Girone G: Atl.Madrid-Porto e A.Vienna-Zenit

Champions League

Champions League

ATLETICO MADRID – PORTO | mercoledì ore 20:45

L’Atletico Madrid è sicuro del primo posto nel girone, il Porto deve vincere e sperare che lo Zenit non faccia altrettanto contro l’Austria Vienna. Nonostante la qualificazione già al sicuro, l’Atletico Madrid giocherà al massimo come già fatto anche nella trasferta in Russia contro lo Zenit. Il Porto non ha battuto l’Austria Vienna in casa e se non si qualificherà come probabile al turno successivo sarà per colpa di questo risultato, non di una eventuale sconfitta qui contro l’Atletico Madrid. L’allenatore Simeone sarà privo di parecchi giocatori (Mario Suarez, Rodriguez, Guilavogui, Courtois, Filipe Luis, Tiago) ma anche quando ha schierato formazioni diverse da quella tipo l’Atletico Madrid in questa stagione ha sempre fatto bene, e il Porto è in un periodo negativo. Prima della vittoria contro il Braga nell’ultima giornata di campionato, aveva fatto tre pareggi e una sconfitta su quattro partite ufficiali. Il Porto ha vinto una sola delle ultime cinque trasferte di Champions League, e ha perso le ultime due giocate in Spagna.

Molto probabile un gol di Diego Costa, che ne ha fatti già tre su due partite giocate in questa competizione e che in campionato viaggia alla perfetta media di un gol a partita (15 su 15). La quota per Diego Costa marcatore è 2.10 su # che offre ai nuovi registrati un bonus pari al 50% dell’importo della prima scommessa (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
ATLETICO MADRID: Aranzubia, Manquillo, Alderweireld, Miranda, Insua, Koke, Raul Garcia, Gabi, Oliver, Adrian, Diego Costa.
PORTO: Helton, Danilo, Mangala, Otamendi, Sandro, Fernando, Defour, Josué, Lucho Gonzalez, Lica, Jackson Martinez.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X (1.22, #)
DIEGO COSTA MARCATORE (2.10, #)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.20, #)

AUSTRIA VIENNA – ZENIT | mercoledì ore 20:45

Lo Zenit non ha mai entusiasmato nel corso di questa Champions League e si ritrova al secondo posto anche con un po’ di fortuna. Decisiva è stata la vittoria immeritata sul campo del Porto che ha giocato in dieci quasi tutta la partita e che avrebbe comunque meritato almeno un pareggio in quella partita. Ora Spalletti ha la possibilità di qualificarsi agli ottavi di finale vincendo contro l’Austria Vienna, una delle squadre più scarse di questa Champions League ma capace di fermare sul pareggio proprio lo Zenit nella partita di andata. Anche quella partita fu però condizionata da una espulsione dubbia, la squadra russa giocò quasi tutta la partita in dieci per il cartellino rosso a Witsel. In condizioni normali, lo Zenit pur senza strafare ha troppa qualità e talento in più (Hulk su tutti) per non vincere questa partita.

Probabili formazioni:
AUSTRIA VIENNA: Lindner, Koch, Ramsebner, Ortechner, Suttner, Royer, Holland, Stankovic, Kienast, Murg, Hosiner.
ZENIT: Lodygin, Smolnikov, Hubocan, Lombaerts, Criscito, Shirokov, Fayzulin, Witsel, Shatov, Hulk, Kerzhakov.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.61, #)
HULK MARCATORE (2.00, #)