Il Castiglione deve svegliarsi

Lega Pro

Sono promosse in Prima Divisione tre squadre per ciascun girone: la prima e la seconda classificata direttamente, più la vincitrice dei playoff, che sono degli spareggi che riguardano le squadre classificate dal terzo al sesto posto. La 3ª classificata affronta la 6ª e la 4ª gioca contro la 5ª: gara di andata giocata in casa della peggio classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180 minuti passa la squadra che ha il miglior piazzamento in classifica. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocedono in Serie D nove formazioni: le ultime tre di ciascun girone retrocedono direttamente, la quartultima e la quintultima giocano un play-out in cui la perdente retrocede. Successivamente, le vincitrici dei play-out disputano un ulteriore spareggio finale per decidere l’ultima retrocessione. Per le situazioni di pareggio si seguono gli stessi criteri dei play-off.

Monza – Renate | domenica 14:30

Il Monza non sembra più avere molti obiettivi in questa stagione: gli mancano pochi passi e sarà salvezza diretta, i playoff ormai sono lontani e dietro i brianzoli ci sono squadre con molti punti in meno. E allora in questa partita con il Renate conteranno soprattutto le motivazioni. E gli ospiti ne hanno di più in questo momento, visto che sono terzi insieme al Castiglione e c’è l’opportunità di avvicinarsi al secondo posto, se arriverà un passo falso delle prime in classifica.

PRONOSTICO: 1-1
Venezia – Rimini | domenica 14:30

Il Venezia è senz’altro la squadra più in forma del momento. Ha vinto quattro delle ultime cinque partite risalendo in maniera velocissima la classifica. Adesso il Venezia è sesto, a sole tre lunghezze dal terzo posto. E ha voglia di consolidare la zona playoff magari vincendo in casa contro il Rimini, avversario assolutamente alla portata. Il Rimini ha bisogno di punti per la salvezza e l’ultimo successo contro il Casale ha portato entusiasmo. Ma sarà difficile uscire indenni da questra trasferta, soprattutto in questo momento.

PRONOSTICO: 2-1

Castiglione – Alessandria | domenica 14:30

Cosa è successo al Castiglione? Gli ultimi risultati sono stati disastrosi e la squadra che era saldamente in testa alla classifica si sta facendo sfilare via una promozione che era facilmente raggiungibile e che lo sarebbe ancora, a patto di darsi una mossa. Nonostante tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque partite, il Castiglione ha ancora la possibilità di farcela, ma dovrà battere l’Alessandria e riprende a fare punti. L’Alessandria in questo momento ha però la speranza di agguantare il sesto posto, quello che vale l’ultimo posto per i playoff, e per questo cercherà di approfittare del momento no degli avversari che partono comunque favoriti.

PRONOSTICO: 1-0
Valle d’Aosta – Pro Patria | domenica 14:30

La Pro Patria è la squadra che non solo comanda il girone A, ma è anche quella che ha fatto più punti quando gioca lontano dal suo stadio. Anzi, è più elevato il rendimento esterno di quello interno. E così dopo due gare in chiaroscuro, con appena un punto conquistato, la Pro Patria è di fatto obbligata ad andare a vincere sul campo di una Valle d’Aosta che però non può concedersi altri ko (ha perso le ultime due) perché altrimenti rischia di finire in zona playout. Ma la Pro Patria è più forte e parte nettamente favorita.

PRONOSTICO: 1-2