Martedì ci sono quattro ottavi di finale

GRECIA U20 – UZBEKISTAN U20 | martedì ore 17:00 (diretta Sky Sport)

L’Uzbekistan ha ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale grazie soprattutto alla vittoria per 3-0 sulla Nuova Zelanda, una delle nazionali più scarse di questo mondiale Under 20. Poi l’Uzbekistan ha pareggiato contro la Croazia 1-1, ma è crollata nell’ultima partita contro l’Uruguay, persa col risultato di 4-0. Il portiere Amanov ha commesso qualche errore, la difesa anche. Contro l’Uruguay inizialmente è stato tenuto a riposo l’attaccante Sergeev, uno dei giocatori più forti di questa nazionale che però avrà di fronte una difesa molto forte, e non solo quella. Ad inizio mondiale Under 20 il veggente ha dato la Grecia come possibile sorpresa del torneo, finora non a torto.

Nella squadra greca ci sono parecchi giocatori che hanno esordito in prima squadra nel campionato nazionale. Per via della crisi economica, molti club hanno puntato sui giovani che per questo motivo hanno maggiore esperienza, e sicuramente tanta fame e voglia di riscatto visto il momento difficile che vive la Grecia. Il portiere Stefanos Kapino è tra i più forti, e infatti il Napoli vorrebbe acquistare il suo cartellino. Un altro giocatore di prospettiva è il terzino sinistro Konstantinos Stafylidis già ingaggiato dal Bayer Leverkusen. Taxiarchis Fountas a soli 17 anni ha fatto 4 gol nell’ultima stagione del campionato greco. Anche di Dimitris Diamantakos, Giorgos Katidis si parla molto bene.

Stafylidis ha confermato tutto il suo potenziale nelle prime tre partite, difende bene e attacca meglio, ha un sinistro preciso e potente, è abile a crossare e a tirare, tanto che gli vengono affidati anche i calci di punizione. Il giocatore che ha sorpreso di più in positivo è il trequartista Bouchalakis che infatti l’Olympiakos ha già preso dall’Ergotelis. Ha grande abilità nell’ultimo passaggio, ma ha anche un ottimo tiro dalla distanza. L’incredibile errore a porta vuota contro il Mali è stato l’unico neo di questa prima parte del mondiale under 20.

La Grecia sembra avere qualcosa in più, ma non è una squadra che attacca, preferisce un’impostazione difensiva. Per questo motivo oltre alla vittoria della Grecia a quota 2.10 su Bet-at-home, si può provare anche l’under (meno di tre gol totali nel corso della partita) a quota 1.60 sullo stesso bookmaker che accredita il 20% extra dell’importo del primo versamento (fino a un massimo di 50€).

Probabili formazioni
GRECIA U20: Kapino, Kourmpelis, Bougaidis, Triantafyllopoulos, Stafylidis, Giannotias, Konstantinidis, Bouchalakis, Ballas, Kovolos, Diamantakos.
UZBEKISTAN U20: Amanov, Shamshitdinov, Rakhmanov, Yuldashov, Fomin, Kozak, Makhstaliev, Sabirkhodjaev, Iskanderov, Turapov, Sergeev.

PRONOSTICO: 1-0

SPAGNA U20 – MESSICO U20 | martedì ore 17:00 (diretta Sky Sport))

Questa è una partita che la Spagna molto probabilmente vincerà, perché il Messico giocare la stessa tipologia di calcio degli avversari, ma la Spagna lo fa meglio e ha complessivamente giocatori molto più forti. Il Messico non ha giocatori molto veloci, e ama giocare su ritmi bassi. Quando però non metti sotto pressione la Spagna, come ha fatto a livello di nazionale maggiore il Brasile nella finale di Confederations Cup, e rendi più semplice il suo infinito possesso palla, evitare la sconfitta è molto difficile.

L’under 20 della Spagna che ha vinto le prime tre partite di questo mondiale è quella che ha trionfato nell’ultimo Europeo under 19 e l’allenatore è lo stesso che ha appena vinto l’Europeo under 21 in finale contro l’Italia, Lopetegui. Le stelle della squadra sono Gerard Deulofeu del Barcellona, attaccante come Jesé del Real Madrid autore di 5 gol in 4 partite nello scorso Europeo, e già a quota 4 gol in questo mondiale. Altro giocatore molto forte è Suso che a soli 19 anni conta quasi venti presenze stagionali col Liverpool, e ancora Oliver e Paco Alcacer.

