Girone B: Juve-Galatasaray e R. Madrid-Copenaghen

Champions League

Champions League

JUVENTUS – GALATASARAY | mercoledì ore 20:45

La Juventus ha pareggiato in Danimarca nella prima giornata di Champions League e così in casa contro il Galatasaray non può permettersi un’altra mancata vittoria, perché poi ci sarà la doppia sfida con il Real Madrid e la situazione nel girone potrebbe complicarsi. La Juventus è però fortunata nell’affrontare il Galatasaray in un momento molto difficile. La squadra turca ha esonerato l’allenatore Terim per gli scarsi risultati. La brutta figura in casa contro il Real Madrid in Champions (1-6) e i quattro pareggi su sei partite di campionato sono stati ritenuti insufficienti, perché questa squadra ha tanta qualità e giocatori forti soprattutto in attacco (il giovane portoghese Bruma, gli esperti Drogba e Sneijder, Burak Ylmaz) e può fare molto di più. Qualsiasi saranno le scelte di Mancini, il Galatasaray resta una squadra molto offensiva.

Mancini farà il possibile, ma in poche ore è difficile preparare una partita così importante e così Conte ne approfitterà per prendersi i tre punti. Un possibile scenario per il gol della Juventus è basato sul solito movimento in profondità di Lichtsteiner che come avversario avrà Riera, giocatore che in carriera ha sempre giocato esterno d’attacco e che da un annetto con Terim è stato sperimentato da terzino sinistro, con risultati non esaltanti. Davvero difficile però fare una previsione sui gol segnati. La Juventus in zona gol sta soffrendo parecchio, l’over è a una quota bassa e non convince, ma l’under potrebbe essere un azzardo visto lo scarso rendimento della difesa del Galatasaray.

La vittoria della Juventus è a quota 1.33 su Paddypower che accredita ai nuovi utenti che si registrano al sito l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€).

Formazioni ufficiali:
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah, Tevez, Vucinic.
GALATASARAY: Muslera, Chedjou, Hakan Balta, Semih, Eboue, Melo, Selçuk, Sneijder, Bruma, Riera, Drogba.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.33, Paddypower)

REAL MADRID – COPENAGHEN | mercoledì ore 20:45

Il Copenaghen ha fermato la Juventus sul pareggio nella prima partita della fase a gironi, riuscirà a ripetersi contro il Real Madrid depresso dalla sconfitta al Santiago Bernabeu nel derby contro l’Atletico? Non scherziamo. La Juventus pur giocando malissimo ha sbagliato parecchie palle gol e il portiere Wiland ha ammesso di non avere mai fatto tante parate in carriera come contro la Juventus. Si è trattato semplicemente di un caso, contro il Real Madrid il catenaccio dei danesi potrebbe durare davvero poco.

Il Copenaghen nel campionato danese sta andando malissimo, è undicesimo in classifica (su dodici squadre) e ha appena dieci punti dopo dieci giornate. In campionato ha subito 16 gol su 10 partite e non è mai riuscito a tenere la porta inviolata. È una squadraccia se messa a confronto con quella del Real Madrid, che almeno quattro gol dovrebbe segnarli.

Visto che dovrebbero segnare un po’ tutti, vale la pena tra i marcatori provare la quota a disposizione più alta, che è quella di Isco (2.10) che ha segnato quattro gol nelle nove partite giocate da titolare in Champions finora tra Malaga e Real Madrid.

Formazioni ufficiali:
REAL MADRID: Casillas, Carvajal, Varane, Pepe, Marcelo, Khedira, Modric, Illaramendi, Di María, Ronaldo, Benzema.
COPENAGHEN: Wiland; Jacobsen, Mellberg, Sigurdsson, Bengtsson; Claudemir, Delaney; Gislason, Toutouh; Braaten, Jorgensen.

PROBABILE RISULTATO: 4-0
1/1 PARZIALE/FINALE (1.30, Paddypower)
OVER 3.5 (1.50, Paddypower)
ISCO MARCATORE (2.10, Paddypower)