMA: De Sanctis, Torosidis, Yanga Mbiwa, Astori, Holebas, Paredes, Nainggolan, Florenzi, Iturbe, Totti, Ljajic.
ATALANTA: Sportiello, Masiello, Benalouane, Stendardo, Dramé, Baselli, Carmona, Zappacosta, Moralez, Gomez, Denis.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.40, William Hill)
UNDER 3.5 (1.33, William Hill)

CAGLIARI – NAPOLI | domenica ore 18:00

Il Napoli ha vinto alla grande in casa del Wolfsburg nell’andata dei quarti di finale di Europa League col risultato di 4-1. Noi del Veggente – nonostante lo scetticismo nei confronti del Napoli – abbiamo dato la squadra allenata da Benitez vincente contro la Fiorentina, scegliendo la doppia chance esterna nella partita contro il Wolfsburg. Questo perché nonostante le sconfitte, le prove contro Roma e Lazio erano state decisamente migliori rispetto a quelle contro Verona e Atalanta, e a mancare era stata la fortuna e la precisione in zona gol.

La vittoria contro il Wolfsburg ha ridato entusiasmo a tutto l’ambiente e ai calciatori, però in questa partita in cui il Napoli giocherà contro il Cagliari è meglio puntare solo sui gol evitando il “2” pure probabile. Il Cagliari nonostante il cambio di allenatore e il ritorno di Zeman non è riuscito a migliorare il suo rendimento, ma le squadre dell’allenatore boemo sono a volte capaci di risultati imprevedibili, come lo fu il 3-3 della partita di andata giocata al San Paolo.

Il Cagliari ha subito gol in tutte le ultime 15 partite di campionato (32 complessivi) e ha uno stile di gioco offensivo come quello del Wolfsburg, che dovrebbe favorire l’attacco del Napoli. Cagliari e Napoli sono inoltre due delle squadre ad avere fatto nel corso di questo campionato il maggiore numero di “over 3.5”.

L’over 2.5 è a quota 1.62 su Eurobet che #.

Probabili formazioni
CAGLIARI: Brkic, Balzano, Ceppitelli, Diakité, Avelar, Dessena, Conti, Ekdal, Farias, Sau, M’poku.
NAPOLI: Andujar, Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic, Inler, Gargano, Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain.

PROBABILE RISULTATO: 2-3
GOL (1.55 Eurobet)
OVER (1.62 Eurobet)
INTER – MILAN | domenica ore 20:45

Inter e Milan stanno facendo un campionato deludente. L’Inter ha 41 punti, il Milan uno in più, e per tutte e due l’obiettivo dell’Europa League è al momento abbastanza lontano visto che la Fiorentina è a quota 49 punti insieme alla Sampdoria. Per continuare a sperare nella qualificazione in Europa League tutte e due le squadre hanno bisogno di vincere, un pareggio servirebbe a ben poco per la classifica, e vista la stagione negativa e il pareggio nella partita di andata, vincere questo derby oltre ai punti in classifica darebbe finalmente anche una piccola gioia ai tifosi. Dal pareggio della partita di andata le due squadre milanesi hanno fatto appena 24 punti in 18 partite, frutto di 6 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte.

L’atteggiamento mentale da parte delle due squadre dovrebbe essere offensivo, tutte e due le squadre giocheranno per vincere e anzi spesso l’Inter di Mancini è stata punita per avere giocato troppo all’attacco. Potrebbe capitare anche stavolta, visto che il Milan di quest’anno ha poche doti ma tra queste c’è la capacità di fare gol in contropiede grazie soprattutto alla velocità di Menez.

Menez e Icardi sono due buoni motivi per puntare sul “gol” in questa partita. I gol dei due attaccanti sono stati spesso decisivi in questa stagione: Icardi ha segnato il 35% dei gol dell’Inter, mentre il francese con i suoi gol ha portato al Milan 28 punti (8 vittorie, 4 pareggi e una sola sconfitta). Il 2014/15 rappresenta per entrambi la stagione migliore a livello di gol. Attualmente sono secondi nella classifica marcatori, ad un solo gol di distanza dal bianconero Tevez.

L’Inter ha delle assenze pesanti a centrocampo, non giocheranno per squalifica Guarin e Brozovic, che nelle partite vinte ultimamente da questa squadra hanno avuto spesso un ruolo decisivo. Al loro posto dovrebbero giocare D’Ambrosio e Hernanes, mai sufficiente in stagione. Considerate le assenze pesanti nell’Inter, la quota di 2.30 data in media dai bookmaker per la vittoria della squadra nerazzurra sembra troppo bassa, in alternativa al “gol” si può optare per la doppia chance esterna.

Su Eurobet è possibile giocare la multiplus sui marcatori “Menez e Icardi segnano” a quota 8.30.

Betfair offre invece un rimborso fino a €25 della scommessa perdente su “Risultato Esatto”, “Esito 1^ Tempo / Finale” o “Primo marcatore” in caso di pareggio.

Probabili formazioni
INTER: Handanovic, Santon, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus, Hernanes, Medel, D’Ambrosio, Shaqiri, Icardi, Palacio.
MILAN: Lopez, Abate, Mexes, Paletta, Antonelli, Poli, De Jong, Van Ginkel, Cerci, Menez, Bonaventura.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.65 Eurobet)
X2 (1.60 Eurobet)
MENEZ E ICARDI MARCATORI (8.30 Eurobet)