Svizzera-Francia, chi vince va agli ottavi di finale

SVIZZERA – FRANCIA | venerdì 20 ore 21

La Svizzera ha vinto la prima partita in rimonta 2-1 contro l’Ecuador ma ha giocato male, la Francia ha preso a pallate Honduras ma la squadra avversaria ha dimostrato di essere una delle più scarse del Mondiale. Questa partita dirà qualcosa in più sulla potenzialità della Francia senza Ribery.

Perché la Svizzera non ha convinto nella prima partita?
Uno dei pregi della Svizzera nelle qualificazioni al Mondiale è stata la buona tenuta della difesa che ha subito pochi gol. I difensori centrali come già scritto non sono dei più affidabili, ma grazie al pressing dei centrocampisti e alla buona organizzazione tattica dell’esperto allenatore Hitzfeld fare gol alla Svizzera negli ultimi due anni è stato sempre molto difficile. L’Ecuador nel corso della prima partita del Mondiale ha fatto gol alla Svizzera in modo abbastanza facile su calcio piazzato e molti altri gol su azione li ha falliti per la scarsa precisione dei suoi attaccanti. La difesa della Svizzera ha commesso parecchi errori, se ripetuti contro la Francia potrebbero costare molto più caro. Anche la condizione fisica dei calciatori della Svizzera non è sembrata soddisfacente, Lichsteiner era sfinito già dopo dieci minuti, Behrami è stato decisivo in occasione del gol vittoria ma ha commesso troppi errori in fase di manovra, mentre Inler non ha mai fatto passaggi in profondità precisi. Il centrocampista offensivo del Bayern Monaco Shaqiri non ha fatto la differenza, Xhaka non si è visto e così Drmic è rimasto in attacco da solo e depresso senza avere palloni giocabili a disposizione.

La Francia è favorita
Vincere bene la prima partita è stato importante per la Francia, che è ora più convinta dei propri mezzi nonostante l’infortunio di Ribery. Senza Ribery la Francia ha vinto 8-0 contro la Giamaica in amichevole e 3-0 contro Honduras nella prima partita del Mondiale. Griezmann e Valbuena hanno giocato bene e Benzema ha confermato di essere in ottima forma. Pensare alla lunga alla Francia vincente Mondiale con Griezmann e Valbuena titolari viene difficile perché sono due calciatori troppo discontinui, ma le prestazioni positive dei due contro Honduras sono un altro buon motivo per credere che la Francia sia favorita contro la Svizzera.

I pronostici
La Francia è favorita e la vittoria è a quota 1.85 su # che accredita sul conto un bonus di benvenuto del 200% del primo deposito fino a 30€. Francia e Svizzera hanno vinto la prima partita e baderanno prima di tutto a non perdere, staranno molto attente alla fase difensiva, soprattutto la Svizzera che in caso di pareggio sarebbe quasi sicura della qualificazione avendo poi l’ultima partita contro Honduras. Negli ultimi tre precedenti tra Svizzera e Francia sono stati segnato solo due gol, un altro motivo per pensare a una partita con pochi gol, da “under 2.5″ (meno di tre gol complessivi nel corso della partita) a quota 1.75 su #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair che offre ai nuovi registrati 10€ al termine della procedura di invio dei documenti + un bonus pari all’importo della prima scommessa effettuata (vincente o perdente che sia, fino a un massimo di 80€).

Le promozioni dei bookmaker
# – che offre ai nuovi registrati 5€ gratis subito + un bonus del 50% sul primo deposito fino a 50€ – rimborserà le scommesse singole perdenti sul risultato esatto se la partita finirà 0-0.

Probabili formazioni
SVIZZERA: Benaglio, Lichtsteiner, Djourou, Von Bergen, Rodriguez, Behrami, Inler, Shaqiri, Xhaka, Stocker, Drmic.
FRANCIA: Lloris, Debuchy, Varane, Sakho, Evra, Cabaye, Matuidi, Pogba, Valbuena, Benzema, Griezmann.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
2 (1.85, #)
UNDER (1.75, #&bid=8762″ target=”_blank” >Betfair)