Liga: Getafe-Almeria e Athletic Bilbao-Osasuna

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Liga e Segunda Divisiòn

GETAFE – ALMERIA | venerdì ore 20:00

Nella prima giornata il Getafe ha perso 2-0 fuori casa contro la Real Sociedad, nella partita che ha aperto ufficialmente la stagione 2012/2013. Non è mai stato in partita, e il risultato alla fine stava pure stretto alla Real Sociedad, che peraltro aveva pure la testa alla trasferta di Lione per l’andata dei playoff di Champions. La prima partita del Getafe ha già confermato quello che dicevamo l’altra volta, e cioè che il Getafe son due anni che arriva a un soffio dall’Europa ma forse quest’anno è la volta che non ci arriva manco vicino: se ne sono andati i migliori giocatori (Paco Alcacer, Xavi Torres, Abdel Barrada, Federico Fernandez e Miguel Torres), e l’unica faccia nuova in pratica è il sinistro Roberto Lago, ex Celta Vigo (ed Escudero e Alexis, che sono rientrati dai prestiti).

La prima giornata l’ha steccata pure l’Almeria, neopromossa, perdendo in casa 2-3 contro il Villarreal. Ma è stata tutt’altro tipo di partita: in un piccolo ma bellissimo stadio di periferia (Estadio de los Juegos Mediterráneos, inaugurato il 2004) l’Almeria ha dominato il primo tempo e lo ha chiuso pure in vantaggio (1-0); fino a 8 minuti dalla fine vinceva 2-1 grazie alla doppietta di Rodrigo Rios detto Rodri (attaccante in prestito dal Barcellona B), ma poi è riuscita a prendere due gol – molto simili – in tre minuti. Roba che chi s’era giocato la vittoria interna sta ancora tirando testate.

L’Almeria ha giocato molto bene, e se non fosse che in difesa ha palesato dei limiti imbarazzanti (tutti e tre i gol sono arrivati da tagli dalla fascia destra), uno punterebbe qualcosa persino sul pareggio o sulla doppia chance esterna. Ma questa sarà la prima trasferta in Primera División dopo due anni, e in uno stadio abbastanza difficile (in cui peraltro non ha mai vinto). Il Getafe invece ha bisogno di massimizzare il rendimento in casa, proprio perché quest’anno non sarà facile rimanere nella prima metà della classifica.

Probabili formazioni
GETAFE: Moya, Valera, Alexis, Rafa, Escudero, Michel, Lacen, P. Leon, Sarabia, D. Castro, Colunga.
ALMERIA: Esteban, Dubarbier, Trujillo, Pellerano, Rafita, Verza, Tébar, Suso, Vidal, Soriano, Rodri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.90, Tipico)

ATHLETIC BILBAO – OSASUNA | venerdì ore 22:00

L’Athletic Bilbao viene dalla vittoria esterna contro il Valladolid (1-2), e giocherà la sua prima partita casalinga dell’anno allo stadio Anoeta, che sarebbe quello della Real Sociedad, l’altra squadra dei paesi baschi (e rivale storica del Bilbao). Il vecchio San Mamés, dove l’Athletic Bilbao ha giocato l’ultima partita a maggio scorso, è stato demolito a giugno: il nuovo stadio, il San Mamés Barria, è ancora in costruzione e non sarà pronto prima del 14 settembre per la sfida di campionato contro il Celta Vigo.

I tifosi dell’Athletic Bilbao previsti dovrebbero essere almeno 20 mila, ma dovrebbe esserci il tutto esaurito anche nel settore ospiti per quelli dell’Osasuna (anche Pamplona, come Bilbao, è a meno di un’ora di macchina da Donostia-San Sebastián). Certo che la partita si presenta un po’ proibitiva per l’Osasuna, che è già riuscita a perdere 2-1 la prima partita in casa contro il Granada, che l’anno scorso era una rivale per la salvezza.

L’Athletic Bilbao viene da una stagione deludente, e d’accordo, ma con il ritorno di Ernesto Valverde in panchina – che con l’Athletic Bilbao ci ha passato una vita, e da giocatore e da allenatore – le cose dovrebbero cambiare. In conferenza ha detto che è molto soddisfatto dell’erba dell’Anoeta, e che la squadra si sente praticamente a casa. Gli acquisti di quest’anno sono Benat Extebarria e Kike Sola, ed è tornato il terzino titolare Mikel Balenziaga, dopo un prestito di due stagioni al Valladolid. In settimana, l’Athletic ha anche acquistato dal Granada Mikel Rico, onesto centrocampista d’esperienza, per 2,5 milioni (non sarà disponibile per questa partita).

L’ottima notizia è il ritorno di Aduriz in attacco, dopo la squalifica scontata contro il Valladolid: dovrebbe partire lui titolare, e Valverde ha escluso che possa giocare in coppia con Kike Sola. La notizia meno buona è l’infortunio del portiere Iraizoz, che sarà sostituito da Iago Herrerin. Nell’Osasuna – che già i suoi problemi ce li ha quando sono al completo – è un pezzo che mancano per infortunio Lolo, Nino, Eneko Satrustegui, Miguel Flano, Alvaro Cejudo e Miguel de las Cuevas.

Probabili formazioni
ATHLETIC BILBAO: Herrerín, Iraola, Gurpegi, Laporte, Balenziaga, Iturraspe, Beñat, Susaeta, Herrera, Muniain, Aduriz
OSASUNA: Andrés, Bertrán, Loties, Arribas, Joan Oriol, Puñal, Silva, Armenteros, Oriol Riera, Sisi, Núñez

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.70, Tipico)
1 con handicap 0:1 (3.10, Paddy Power)