Il posticipo è Torino-Inter

Serie A

Serie A

TORINO – INTER | domenica ore 20:45

Il Torino è andato vicino alla vittoria a Genova contro la Sampdoria e in questo avvio di campionato ha sempre giocato bene – tranne il derby contro la Juventus in cui è stato condizionato dal troppo nervosismo – e ha dimostrato di avere bene interpretato il cambio di modulo di Ventura. L’Inter è stata un po’ ridimensionata nell’ultima giornata prima della sosta dalla Roma capace di vincere 3-0 a San Siro, anche se il risultato finale è stato troppo pesante e la squadra di Mazzarri non ha mai mollato dimostrando di avere lo stesso carattere dell’allenatore, deciso a dare tutto fino al novantesimo e oltre.

Per vincere questa partita – la prima del dopo-Moratti – l’Inter dovrà evitare di fare errori in difesa, dove però mancherà il suo giocatore migliore in questo avvio di stagione, Campagnaro. Cerci e Immobile stanno giocando bene, un gol il Torino può farlo, ma ha troppi giocatori indisponibili tra difesa e centrocampo: lo squalificato Glik e gli infortunati Bovo, Rodriguez, El Kaddouri e Basha.

L’Inter dovrebbe approfittare di queste assenze e centrare la vittoria, Torino è un campo fortunato: l’Inter ha vinto tutte le ultime nove sfide di campionato giocate in casa del Torino. Per via dell’assenza di Alvarez, Kovacic potrebbe giocare in posizione più avanzata, da trequartista. Conviene sempre aspettare la formazione ufficiale, ma la quota di 13.00 per Kovacic primo marcatore è da tenere in considerazione.

Probabili formazioni:
TORINO: Padelli, Darmian, Vives, Moretti, D’Ambrosio, Brighi, Gazzi, Farnerud, Pasquale, Cerci, Immobile.
INTER: Handanovic, Rolando, Ranocchia, Juan Jesus, Jonathan, Guarin, Cambiasso, Taider, Nagatomo, Kovacic, Palacio.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.56, Paddypower)
2 (2.20, Paddypower)