Sassuolo-Grosseto, la prima contro l’ultima

Serie Bwin
CROTONE – ASCOLI | sabato ore 15:00

Solo Zaza può salvare l’Ascoli. L’attaccante capocannoniere della squadra bianconera torna dopo la squalifica e avrà il compito di svegliare i suoi compagni in serie negativa (appena un punto conquistato nelle ultime quattro partite). Potrà approfittare dell’assenza nel Crotone dei due difensori titolari Vinetot – infortunato – e Abruzzese squalificato. Ligi e Checchucci in coppia potrebbero soffrire il talento dell’Ascoli – Zaza, appunto – che a soli 21 anni ha segnato in questa stagione già 14 gol. Un gol l’Ascoli può segnarlo, ma fare risultato in trasferta contro il Crotone – che ha vinto a Livorno e in casa in questo campionato ha mostrato sempre grande forza (7 vittorie su 13 partite) – sarà molto difficile. Anche perché in porta dopo la partenza nel mercato di Guarna, Maurantonio dopo un buon inizio ha abbassato il suo rendimento e potrebbe essere sostituito dal giovane Gomis, e dargli fiducia potrebbe essere un rischio in un sabato in cui l’Ascoli sarà privo per squalifica di due titolari come Peccarisi e Fossati tra la zona centrale di difesa e centrocampo.

Il “gol” (entrambe le squadre a segno, quota 1.80 su Paddypower) è una valida alternativa alla vittoria del Crotone quotata 2.05.

Probabili formazioni:
CROTONE: Caglioni, Del Prete, Checcucci, Ligi, Migliore, Maiello, Crisetig, Eramo, Gabionetta, Ciano, De Giorgio.
ASCOLI: Gomis, Prestia, Ricci, Faisca, Scalise, Di Donato, Loviso, Capece, Pasqualini, Zaza, Feczesin.

PRONOSTICO: 2-1
JUVE STABIA – PRO VERCELLI | sabato ore 15:00

La Juve Stabia nonostante la sconfitta a Padova nel turno infrasettimanale – in cui non ha demeritato – è ancora in zona playoff e ha subito una possibilità di ritrovare la vittoria contro la Pro Vercelli sempre disperata nelle ultime posizioni della classifica nonostante qualche risultato positivo ottenuto negli ultimi turni. Ma 10 sconfitte su 13 trasferte non si cancellano in fretta né aiutano in questa partita le assenze per squalifica di Filkor e Scaglia più quelle per infortunio di Abbate, Vinci e Greco.

Probabili formazioni:
JUVE STABIA: Seculin, Baldanzeddu, Martinelli, Scognamiglio, Dicuonzo, Suciu, Mezavilla, Caserta, Verdi, Bruno, Acosty.
PRO VERCELLI: Valentini, Modolo, Borghese, Ranellucci, Sini, Erpen, Genevier, Scavone, Germano, Ragatzu, Eusepi.

PRONOSTICO: 2-2
SASSUOLO – GROSSETO | sabato ore 15:00

Il Sassuolo è tornato irresistibile. La squadra prima in classifica del campionato di Serie B non solo ha ormai un vantaggio cospicuo sulle inseguitrici e la Serie A per questo motivo in mano, ma sta giocando anche un bel calcio. Di Francesco ha unito la solidità difensiva del maestro Capello alle verticalizzazioni in fase offensiva di Zeman, altro suo allenatore che gli ha trasmesso parecchi insegnamenti e da cui ha anche ereditato – sono sue parole – la cultura del lavoto. Questo Sassuolo è un capolavoro perché gioca bene, segna tantissimi gol e ne subisce relativamente pochi, ha il migliore attacco del campionato e la seconda migliore difesa del torneo. Il Sassuolo segna almeno un gol da quindici partite di fila, il Grosseto ne subisce da dieci. Grosseto che come dichiarato dall’allenatore Moriero e dal presidente Camilli è ormai rassegnato alla retrocessione, tanto da avere dichiarato in coro: «Dobbiamo giocare con dignità fino alla fine».

La vittoria del Sassuolo è quotata 1.30 da Paddypower, l’over a 1.72.

Probabili formazioni:
SASSUOLO: Pomini, Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi, Bianchi, Magnanelli, Missiroli, Troianiello, Pavoletti, Catellani.
GROSSETO: Lanni, Donati, Barba, Iorio, Som, Delvecchio, Mandorlini, Soddimo, Gimenez, Mancino, Piovaccari.

PRONOSTICO: 3-1
SPEZIA – LIVORNO | sabato ore 15:00

Una partita di fondamentale importanza per lo Spezia, l’ultima occasione per provare a rientrare nelle zone alte della classifica nonostante i tanti problemi strutturali della squadra, soprattutto in difesa. È l’attacco il reparto più forte di Spezia e Livorno e per questo motivo i gol non dovrebbero mancare nello scontro diretto. Il nuovo allenatore Cagni – arrivato al posto di Atzori che a sua volta aveva sostituito Serena – ha fatto fuori il portiere Guarna, preso nel mercato invernale dall’Ascoli per fare la differenza rispetto a Iacobucci che è tornato invece titolare. In avanti ci sono il capocannoniere Sansovini con Okaka e il fantasista Di Gennaro. Dall’altra parte il tridente più prolifico della Serie B, quello formato da Siligardi (13 gol), Paulinho (12) e Dionisi (8).
Lo Spezia ha dei problemi in difesa: assenti Goian e Garofalo

Probabili formazioni:
SPEZIA: Iacobucci; Madonna, Benedetti, Schiavi, Pasini, Musacci, Bovo, Sansovini, Di Gennaro, Mario Rui, Okaka.
LIVORNO: Mazzoni, Bernardini, Emerson, Bernardini, Schiattarella, Duncan, Gentsoglou, Gemiti, Siligardi, Paulinho, Dionisi.

PRONOSTICO: 2-2
CESENA – MODENA | sabato ore 15:00

Il rendimento del Modena negli ultimi turni di campionato non è stato dei più positivi. La rimonta subita dal Lanciano in casa nel turno infrasettimanale ha messo in mostra qualche limite sul piano caratteriale, confermato anche dal rendimento negativo che ha in trasferta. Il Cesena rinforzato sul mercato invernale può avere la meglio in questa partita.

Probabili formazioni:
CESENA: Campagnolo, Ceccarelli, Volta, Tonucci, Consolini, Parfait, Giandonato, Defrel, Succi, Djokovic, Rodriguez.
MODENA: Colombi, Andelkovic, Perna, Minarini, Nardini, Sturaro, Moretti, Signori, Lazarevic, Ardemagni, Piscitella.

PRONOSTICO: 2-1
NOVARA – REGGINA | sabato ore 15:00

La Reggina molto probabilmente ha una squadra che meriterebbe una posizione migliore in classifica, ma nel calcio contano solo i risultati e le difficoltà in attacco sono tante nonostante l’arrivo del fantasista Di Michele e il rendimento accettabile di Comi. Problemi in attacco che non ha più il Novara, in zona playoff, che in casa vince spesso, segna tanto e ultimamente subische pochissimi gol, appena uno nelle ultime quattro partite.

Probabili formazioni:
NOVARA: Bardi, Perticone, Ludi, Lisuzzo, Crescenzi, Marianini, Pesce, Fernandes, Gonzalez, Seferovic, Lepiller.
REGGINA: Baiocco; Adejo, Ely, Di Bari; Antonazzo, Armellino, Colucci, Barillà, Rizzato; Comi, Di Michele.

PRONOSTICO: 2-0