L’Islanda vuole confermare il secondo posto

brasil2014

OLANDA – UNGHERIA | venerdì ore 20:30

L’Olanda è già aritmeticamente qualificata alla fase finale dei Mondiali del 2014: ha dominato il girone D e, a due giornate dal termine, ha otto punti in più rispetto all’Ungheria, che attualmente è seconda e deve provare a difendere questo prezioso piazzamento, per approdare ai play-off. Gli ospiti, insomma, saranno più motivati, ma la nazionale olandese – che in queste qualificazioni ha una media di tre gol segnati a partita – non regalerà nulla. Gli ultimi cinque confronti tra queste due nazionali hanno fatto registrare l’opzione “over”.

Probabili formazioni:
OLANDA: Vorm, Janmaat, Blind, De Vrij, Martins-Indi, Sneijder, Van der Vaart, Strootman, Lens, Robben, Van Persie.
UNGHERIA: Bogdan, Guzmics, Vanczak, Kadar, Korcsmar, Hajnal, Elek, Varga, Koman, Dzsudzsak, Nemeth.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
OVER (1.52 su Paddy Power)

ANDORRA – ROMANIA | venerdì ore 20:30

Zero punti in otto partite: ecco il desolante score che Andorra può vantare (si fa per dire) nelle qualificazioni a Brasile 2014. Non solo: questa nazionale non ha segnato neanche un gol in questi otto match, incassandone invece ben ventiquattro. Discorso differente per la Romania, che condivide con la Turchia il terzo posto del girone D e deve recuperare una sola lunghezza rispetto all’Ungheria, che è in seconda posizione. La squadra allenata da Piturca dovrebbe ottenere una vittoria piuttosto larga, anche per provare a recuperare il divario nella differenza reti rispetto a Ungheria e Turchia.

Probabili formazioni:
ANDORRA: Pol, Matinez, Vales, Lima, E. Garcia, San Nicolas, Lorenzo, Vieira, M. Garcia, Riera, Pujol Pons.
ROMANIA: Tatarusanu, Matel, Goian, Chiriches, Latovlevici, Lazar, Bourceanu, Maxim, Stancu, Tanase, Marica.

PROBABILE RISULTATO: 0-3
OVER (1.40 su Betclic)
ESTONIA – TURCHIA | venerdì ore 20:30

La differenza di motivazioni potrebbe essere determinante in questa sfida. L’Estonia è ormai tagliata fuori dalla lotta per la qualificazione: lo scorso 6 settembre, un po’ a sorpresa, era riuscita a bloccare l’Olanda sul pari, ma nel match successivo è stata travolta per 5-1 dall’Ungheria, perdendo definitivamente ogni speranza di rientrare almeno in gioco per i play-off. La Turchia, invece, è ancora in corsa per il secondo posto nel raggruppamento e non può permettersi di lasciare punti per strada in questa trasferta.

Probabili formazioni:
ESTONIA: Pareiko, Morozov, Klavan, Jaager, Dmitrijev, Puri, Vunk, Vassiljev, Teniste, Oper, Ojamaa.
TURCHIA: Tolga, Gökhan Gönül, Bekir, Semih, Hasan Ali, Selçuk, Emre, Arda, Sercan, Burak, Umut.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.44 su #)
ALBANIA – SVIZZERA | venerdì ore 20:30

Perdendo le due partite disputate all’inizio di settembre (sconfitta per 1-0 sul campo della Slovenia e k.o. per 2-1 in Islanda), la nazionale albanese ha praticamente detto addio alla possibilità di raggiungere il secondo posto nel girone E e di aspirare ai play-off. La Svizzera è prima in questo raggruppamento e ha cinque lunghezze di vantaggio sull’Islanda, che è la sua più diretta inseguitrice: vincendo in Albania, la formazione di Hitzfeld otterrebbe la qualificazione aritmetica; anche un pareggio basterebbe, se l’Islanda non battesse Cipro.

Probabili formazioni:
ALBANIA: Berisha, Dallku, Mavraj, Teli, Agolli, Vila, Basha, Bulku, Rama, Salihi, Cani.
SVIZZERA: Benaglio, Senderos, Djourou, Schar, Rodriguez, Behrami, Inler, Xhaka, Barnetta, Shaqiri, Stocker.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.20 su Betclic)
ISLANDA – CIPRO | venerdì ore 20:45

Se non lo avete ancora fatto, segnatevi al più presto questi due nomi: Alfred Finnbogason e Gylfi Sigurdsson. Il primo è un attaccante dell’Heerenveen ed è il capocannoniere del campionato olandese, insieme con Graziano Pellé; il secondo, invece, è un centrocampista offensivo, che sta facendo molto bene con la maglia del Tottenham. Entrambi sono islandesi: più in generale, questa nazionale sta crescendo molto ed è attualmente seconda nel girone E. Una vittoria nel match casalingo contro Cipro appare molto probabile.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.42 su Betclic)
SLOVENIA – NORVEGIA | venerdì ore 20:45

Slovenia e Norvegia sono rispettivamente terza e quarta nel girone E, con uno e due punti di distacco dall’Islanda, che invece occupa la seconda posizione e in questo turno ha un impegno potenzialmente agevole in casa contro Cipro. Chi vince questa sfida, dunque, rimane in corsa per la qualificazione ai play-off, mentre chi perde è praticamente certo di non andare in Brasile. Soprattutto la Norvegia deve impostare una gara offensiva, per cercare una rimonta che sarebbe clamorosa. Sarà “over”?

PROBABILE RISULTATO: 2-2
OVER (2.25 su Paddy Power)