Mercoledì ci sono gli altri ottavi di finale

PORTOGALLO U20 – GHANA U20 | mercoledì ore 17:00 (diretta Sky Sport)

La squadra più divertente della fase a gironi del mondiale under 20 è stata il Portogallo, che ha fatto dieci gol, migliore attacco del torneo. L’allenatore Edgar Borges fa giocare i suoi col 4-2-3-1, modulo di riferimento anche per la nazionale maggiore per la forza che ha tradizionalmente sugli esterni d’attacco. Una volta c’era Figo, ora Cristiano Ronaldo con Nani, domani ci sarà molto probabilmente Bruma, uno dei migliori giocatori finora di questo torneo con cinque gol e due assist in tre partite. Rispetto alla nazionale maggiore, questa under 20 sembra finalmente avere una prima punta in grado di fare da sponda, abile nel gioco aereo e anche nei passaggi. Si tratta di Alberto Aladje – che ha giocato in Italia nell’Aprilia e l’anno prossimo sarà al Sassuolo –, giocatore di origine della Guinea-Bissau come i compagni Bruma, Edgar Ie e Agostinho Ca. Ha segnato tre gol, ma per affermare che il Portogallo risolverà una volta per tutte il problema dell’attaccante c’è ancora tanto da aspettare.

Il Ghana pur perdendo due partite è riuscito a qualificarsi vincendo l’ultima contro gli Usa con tre gol di scarto (4-1). Uscito indenne dal girone più difficile del mondiale insieme a Francia e Spagna – principali candidate per la vittoria finale – il Ghana che ha vinto nel 2009 vuole provare ora a sorprendere. In squadra ci sono i due “italiani” Duncan e Boakye, si tratta di una squadra come al solito molto fisica e veloce. Il Portogallo resta favorito per la maggiore facilità con cui riesce a fare gol, come dimostrato da questi giocatori anche prima del mondiale under 20.

La vittoria del Portogallo è a quota 2.05 su Paddypower che accredita l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50 euro).

Probabili formazioni
PORTOGALLO U20: Sa, Cancelo, Pinto, Ie, Ferreira, Ricardo, Mario, Bruma, Gomes, Alves, Aladje.
GHANA U20: Antwi, Ofori, Attamah, Duncan, Acheampong, Narh, Nketiah, Lartey, Assifuah, Anaba, Boakye.

PRONOSTICO: 2-1

CROAZIA U20 – CILE U20 | mercoledì ore 17:00 (diretta Sky Sport))

La Croazia ha battuto nella prima partita del mondiale l’Uruguay – una delle principali candidate alla vittoria finale – e per questo motivo merita rispetto. Ha poi pareggiato contro l’Uzbekistan e vinto soltanto 2-1 contro la Nuova Zelanda, ma con la qualificazione già ottenuta e facendo riposare qualche giocatore titolare. Recuperate le forze, la Croazia proverà a ripetere la partita di grande intensità fatta contro l’Uruguay, squadra per certi versi simile al Cile per impostazione di gioco e caratteristiche tecniche. Oltre all’attaccante Livaja che in Italia conosciamo bene, in questo mondiale ha finora fatto vedere buone cose il suo collega Rebic, e anche Pjaca che completa il tridente non è male.

Il Cile pur perdendo in modo clamoroso l’ultima partita contro l’Iraq ha ottenuto ugualmente la qualificazione agli ottavi di finale. Il Cile nelle prime tre partite del mondiale ha sempre fatto il segno “gol”, e contro la Croazia la possibilità che tutte e due le squadre segnino è molto alta. Oltre alla qualità di Rabello a centrocampo, giocatore pericoloso anche con i tiri dalla distanza, in attacco ci sono Henriquez che è di proprietà del Manchester United e ha già fatto un gol in Premier League e soprattutto Nicolas Castillo, che in Cile chiamano “El Zlatan” e potrete facilmente capire perché.

