Juventus, vittoria obbligatoria contro i danesi

Champions League

La Juventus, un po’ scossa per avere fermato a 49 il numero di partite senza sconfitte in Serie A proprio contro l’Inter, spera almeno di finire subito un’altra serie, quella incredibile di nove pareggi europei consecutivi. Come? Naturalmente vincendo contro il Nordsjaelland.

JUVENTUS – NORDSJAELLAND | mercoledì 20:45

Sei pareggi nell’ultimo girone di Europa League disputato, quando in panchina c’era ancora Del Neri, tre in questa edizione di Champions. La Juventus vuole finalmente finire questa serie battendo il Nordsjaelland, squadra danese che all’andata, non senza fortuna, è riuscita a bloccare sull’1-1 i bianconeri. Il problema della squadra di Conte, ormai è noto, è l’assenza in attacco del famoso “top player”, quello in grado di risolvere le partite anche da solo. L’unico in grado di farlo è forse Vucinic, che però sarà assente in questa sfida per infortunio. Il montenegrino è anche l’unico con una certa esperienza in Champions, alle sue spalle l’attaccante con più gol in questa competitizione è il bistrattato Bendtner. Forse anche per le critiche eccessive nei confronti del danese, sicuro titolare in avanti sarà Matri. Con le quota di “1” e “over” troppo basse, può essere una valida alternativa, anche per il primo marcatore. In ogni caso il pronostico base pare essere il “no gol”. All’andata Buffon ha incassato un gol su calcio di punizione imparabile di Beckmann, il portierone azzurro difficilmente sarà bucato in questa sfida di ritorno.

Probabili formazioni:
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Isla, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Quagliarella, Bendtner.
NORDSJAELLAND: Hansen, Guntelach, Okore, Runje, Mouritzen, Adu, Stockholm, Lorentzen, John, Beckmann, Laudrup.

PRONOSTICI: NO GOL • [ 1.57, Paddypower ] – MATRI MARCATORE • [ 2.00, Eurobet ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis su Juventus-Nordsjaelland! Inoltre Paddypower #Primo Marcatore, Risultato Esatto e Parziale Primo Tempo/Finale se nel match su cui hai scommesso vengono segnati meno di 2 gol!

CHELSEA – SHAKHTAR DONETSK | mercoledì ore 20:45

Nella gara di andata il veggente ha sottolineato le numerose similitudini tra le due squadre, che prediligono il 4-2-3-1 con grande fantasia sulla trequarti.

Il Chelsea lo conosciamo bene, seguendolo tutte le settimane in Premier League. Pur concedendo a volte qualcosa in difesa, dove David Luiz dà sempre l’impressione di poter combinare guai da un momento all’altro, Di Matteo ha cambiato volto alla sua squadra rispetto al passato grazie al trio di trequartisti formato da Mata, il brasiliano Oscar, ribattezzato il nuovo Kakà, e il belga Hazard, che valorizzano anche il lavoro del rigenerato Fernando Torres, abile a dialogare con loro svariando su tutto il fronte offensivo. Se negli anni anni passati il Chelsea era insormontabile sul piano fisico ma poco fantasioso in fase di manovra, adesso è quasi il contrario, soprattutto da centrocampo in su. I blues sono diventati più divertente, belli da vedere, ma meno sicuri in fase difensiva.

Dall’altra parte ci sono gli ucraini guidati da Lucescu, che ormai non sono più una sorpresa per quanto stanno facendo vedere in Europa e nel campionato ucraino, in cui nel frattempo sono saliti a 14 vittorie consecutive. Tra i pali c’è Andriy Pyatov, non un mostro di continuità, anzi qualche papera di troppo nonostante sia titolare anche della nazionale ucraina. La difesa ha il suo punto di forza sulle fasce. Sulla destra c’è l’esperto Darijo Srna, capitano della nazionale croata, a sinistra, invece, il rumeno Rat, altro esterno dotato di buona corsa. La coppia centrale è composta da Yaroslav Rakitsky e Oleksandr Kucher. In cabina di regia Fernandinho affiancato da Hubschman, poi la trequarti delle meraviglie con i brasiliani Ilsinho, Willian e soprattutto l’armeno Mkhitaryan, autore fin qui di 17 gol su 23 partite giocate, tra cui quello segnato con la nazionale armena all’Italia.

Il Chelsea dovrà attaccare, e gli ucraini con le ripartenze sanno essere micidiali. Dovranno però fare i conti con Stamford Bridge, dove l’anno scorso i blues in Champions hanno sempre vinto.

Probabili formazioni:
CHELSEA: Cech, Ivanovic, Terry, Luiz, Cole, Ramires, Mikel, Hazard, Oscar, Mata, Torres.
SHAKHTAR DONETSK: Pyatov, Srna, Chygrynskiy, Rakitskiy, Rat, Hubschman, Fernandinho, Ilsinho, Mkhitaryan, Willian, Luiz Adriano.

PRONOSTICI: GOL • [ 1.66, Betfair ] – 1X • [ 1.22, Paddypower ]
BAYERN MONACO – LILLE | mercoledì ore 20:45

Da un superMario all’altro. Assente Gomez, Mandzukic non lo sta facendo rimpiangere segnando gol a valanga. La bella notizia per Heynckes è poi il rientro a tempo pieno di Robben che scenderà in campo dal primo minuto. L’olandese non è mai stato rischiato, è stato atteso con calma e se adesso è davvero pronto può come al solito fare la differenza. Ormai il Lille può essere considerato fuori dai giochi, per tornare a sperare dovrebbe vincere all’Allianz Arena, dove di solito è già un successo uscire sconfitti senza essere umiliati.

Probabili formazioni:
BAYERN MONACO: Neuer, Lahm, Boateng, Dante, Alaba, Javi Martinez, Schweinsteiger, Muller, Robben, Ribery, Mandzukic.
LILLE: Landreau, Debuchy, Basa, Chedjou, Beria, Pedretti, Balmont, Kalou, Martin, Payet, Roux.

PRONOSTICI: 1 • [ 1.20, Williamhill ] – OVER • [ 1.48, Betclic ] – ROBBEN MARCATORE • [ 1.90, Paddypower ]
# sulla prima scommessa del 100% fino a 50 euro offerto da Paddypower e # gratis sulle partite di Champions League! Inoltre Paddypower #Primo Marcatore, Risultato Esatto e Parziale Primo Tempo/Finale se nel match su cui hai scommesso vengono segnati meno di 2 gol!

VALENCIA – BATE BORISOV | mercoledì ore 20:45

La rotonda vittoria dell’andata ha ridimensionato il Bate Borisov, che però è ancora in piena corsa per la qualificazione e va al Mestalla deciso a dare battaglia. Soldado e compagni però soprattutto in casa non temono rivali, come hanno confermato lo scorso weekend battendo una delle squadre più in forma del momento in Europa, l’Atletico Madrid di Falcao. Inevitabile puntare per questo motivo sul segno “1”.

Probabili formazioni:
VALENCIA: Guaita, Joao Pereira, Rami, Ricardo Costa, Cissokho, Gago, Tino Costa, Feghouli, Jonas, Guardado, Soldado.
BATE BORISOV: Gorbunov, Polyakov, Filipenko, Simic, Bordachev, Olekhnovich, Likhtarov, Volodkov, Pavlov, Hleb, Rodionov.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.25, Williamhill ]