Se le vince tutte, il Verona sale

Serie Bwin
BRESCIA – GROSSETO | martedì ore 20:45

La disputa dei playoff dipende dal distacco tra la terza e la quarta in classifica che deve essere minore di nove punti, altrimenti ad essere promosse in Serie A sono direttamente le prime tre. Allo stato attuale i playoff verrebbero giocati perché il Verona terzo ha soltanto otto punti di vantaggio sull’Empoli quarto. E così il Brescia che è a meno due punti dalla sesta in classifica (ultima che ha accesso ai playoff) può continuare a sperare nella Serie A. Di sicuro non può permettersi di fallire la vittoria contro il Grosseto che è ormai sicuro della retrocessione e ha per questo motivo mollato, come dimostrano le recenti quattro sconfitte di fila.

La vittoria del Brescia è a quota 1.44 su Williamhill.

Probabili formazioni:
BRESCIA: Arcari, Zambelli, Ant. Caracciolo, Caldirola, Daprelà, Finazzi, Budel, Rossi, Scaglia, Corvia, And. Caracciolo.
GROSSETO: Lanni, Feltscher, Biraschi, Cosenza, Calderoni, Mandorlini, Delvecchio, Soddimo, Mancino, Brugman, Piovaccari.

PRONOSTICO: 2-0

EMPOLI – JUVE STABIA | martedì ore 20:45

La vittoria in casa contro lo Spezia nell’ultima giornata di campionato ha dato alla Juve Stabia tre punti decisivi per la salvezza, che ormai aspetta soltanto l’aritmetica certezza. In teoria ci sarebbe anche la possibilità di lottare ancora per il sesto posto, l’ultimo a disposizione per entrare nella zona playoff. Il calendario da qui alla fine del campionato non è però facile, e vincere questa partita contro l’Empoli contribuirebbe forse in modo decisivo a non fare disputare gli stessi playoff, al momento resi possibili dagli otto punti di ritardo della squadra di casa dal Verona terzo in classifica (non devono essere più di nove).

L’Empoli deve cercare di diminuire ancora di più il distacco dal Verona e a sperare nella vittoria di Tavano e compagni sono tutte le altre squadre che sperano di giocare i playoff (Novara, Varese e Brescia). L’unica novità nella formazione dell’Empoli – che punta forte sul tridente formato dal giovane trequartista Saponara e dal duo di attaccante esperti Tavano-Maccarone – sarà rappresentata dal rientro di Moro che ha scontato la squalifica e dall’assenza di Valdifiori che farà spazio a Signorelli.

La vittoria dell’Empoli è a quota 1.85 su Eurobet.

Probabili formazioni:
EMPOLI: Bassi, Hysaj, Tonelli, Regini, Accardi, Moro, Signorelli, Croce, Saponara, Tavano, Maccarone.
JUVE STABIA: Nocchi, Baldanzeddu, Figliomeni, Scognamiglio, Dicuonzo, Jidayi, Agyei, Caserta, Cellini, Bruno, Zito.

PRONOSTICO: 2-1
VERONA – CITTADELLA | martedì ore 20:45

Il Verona – se vorrà – non dovrà dipendere dai risultati delle altre squadre per giocare l’anno prossimo il campionato di Serie A. Vincendo tutte e sei le partite che mancano da qui alla fine del campionato sarebbe infatti sicuramente promosso in Serie A, è matematica. Allo stato attuale il Verona ha otto punti di vantaggio sull’Empoli, punti che dovrebbero aumentare a dieci per ottenere la promozione diretta anche come terza in classifica, senza dovere necessariamente rimontare sul Livorno secondo che al momento ha due punti in più del Verona. Nell’ultima giornata di campionato ci sarà Verona-Empoli, e quindi ammettendo che tutte e due le squadre vincano d’ora in poi, se nell’ultima giornata la squadra di Mandorlini avrà la meglio nello scontro diretto andrà ad aumentare a 11 i punti di vantaggio sull’Empoli, ottenendo la promozione diretta in Serie A.