Il “gol” è a quota 1.80 su Paddypower, il pareggio è a 3.10 su Bet-at-home che accredita il 20% extra dell’importo del primo versamento (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni:
CROAZIA U20: Zelenica, Gorupec, Datkovic, Mrzljac, Aleksic, Canadija, Milicevic, Pjaca, Simunovic, Rebic, Livaja.
CILE U20: Melo Pulgar, Campos Mosqueira, Lichnovsky Osorio, Martinez Munoz, Robles Fuentes, Maturana, Bravo, Rabello, Huerta, Angelo Henriquez, Castillo Mora.

PRONOSTICO: 1-1
IRAQ U20 – PARAGUAY U20 | mercoledì ore 20:00 (diretta Sky Sport)

Un nuovo capitalo esaltante per la storia del calcio in Iraq. Nonostante i tanti problemi sociali ed economici, la nazionale dell’Iraq dà sempre il massimo soprattutto a livello giovanile.

È dal 2004 che questa nazionale sta sorprendendo e non vuole smettere di farlo. Nonostante la guerra che nel 2003 portò alla caduta di Saddam Hussein, nel 2004 la nazionale di calcio giovanile riuscì a qualificarsi alle Olimpiadi fino a sfiorare in modo clamoroso una medaglia, arrivando al quarto posto e cedendo il bronzo all’Italia di Gilardino. Nel 2007 l’Iraq ha poi vinto con la nazionale maggiore la Coppa d’Asia.

La nuova generazione ha portato giocatori che in futuro chissà potrebbero finalmente imporsi anche in Europa. Su tutti c’è l’attaccante Mohannad Abdul-Raheem che ha giocato benissimo le prime partite di questo mondiale. La compattezza e la generosità di questa squadra – capace di rimontare due gol all’Inghilterra – potrebbe però non bastare per battere il Paraguay, nazionale che ha molto più talento e giocatori dotati di una migliore tecnica individuale. In avanti ha impressionato Rojas – non a caso tesserato dal Benfica – e l’attaccante Derlis Gonzalez. Il Paraguay potrebbe sfruttare la generosità e la voglia di fare dell’Iraq, che potrebbe commettere l’errore di attaccare e fare più possesso palla. Un pericolo perché il Paraguay sa difendere bene e ripartire ancora meglio, come fatto nell’unica partita vinta finora contro il Messico.

La vittoria del Paraguay – che è arrivato secondo nel recente Sudamericano under 20 – è a quota 2.20 su Paddypower.

Probabili formazioni:
IRAQ U20: Hameed, Arebat, Natiq, Ali Faez, Ali Adnan; J. Kadhim, Salman, Nadhim, Tareq, D. Ismael, Abdulraheem.
PARAGUAY U20: Morel, March, Perez Gomez, Alonso, Rojas, Cardozo, Piris, Gonzalez, Montenegro, Correa.

PRONOSTICO: 0-1
COLOMBIA U20 – COREA DEL SUD U20 | mercoledì ore 20:00

La Colombia che ha vinto il Sudamericano under 20 del 2012 è la principale candidata alla vittoria finale del mondiale insieme a Spagna e Francia. Questo perché ha già dimostrato di essere una squadra vincente, perché ha una squadra affiatata con tanti giocatori che giocano insieme da tempo e si conoscono molto bene, fuori e soprattutto dentro il campo. Quintero, il trequartista del Pescara che vale almeno 10 milioni di euro, ha un’ottima intesa col possente attaccante Cordoba. In porta c’è Bonilla – una sicurezza – come il difensore Vergara che è stato già ingaggiato dal Milan nella speranza che possa diventare un erede ancora più forte di Zapata. La consueta organizzazione tattica della Corea del Sud non dovrebbe bastare contro la maggiore tecnica e il maggiore talento dei giocatori della Colombia.

La vittoria della Colombia è a quota 1.72 su Paddypower.

Probabili formazioni:
COLOMBIA U20: Bonilla, Palacios Zapata, Vergara, Aguilar, Correa Osorio, Renteria, Quintero, Palomeque; Leudo, Perez, Cordoba.
COREA DEL SUD U20: Lee, Sim, Kim, Yeon, Kim, Ryu, Lee, Kwon, Kang, Song, Cho.

PRONOSTICO: 2-0