Il Manchester City si sblocca in trasferta?

Premier League

La clamorosa sconfitta del Manchester United nel turno infrasettimanale ha fatto riaprire di colpo la corsa al titolo che vede comunque i red devils favoriti. Il City, che ha lo scontro diretto in casa, vuole però provarci fino in fondo.

NORWICH – MANCHESTER CITY | ore 13:45

Il Manchester City in casa ha un rendimento di gran lunga migliore di quello in trasferta, e su questo non ci piove. Ma la gara d’andata vinta 5-1 sul Norwich ha dimostrato come tra le due squadre ci sia un abisso da un punto di vista tecnico e di qualità individuale. E il fattore campo da solo non dovrebbe bastare per sconvolgere gli equilibri, sebbene i canaries vadano rispettati per come ultimamente siano riusciti nell’ennesima impresa, battere il Tottenham a domicilio. L’arma in più di Mancini è Silva, tornato ai livelli della prima parte di stagione. Se gira lo spagnolo, decisivo nell’ultimo passaggio, gira tutta la squadra. E dopo tutte le figuracce raccolte in trasferta a questo giro la concentrazione dei citizens sarà massima. In più, senza Balotelli in campo, non ci sarà il rischio di colpi di testa.

Probabili formazioni:
NORWICH: Ruddy, Drury, R Bennett, Ward, Martin, Pilkington, Johnson, Howson, E Bennett, Holt, Morison.
MANCHESTER CITY: Hart, Richards, Kompany, Lescott, Clichy, Barry, De Jong, Silva, Aguero, Nasri, Tevez.

PRONOSTICI: 2 • [ 1.55, # ] – OVER • [ 1.65, # ]
SUNDERLAND – WOLVES | ore 16:00

Ormai il Wolverhampton dopo l’ennesima sconfitta con l’Arsenal, la settima consecutiva, ha detto addio alla Premier League. Non per questo, come da trazione in Inghilterra, le squadre già retrocesse mettono i remi in barca. Ma il Sunderland ha una squadra nettamente superiore e non dovrebbe fallire l’appuntamento coi tre punti. La classifica le permette addirittura di sognare la settima posizione.

Probabili formazioni:
SUNDERLAND: Mignolet; Bardsley, Kilgallon, Turner, Colback; Larsson, Gardner, Cattermole, McClean; Sessegnon, Bendtner.
WOLVES: Hennessey; Zubar, Stearman, Berra, Ward; Kightly, Henry, Davis, Jarvis; Doyle, Fletcher.

PRONOSTICO: 1 • [ 1.52, # ]

SWANSEA – BLACKBURN | ore 16:00

Pericolosa la parabola discendente dello Swansea che è alle prese col suo peggior momento in questa Premier League con quattro sconfitte di fila. Il fatto di trovarsi per la prima volta in una situazione di “crisi” potrebbe giocare a sfavore della matricola gallese che comunque a quota 39 punti ha la salvezza in tasca. Salvezza che invece il Blackburn, penultimo in classifica deve provare a conquistare, nonostante una difesa colabrodo che in stagione ha mantenuto la porta inviolata soltanto in due occasioni. E’ per questo motivo che il “gol” sembra il pronostico più probabile.

Probabili formazioni:
SWANSEA: Vorm, Williams, Taylor, Caulker, Rangel, Britton, Dyer, Allen, Sigurdsson, Sinclair, Graham.
BLACKBURN: Robinson, Orr, Dann, Hanley, Martin Olsson, Formica, Nzonzi, Dunn, Pedersen, Hoilett, Yakubu.

PRONOSTICO: GOL • [ 1.72, # ]
WEST BROM – QPR | ore 16:00

Fosse soltanto per il rendimento casalingo, il West Brom sarebbe in piena lotta per non retrocedere. Nove sconfitte sono davvero tante. Per fortuna di Hogdson, il rendimento esterno è stato eccellente e per questo motivo a quota 39 la salvezza è ad un passo. Il Qpr ha vinto due delle ultime tre gare, in cui la sconfitta è arrivata per mano del Manchester United, ed è apparso in ripresa. La squadra di Hughes può sfruttare le tante assenze tra i rivali (Thomas, Morrison, Fulop, Reid, Gera) per centrare un colpaccio che vorrebbe dire salvezza più vicina.

Probabili formazioni:
WEST BROM: Foster, Jones, McAuley, Olsson, Ridgewell, Scharner, Mulumbu, Andrews, Brunt, Odemwingie, Fortune.
BLACKBURN: Kenny, Hill, Taiwo, Ferdinand, Onuoha, Diakite, Taarabt, Derry, Barton, Mackie, Zamora.

PRONOSTICO: X2 DC • [ 1.75, # ]