Una consapevolezza che darà grande carica alla squadra di Mandorlini e ai tifosi che riempiono sempre lo stadio Bentegodi, con una media di 14.824 spettatori a partita, la più alta del campionato di Serie B. Quattro delle sei partite che mancano alla fine del campionato saranno giocate proprio nello stadio Bentegodi, le due trasferte saranno contro Ascoli e Juve Stabia, partite non certo impossibile. Vincere sei partite di fila è possibile, contro il Cittadella – che nelle partite giocate fuori casa ha la seconda peggiore difesa del campionato con 32 gol subiti – sarà importante prendere bene la rincorsa.

La vittoria del Verona è a quota 1.60 su Williamhill.

Probabili formazioni:
VERONA: Rafael, Cacciatore, Maietta, Ceccarelli, Albertazzi, Martinho, Jorginho, Hallfredsson, Gomez, Ferrari, Cacia.
CITTADELLA: Cordaz, Ciancio, Gasparetto, Pellizzer, Biraghi, Vitofrancesco, Baselli, Schiavon, Di Roberto, Giannetti, Di Nardo.

PRONOSTICO: 2-0
MODENA – BARI | martedì ore 20:45

Fare calcoli in zona retrocessione è parecchio complicato, ci sono tantissime squadre ancora a rischio. Tra queste, forse, pure il Modena che però vincendo contro una diretta concorrente come l’Ascoli in trasferta nell’ultimo turno di campionato si è messo quasi al sicuro. La quintultima – che è la Reggina – ha sei punti in meno, e tra il Modena e la Reggina ci sono otto squadre tra cui il Bari, avversario di questo turno. Il più è fatto e il Modena deve ringraziare Novellino che da quando è arrivato al posto di Marcolin ha ottenuto buoni risultati, basterà non perdere contro il Bari. Un pareggio farebbe molto comodo anche al Bari, soprattutto se Ascoli e Reggina non dovessero vincere le loro rispettive partite.

Modena-Bari potrebbe essere quindi una di quelle tipiche partite di fine stagione in cui nessuna delle due squadre ha particolare interesse a fare male all’altra, e in cui si bada prima di tutto a non subire gol evitando di correre inutili rischi, soprattutto nel primo tempo.

La quota per l’under 1.5 nel primo tempo è 1.32 su Paddypower, il pareggio a 3.10 su Williamhill.

Probabili formazioni:
MODENA: Colombi, Gozzi, Zoboli, Perna, Gulan, Nardini, Moretti, Signori, Lazarevic, Mazzarani, Ardemagni.
BARI: Lamanna, Ristovski, Ceppitelli, Polenta, Rossi, Defendi, Romizi, Sciaudone, Fedato, Caputo, Bellomo.

PRONOSTICO: 1-1
PADOVA – CROTONE | martedì ore 20:45

Non esiste la formula esatta per calcolare a quanti punti è fissata la zona salvezza in Serie B, tante sono le incognite. Approssimando per eccesso, a quota 50 punti si dovrebbe stare tranquilli. Al Crotone ne mancano soltanto quattro quando mancano sei giornate alla fine del campionato, con due possibili jolly nella terzultima e nell’ultima giornata in casa contro Modena e Juve Stabia, squadre che a quel punto molto probabilmente saranno salve, senza pretese da playoff e con molti giocatori impegnati a decidere la meta della vacanza estiva prima di pensare al calciomercato.

Il Padova invece è messo un po’ più male perché ha due punti in meno del Crotone e non può permettersi una sconfitta. Perdere e poi dovere affrontare la trasferta contro l’Ascoli quartultimo sarebbe un dramma per una squadra che ad inizio stagione era stata costruita per provare a qualificarsi ai playoff. Cutolo dovrebbe recuperare in tempo e giocare questa partita da ex, il Crotone farà un po’ di turn-over e l’attaccante Gabionetta non è stato nemmeno convocato.

La doppia chance interna (vittoria del Padova o pareggio) è a quota 1.25 su Williamhill.

Probabili formazioni:
PADOVA: Silvestri, Cionek, Dellafiore, Trevisan, Rispoli, Zé Eduardo, De Vitis, Gallozzi, Farias, Cutolo, Bonazzoli.
CROTONE: Concetti, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Migliore, Matute, Maiello, Crisetig, Galardo, Pettinari, Ciano.

PRONOSTICO: 2-1