La Salernitana è vicina alla promozione

Lega Pro

Sono promosse in Prima Divisione tre squadre per ciascun girone: la prima e la seconda classificata direttamente, più la vincitrice dei playoff, che sono degli spareggi che riguardano le squadre classificate dal terzo al sesto posto. La 3ª classificata affronta la 6ª e la 4ª gioca contro la 5ª: gara di andata giocata in casa della peggio classificata, in caso di parità di punteggio dopo 180 minuti passa la squadra che ha il miglior piazzamento in classifica. Le vincenti si giocano la promozione, con gara di andata sul campo della peggio piazzata in campionato: con risultato di parità si giocano i tempi supplementari, e nel caso in cui il pareggio persista anche al termine di questi, viene promossa la meglio classificata.

Retrocedono in Serie D nove formazioni: le ultime tre di ciascun girone retrocedono direttamente, la quartultima e la quintultima giocano un play-out in cui la perdente retrocede. Successivamente, le vincitrici dei play-out disputano un ulteriore spareggio finale per decidere l’ultima retrocessione. Per le situazioni di pareggio si seguono gli stessi criteri dei play-off.

Campobasso – Salernitana | domenica 14:30

La Salernitana nelle ultime settimane ha un po’ rallentato. Non perde praticamente mai, ma ha pareggiato tre volte nelle ultime cinque partite. La Salernitana ha undici punti di vantaggio sull’Aquila terza in classifica e così può avvicinarsi a piccoli passi alla promozione diretta che a fine campionato premia le prime due in classifica. L’avversario odierno, il Campobasso, ha ancora bisogno di punti per mettersi definitivamente alle spalle la zona pericolosa. Il Campobasso in casa sta andando molto bene, ha vinto le ultime tre partite e spera di regalarsi un pomeriggio da sogno piegando la capolista o anche solo pareggiando.

PRONOSTICO: 1-1
Pontedera – Arzanese | domenica 14:30

Quattro vittorie nelle ultime cinque partite e secondo posto da mettere in cassaforte per il Pontedera, che potrebbe avvicinarsi alla promozione battendo in casa l’Arzanese. Non è un momento semplice per la squadra ospite, considerato che nelle ultime cinque partite ha vinto solamente una volta. L’andamento esterno dell’Arzanese lascia poche speranze, almeno sulla carta. Ha conquistato solo 10 punti lontano dal suo stadio, solo 3 squadre hanno fatto peggio in questo campionato.

PRONOSTICO: 2-1

Aprilia – Vigor Lamezia | domenica 14:30

Non è un momento positivo per la Vigor Lamezia. La sconfitta arrivata nel suo stadio, il “D’Ippolito” nell’ultimo turno ha fatto davvero male ai bianconeri, adesso serve una prestazione d’orgoglio. L’Aprilia è un avversario che potrebbe fare al caso della squadra di Costantino, perché nelle ultime quattro partite in casa non ha mai vinto. Di sicuro non sarà una partita ricca di reti, conoscendo la tradizione di “under” degli ospiti.

PRONOSTICO: 0-1
Hinterreggio – Teramo | domenica 14:30

Un girone di ritorno straordinario questo dell’Hinterreggio che si sta allontanando dalle zone basse della classifica e vuole adesso sfruttare il trend positivo per fare risultato anche contro il Teramo. Una squadra, quella avversaria, che sta deludendo parecchio: appena un punto conquistato nelle ultime quattro partite. E allora l’impressione è che la formazione calabrese cercherà di sfruttare nel migliore dei modi il turno casalingo per continuare a risalire la classifica.

PRONOSTICO: 2-0