Il Norwich deve tornare a vincere

Premier League
READING – SOUTHAMPTON | sabato ore 13:45

Il nuovo allenatore del Reading Nigel Adkins affronta la sua ex squadra il Southampton in una partita assolutamente da vincere per continuare a sperare nella salvezza. Il Reading è ultimo in classifica con 23 punti, la zona salvezza al momento è lontana sette punti ed è occupata da Wigan con 30 punti (e una partita in meno). Il Southampton sta giocando molto bene e ha vinto le due ultime partite consecutive contro due squadre molto forti come Liverpool e Chelsea, il rendimento in trasferta però non è dei migliori e preoccupano soprattutto i 34 gol subiti su 15 partite, più di due in media a partita. Il Reading – che ha perso le ultime sei partite consecutivamente – devi assolutamente provare a vincere per tornare in corsa per la salvezza e dovrà fare per questo motivo partita d’attacco. L’allenatore Nigel Adkins conosce bene i limiti della difesa avversaria essendo stato allenatore del Southampton fino a pochi mesi fa. Anche la probabile assenza del portiere titolare Boruc fa pensare ad una sfida ricca di gol.

Il segno “gol” (entrambe le squadre a segno) è a quota 1.55 su Eurobet.

Probabili formazioni:
READING: Taylor, Kelly, Pearce, Mariappa, Harte, Leigertwood, McCleary, Robson-Kanu, McAnuff, Karacan, Pogrebnyak.
SOUTHAMPTON: Davis, Clyne, Fonte, Forren, Shaw; Cork, Schneiderlin; Rodriguez, Ramirez, Lallana; Lambert.

PRONOSTICO: 2-1
STOKE CITY – ASTON VILLA | sabato ore 16:00

Stoke City e Aston Villa sono due squadre che rischiano la retrocessione in questo campionato di Premier League. Rispetto a quanto accade in partite di questo tipo in Italia – dove a prevalere è la paura di perdere e quindi il gioco difensivo –, le due squadre giocheranno all’attacco cercando di ottenere i tre punti. Lo Stoke City proverà a sfruttare come al solito la sua forza nel gioco aereo grazie anche alla media di altezza di 189 centimetri dei suoi giocatori nell’undici titolare. L’Aston Villa tra l’altro ha subito parecchi gol in stagione proprio su colpo di testa. Inoltre l’Aston Villa ha una difesa davvero scarsa ed è infatti da 15 partite consecutive che subisce almeno un gol a partita, e nelle ultime sette giocate in trasferta l’Aston Villa ha sempre fatto over (almeno tre gol complessivi nel corso della singola partita). Probabilmente la difesa dell’Aston Villa riuscirà a svegliare anche un attacco ultimamente poco prolifico come quello dello Stoke City che nelle ultime sette partite in ben cinque occasioni non è riuscito a fare nemmeno un gol. L’attacco dell’Aston Villa (Agbonlahor, Weimann, Benteke) ha più talento di quello avversario, il segno “gol” (entrambe le squadre a segno) è altamente probabile ed è a quota 1.80 su Eurobet.

Probabili formazioni:
STOKE CITY: Begovic, Cameron, Shawcross, Huth, Wilson, Jerome, Nzonzi, Whelan, Etherington, Walters, Crouch.
ASTON VILLA: Guzan, Lowton, Vlaar, Clark, Baker, Westwood, Bannan, Sylla, Agbonlahor, Weimann, Benteke.

PRONOSTICO: 2-2

NORWICH – SWANSEA | sabato ore 16:00

I tifosi del Norwich iniziano a preoccuparsi. La loro squadra ha vinto solo una delle ultime 14 partite – contro l’Everton – e tra l’altro grazie ad un gol arrivato a tempo scaduto. Questa serie negativa ha fatto crollare la squadra in classifica e adesso sono soltanto quattro i punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Le maggiori preoccupazioni provengono dall’attacco visto che il nome Norwich ha assegnato soltanto sette gol nelle ultime 10 partite. L’attaccante più forte è Holt che non sta però ripetendo le prestazioni della scorsa stagione e il nuovo arrivato nel mercato invernale Becchio non ha mantenuto le aspettative. Contro lo Swansea però ci sono buone possibilità di ottenere un risultato positivo e conquistare così dei punti per allontanarsi dalla zona pericolo. Lo Swansea in trasferta ha segnato appena un gol nelle ultime sei partite e da quando ha vinto la Coppa di Lega e conquistato automaticamente la qualificazione alla prossima Europa League la squadra di Laudrup ha meno motivazioni e sta giocando anche male. Il Norwich proverà ad annullare il gioco basato sul possesso palla tipico dello Swansea giocando con uno schema molto difensivo, tenendo quasi tutti i giocatori stabilmente dietro la linea del pallone. Il Norwich è imbattuto nelle ultime cinque partite giocate in casa nelle quali ha subito soltanto due gol, per questo motivo e grazie anche alle maggiori motivazioni il Norwich potrebbe vincere una partita in cui non ci dovrebbero essere troppi gol.

La vittoria del Norwich è a quota 2.70 su Williamhill.

Probabili formazioni:
NORWICH: Bunn, R Martin, Bassong, Turner, Garrido, Snodgrass, Johnson, Hoolahan, Tettey, Kamara, Holt.
SWANSEA: Vorm, Rangel, Chico, Williams, Davies, De Guzman, Ki, Routledge, Michu, Hernandez, Moore.

PRONOSTICO: 1-0
WEST BROM – ARSENAL | sabato ore 16:00

Da quando è stato eliminato dalla Champions League pur vincendo la partita di ritorno due a zero a Monaco di Baviera, l’Arsenal ha riordinato le idee in campionato e sta raccogliendo risultati positivi che l’hanno rilanciata nella corsa per un posto nella prossima Champions League. L’Arsenal ha infatti vinto cinque delle ultime sei partite di Premier League. Questa volta però dovrà affrontare una trasferta difficile contro il West Brom che ha il sesto miglior rendimento in casa del campionato e che ha vinto le ultime due partite interne. In questa partita il West Brom sarà privo di Mulumbu squalificato e dell’infortunato Gera. L’Arsenal – che ha ora messo Fabiannski titolare in porta – spera di recuperare in attacco Walcott anche se da quando è rientrato, Gervinho sta giocando ottime partite. Il principale pericolo per l’Arsenal sarà l’attaccante belga Lukaku. Le maggiori motivazioni e l’ottimo stato di forma dell’Arsenal nell’ultimo periodo fanno pensare ad una vittoria della squadra in trasferta al termine di una partita con almeno tre gol.

Probabili formazioni:
WEST BROM: Foster, Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell, Yacob, Brunt, Thomas, Long, Odemwingie, Lukaku.
ARSENAL: Fabianski; Jenkinson; Mertesacker, Koscielny, Monreal, Arteta, Ramsey; Walcott, Cazorla, Gervinho, Giroud.

PRONOSTICO: 1-2