Il Messico dovrà fare a meno del centrocampista Jesus Escoboza, squalificato. L’unico modo per evitare la sconfitta è sperare nello scarso cinismo della Spagna – difficile, visto che ha fatto 7 gol in 3 partite segnando sempre almeno uno a partita – e nei tiri dalla distanza del vincitore dell’Adidas Silver Ball 2011 Jorge Espericueta, dotato di un mancino fatato.

La vittoria della Spagna è a quota 1.52 su Paddypower che accredita l’importo della prima scommessa effettuata, vincente o perdente che sia (fino a un massimo di 50€). L’over (almeno tre gol nel corso della partita) è a quota 1.60 sempre su Paddypower.

Probabili formazioni:
SPAGNA U20: Daniel Sotres, Javier Manquillo, Israel Puerto, Derik Osede, Juan Bernat, Saúl Ñíguez, José Campaña, Óliver Torres, Suso Fernández, Gerard Deulofeu, Jesé.
MESSICO U20: Sanchez, Abella, Marin, Briseno, Hernandez, Corona, Luna, Trevino, Espericueta, Bueno, Gonzalez.

PRONOSTICO: 3-1
FRANCIA U20 – TURCHIA U20 | martedì ore 20:00 (diretta Sky Sport)

L’ottavo di finale probabilmente più intenso dal punto di vista agonistico sarà questo tra Francia e Turchia, perché giocano una delle principali candidate alla vittoria finale del mondiale e la nazionale che il mondiale lo ospita, che magari non sarà fortissima ma nemmeno scarsa. Il problema per la Turchia è che dovrà fare a meno in questa partita così importante di uno dei suoi giocatori più forti, Ibrahim Yilmaz che è squalificato. Anche la Francia ha un giocatore squalificato, il difensore Umtiti, ma rispetto agli avversari ha una panchina con giocatori più forti. E poi l’allenatore Pierre Mankowski rispetto all’ultima partita potrà contare sul ritorno di un certo Paul Pogba, probabilmente il giocatore più famoso di tutta la competizione. I risultati (una vittoria, un pareggio e una sconfitta) non sono stati ottimi, ma il girone in cui è capitata la Francia era sicuramente il più difficile. Giocatori come Areola, Zouma, Digne, Kondogbia e Sanogo sono da vittoria finale. La maggiore potenza fisica dei francesi dovrebbe avere la meglio.

La vittoria della Francia è a quota 2.10 su Paddypower.

Probabili formazioni:
FRANCIA U20: Alphonse Aréola; Dimitri Foulquier, Christopher Jullien, Lucas Digne, Mouhamadou-Naby Sarr, Mario Lemina, Geoffrey Kondogbia, Jordan Veretout, Florian Thauvin, Yaya Sanogo.
TURCHIA U20: Ozer, Turan, Pulgir, Calik, Durmus, Sahin, Ucan, Ozturk, Koyunlu, Calhanoglu, Sinan Bakis.

PRONOSTICO: 2-1
NIGERIA U20 – URUGUAY U20 | martedì ore 20:00

Se Francia-Turchia sarà una battaglia, Nigeria-Uruguay è potenzialmente la partita in cui potrebbero arrivare più gol. Sono due nazionali che pensano soprattutto ad attaccare, lo dimostrano le statistiche relative ai tiri fatti nel corso delle tre partite del girone. Tutte e due le squadre hanno segnato finora sei gol, e hanno dei giocatori molto forti in attacco. La Nigeria ha Ajagun, 163 centimetri che per velocità e tecnica in patria paragonano ad Okocha. Anche Umar e Kayode hanno fatto gol e tutta la squadra ha brillato in quanto a velocità e continuità di rendimento. Certo, la difesa resta il reparto più debole anche a causa della scarsa organizzazione. Per questo motivo è favorito l’Uruguay, che in difesa va un po’ meglio e ha forse l’attacco più forte del torneo con Laxalt, Nico Lopez, Rolan, Avenatti e De Arrascaeta.

La vittoria dell’Uruguay è a quota 2.40, il “gol” (entrambe le squadre segnano) a 1.80.

Probabili formazioni:
NIGERIA U20: Okani, Madu, Shehu, Amaefule, Okorie, Olaitan, Ajagun, Agboyi, Osuchukwu, Umar, Kajode.
URUGUAY U20: De Amores Ravelo, G. Varela, Ginénez de Vargas, Silva, Rodriguez, Acevedo, Cristoforo, Laxalt, Rolan, De Arrascaeta, Nico Lopez.

PRONOSTICO: 2-3